Oden è pronto: “Voglio giocare e basta!”

Il centro ex Portland tornerà a giocare nella prossima stagione con la casacca dei campioni in carica di Miami, mente sgombra e voglia di giocare!

Dopo 2 operazioni alle ginocchia la carriera di Greg Oden (25 anni) sembrava ormai finita ma l’ex Ohio State non ha mollato, ha recuperato al 100% e i Miami Heat gli hanno dato una preziosa seconda chance in NBA offrendogli un contratto (2 anni per $2 milioni, ndr) per la stagione imminente, l’ex prima scelta assoluta al Draft 2007 è determinata  far bene.

La sua ultima partita in NBA è stata il 5 dicembre 2009, nella conferenza stampa tenutasi St. Vincent Sports Performance ha parlato della stagione che lo attenderà: “Quando stai fuori per 3 anni l’unica cosa che vuoi è giocare, andare sul campo e fare tutto quello che puoi. Se in qualche modo il mio corpo mi dirà di no allora sarà no, ma io non sono preoccupato. Basta andare a giocare e nemmeno pensarci!” poi ha parlato dei momenti tristi a Portland: “Due anni fa quando ero a Portland, ci sono stati alcuni momenti bui per me, due settimane dopo il mio ultimo intervento chirurgico ero come, “Non so cosa stia succedendo. Cosa succederà? Da che parte sta andando andare?’ Due settimane dopo ero come, ‘Tornerò’. Questo è quello che voglio fare”.

Nei passati giorni Oden ha partecipato a diversi 4-Vs-4 tutto-campo con ottimi risultati: “Il mio corpo si sta riabituando a giocare, sono felice!” e sulla scelta dei Miami Heat: “I miei amici mi fanno “Se ti fai male di nuovo?” io ho risposto che se è destino allora preferisco farmi male facendo parte dei campioni”.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • lilin

    grande greg non mollare!

  • Lemmy

    Tutto si può dire riguardo ad Oden tranne che non manca di forza di volontà e coraggio. Pur non essendo un fan degli Heat, dico “In bocca al lupo”.

  • gasp

    Mammia mia Oden,ha gli stessi anni di Durant ma ne dimostra il doppio!
    Comunque l’ultima frase è davvero molto nobile,spero che possa almeno far vedere un pò del suo talento,il destino ha un grande debito con lui.

  • Se riuscisse a giocare anche solo 20 minuti come un vero giocatore, sarebbe un’aggiunta determinante per gli Heat, alla Ray Allen per intenderci.