College Tradition: Midnight Madness!

Andiamo a scoprire il perchè sia la data piu importante del college basketball subito dopo la Sunday Selction e il giorno della Finale del torneo NCAA.

In questo giorno tutte squadre iniziano ufficialmente la loro stagione con il primo allenamento regolare che è aperto al pubblico ed è un modo di far conoscere l’università anche ai non addetti ai lavori.
T
utto iniziò una notte di metà ottobre 1971 nella città di College Park nel Maryland quando l’allora coach dei Terrapins Charles Diresell e il suo staff si ritrovarono insieme ai giocatori della squadra al campo da football.
I quattro membri dello staff diedero come ordine ai loro giocatori di correre un miglio in meno di 6 minuti, e per controllare che nessuno tagliasse il campo posizionarono le loro auto ai 4 angoli del Byrd Stadium, 3000 persone fra studenti ubriachi e appassionati assistettero alla corsa notturna; avevano assistito pur non sapendolo alla nascita di una delle piu intense ed importanti tradizioni del mondo del College. Per tuttala sua carriera coach Driesell continuò questa tradizione portandola anche alla Gerogia State University quando nel 1986 quando lasciò la panchina dei Terrapins.

Nel 1982 i Kentucky Wildcats iniziarono a promuovere la loro festa di inizio organizzando formalmente un evento chiamato appunto Midnight Madness a cui erano invitati tutti gli studenti, nel 1985 fu il turno di Kansas e di Larry Brown che organizzarono la “Late Night in the Phog” che adesso viene trasmessa in streaming online.

In questi eventi si mette in mostra tutto il meglio che l’università offre, i migliori giocatori, le ballerine, le bande musicali, si tengono gare da 3 punti e di solito anche un contest per le schiacciate,nel 2006 Kentucky portò alla Rupp Arena ben 23312 spettatori/studenti.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=WAIn5-SM0zQ]

Clicca sull’immagine per le altre Tradizioni

01b65110cc741ba3d2bfaa1b703f883a

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • fame

    Che bella tradizione,sembra uscita da un film!