Miami cerca l’impresa: redimere Beasley!?

Gli Heat stanno pensando seriamente di riportare a casa la loro scelta al Draft 2008, tagliato dai Suns per i soliti vizi.

Fu la loro seconda scelta assoluta al Draft 2008, insieme a Dwyane Wade (31 anni) doveva comporre un super-duo per riportare in alto Miami (prima di LeBron) ma il progetto fallì e in Michael Beasley (24 anni) non concluse neanche il triennale da rookie a South Beach, spedito ai Minnesota Timberwolves.

Il prodotto Kansas State è quello che gergalmente viene definito “un caso perso”, dopo Minnesota fu mandato ai Suns dove ha fatto parlare più di se fuori dal campo che dentro e dopo l’ultima vicenda (sempre legata all’erba, ndr) Phoenix lo ha tagliato; di solito la franchigia che cerca di redimere i casi disperati è San Antonio ma stavolta proprio i Miami Heat vorrebbero provare nell’ardua impresa!

Secondo quella vecchia volpe di Adrian Wojnarowski di NBA On Yahoo ha riportato che alcuni veterani degli Heat abbiano menzionato il nome di “B-Easy” come secondo acquisto di mercato dopo Greg Oden (25 anni), il talento offensivo di Mike non si discute e una riserva come lui è un lusso per pochi, ma se l’operazione dovesse andare in porto riusciranno Wade, James, Allen, Battier, Bosh a rimetterlo sulla retta via?

[poll id=”148″]

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B