Miami cerca l’impresa: redimere Beasley!?

Gli Heat stanno pensando seriamente di riportare a casa la loro scelta al Draft 2008, tagliato dai Suns per i soliti vizi.

Fu la loro seconda scelta assoluta al Draft 2008, insieme a Dwyane Wade (31 anni) doveva comporre un super-duo per riportare in alto Miami (prima di LeBron) ma il progetto fallì e in Michael Beasley (24 anni) non concluse neanche il triennale da rookie a South Beach, spedito ai Minnesota Timberwolves.

Il prodotto Kansas State è quello che gergalmente viene definito “un caso perso”, dopo Minnesota fu mandato ai Suns dove ha fatto parlare più di se fuori dal campo che dentro e dopo l’ultima vicenda (sempre legata all’erba, ndr) Phoenix lo ha tagliato; di solito la franchigia che cerca di redimere i casi disperati è San Antonio ma stavolta proprio i Miami Heat vorrebbero provare nell’ardua impresa!

Secondo quella vecchia volpe di Adrian Wojnarowski di NBA On Yahoo ha riportato che alcuni veterani degli Heat abbiano menzionato il nome di “B-Easy” come secondo acquisto di mercato dopo Greg Oden (25 anni), il talento offensivo di Mike non si discute e una riserva come lui è un lusso per pochi, ma se l’operazione dovesse andare in porto riusciranno Wade, James, Allen, Battier, Bosh a rimetterlo sulla retta via?

[poll id=”148″]

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • in your wais

    Per carità di Dio…molto meglio trovarsi i ladri in casa che questo mentecatto

  • Il Nichilista

    B-easy ha talento da vendere. Un chippino ce lo metterei, al minimo salariale magari. Può essere l’affare dell’anno con pochissimi rischi se và male

  • hayes

    Mah, anche se non lo rimettessero sulla “retta via” quest’anno hanno una panchino così scarsa che non gli farebbe male neanche un Beasly sulla cattiva strada…

  • Heat Fan Since 07

    Wade e Spo spero lo trattino meglio. Gestione di Michelino indegna quando era con noi. Ma con Lebron forse farà il salto di qualità

  • in your wais

    Hayes

    Forse nn è la migliore della NBA, ma sei sicuro che la panchina Heat sia scarsa? Cole, Ray Allen, Battier, Lewis, il Birdman, ed ora pure Oden…

    Niente di magico, ma considerando il quintetto che anno, abbastanza funzionale, e si è visto in questi 2 anni

  • Ammiraglio

    Mah, io ci proverei. Alla fine cosa hanno da perdere?

  • 8gld

    Intanto con poco metti del talento in panca. Poi o ci acquisti o perdi poco, l’incognita e il rischio hanno una bassa richiesta economica e contrattuale.
    Se funziona con poco mettono altri minuti importanti calcolando che già è stato a Miami e forse entrambe le parti un pò si conoscono.

  • Ammiraglio

    in your weis

    1) Quella panchina mi sembra un po’ logora. Almeno Beasley è giovane.

    2) Le “h”, ti prego… almeno te.

  • aekeros70

    Non so che dire beh di sicuro scommettere su di lui non sarebbe certo male,in stagione regolare può dare minuti di riposo a wade e lebron… Nei playoff non vedo molta utilità ma un po’ di panca lunga può servire

  • in your wais

    Appena riletto il mio post, provo profonda vergogna per l’uso disinvolto della grammatica

  • Lemmy

    Ma si…al minimo salariale può essere una discreta aggiunta, soprattutto contando che, nonostante, ha buoni punti nelle mani. Se poi dovesse fallire questa “mission” di recupero beh, lo si può sempre tagliare…

  • cuni

    “Vada con odom in un centro di recupero” mi ha ribaltato

  • hanamichi sakuragi

    scusate ma lo firmerebbero al minimo? uno come beasley accetterebbe il minimo? in ogni caso gli heat avrebbero tutto da guadaganrci… se fa il coglione non gioca e restano cmq la squadra n.1 se invece fa qualcosa quel qualcosa è tutto di guadagnato.

  • hayes

    Ancora due anni fa era una panchina buonissima, ma attualmente devo constatare che Lewis non è più in grado di tenere il campo, Battier è in crollo fisico, Cole fa tutto tranne che progressi, Jones si è smaterializzato. Allen lo adoro ma sarà vicino ai 40, il Birdman lo detesto anche se qualche contributo lo dà, mentre Oden non credo che giocherà.