Due parole con…Phil Martelli!

La stagione NCAA inizia ad accendere i motori e abbiamo colto l’occasione di intervistare il coach dei Saint Joseph Hawks

Subito dopo l’articolo sulla tradizione degli Hawks (CLICCA QUI per leggere) abbiamo avuto una grande attenzione dalla Saint Joseph University e Phil Martelli, capo allenatore della squadra di basket, ci ha concesso questa breve ma interessante intervista sul campionato piu bello del mondo.

1) La prossima sarà forse la stagione con più talento degli ultimi anni. Chi pensa avrà l’impatto più importante?
Doug McDermott di Creighton. La mia sensazione è quella che McDermott sia diventato il volto del programma di basket per Creighton. E’ un ragazzo che va per il 4° anno al e questo nel gioco di oggi è un fatto quasi unico soprattutto considerando che lo scorso anno un All-American. Credo che il suo impatto per la squadra, per il college basketball e per la sua università sarà maggiore di chiunque altro.

2) Pensa che Andrew Wiggins avrà lo stesso impatto di LeBron James e Kevin Durant?
Paragonare un giocatore a LeBron James è difficilissimo. Lui è uno dei più grandi di tutti i tempi. Non ha frequentato il college e non aveva bisogno di farlo, è stato messo su questa terra per giocare a basket da professionista di altissimo livello. Wiggins è più come Durant poiché Durant è andato al college per un anno, era un All-American, è stato uno dei candidati a giocatore dell’anno e ha avuto l’esperienza della Big 12 e del Texas. Wiggins farà lo stesso a Kansas

3) Chi sono per lei i 5 migliori giocatori del campionato NCAA?
Doug McDermott di Creighton, Marcus Smart di Oklahoma State, Russ Smith di Louisville, Wiggins di Kansas e Williams di Massachusetts.

4) Secondo lei quali sono le squadre più attrezzate per vincere il Titolo?
Louisville, Kentucky, Ohio State, Florida
E’ molto difficile scegliere quattro squadre a causa di tutti I fattori come gli infortuni, la maturità dei giocatori e le questioni scolastiche, ma con la stagione ancora non iniziata e con 0 partite giocate queste sono le squadre che mi aspetterei di vedere come favorite

5) Previsione secca: chi vince il torneo?
Syracuse! Credo che Syracuse possa vincere il torneo perché il loro gioco è molto diverso. La loro difesa a zona li rende diversi e più difficile da affrontare per gli altri. L’anno scorso non hanno giocato molto bene in attacco ma sono arrivati lo stesso alle Final Four. Quest’anno penso siano una squadra con un attacco migliore, la loro esperienza e profondità oltre alla sfida nella nuova conference(ACC) , a fine stagione credo possa essere lei l’unica squadra a restare in piedi.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno!

Nickname: Ste