James niente NBPA e Stackhouse lo bacchetta!

Il 4 volte MVP ha deciso di non candidarsi per la vice-presidenza dell’Unione e il veterano ex Pistons lo rimprovera di non essere informato.

Nelle scorse settimane era uscita la notizia che vedeva LeBron James (28 anni) intenzionato a candidarsi alla vice-presidenza dell’NBPA (CLICCA QUI per leggere), il 2 volte campione NBA con i Miami Heat però ci ha tenuto personalmente a smentire questa voce e ha colto l’occasione per scagliare una frecciata proprio all’Unione.

L’NBPA ad oggi è senza amministratore esecutivo/presidente e si riunirà settimana prossima a Las Vegas, LBJ non vuole prendere parte alla corsa per la presidenza ma invece ci tiene a sostenere i compagno di squadra James Jones (32 anni), attualmente il tesoriere dell’Unione; James ai microfoni della ESPN si è lasciato andare dicendo: “L’NBPA sta facendo dei passi indietro e non si trova in una buona situazione, la mia voce potrebbe avere la sua importanza”.

Immediata la risposta di uno dei membri quale Jerry Stackhouse (38 anni): “Lui è il giocatore più forte del mondo in questo momento ma dovrebbe informarsi meglio” aggiungendo: “Non credo abbia avuto dialoghi con altri membri dopo la pausa per l’All Star Game, per fare questa affermazione su dove siamo come unione in questo momento, è stato male informato”.

Infine estende l’invito: “Vorrei che fosse presente settimana prossima in modo tale possa esprimere le sue opinioni sul nostro business”

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B