Wade, ginocchio ok e futuro a Miami?

L’alfiere di James si sente molto meglio dopo la particolare operazione a cui si è sottoposto e il non si vede lontano dagli Heat nel futuro.

Rientrato dal suo tour promozionale in Cina per omaggiare il suo sponsor, la “Li Ning“, Dwyane Wade (31 anni) è tornato a Miami per godersi gli ultime settimane di relax prima di tuffarsi dentro la nuova stagione e i tifosi di Miaki hanno due buoni motivi per sorridere: il ginocchio sta bene e lui non vuole muoversi dalla Florida!

Dopo aver vinto le Finals quasi su una gamba, l’ex prodotto di Marquette si è sotto posto ad un intervento denominato “OssaTron shockwave” (si usano le onde d’urto per non ricorrere alla chirurgia, ndr) e i risultati pare siano più che soddisfacenti: “Ho dovuto prendere un mese di pausa dopo il trattamento e questo fine settimana sarà un mese da quel giorno, È il tipo di trattamento per le tendiniti ed alcune aree in ginocchio” aggiungendo: “Non mi sento super ma decisamente molto meglio, anzi dovrò già iniziare a lavorare sul rafforzare il ginocchio” Wade è il 2° giocatore di Miami che si è sottoposto a tale operazione, il primo fu Udonis Haslem (33 anni), anche lui con ottimi risultati.

La stagione 2013/14 è alle porte me tutti sono già concentrati sull’estate 2014, quella che vedrà i “Three Kings” di Miami potenzialmente tutti sul mercato; di LeBron James (28 anni) si è parlato allo sfinimento, di Chris Bosh (28 anni) poco o nulla mentre Wade chiude così: “Non ho intenzione di andare via da Miami! Tutti sanno dove voglio essere, ma adesso c’è una stagioen da giocare e vogliamo il 3° titolo consecutivo”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B