Mercato Ovest: Migliori, peggiori e sorprese!

Ieri abbiamo parlato del mercato della Eastern Conference, oggi andiamo ad Ovest dove Golden State e Houston si meritano un 10+!

 

West

CLICCA QUI per il mercato East!

I MIGLIORI

N.S: Andre Iguodala (Golden State Warriors)
Perduto Jarret Jack, è arrivato l’ex Denver e Phila. Quale uomo migliore per provare a bissare l’incredibile cammino di fine stagione e soprattutto dei playoff (per chi se lo fosse scordato, semifinali di Conference contro San Antonio). Nel nord della California stanno lavorando alla grandissima e se Mark Jackson riesce a far girare in sincronia tutti gli ingranaggi, ci sarà davvero da divertirsi.

F.M.B: J.J Redick (Los Angeles Clippers)
Da quando Chris Paul veste la casacca dei Clippers non ha mai avuto una guardia come si deve, vero che nell’ultima stagione è arrivato Jamal Crawford ma non gli si può chiedere 40′ a serata, l’arrivo di Redick per me è perfetto per questa squadra: giocatore diligente con punti nelle mani e buona difesa, il massimo della vita per CP3 inoltre in panchina uno come Doc Rivers sa sfruttare al meglio questo tipo di giocatori. Non è Dwyane Wade, ma una guardia affidabile ed il classico “Smooth Criminal”

LE SORPRESE

N.S: Dwight Howard (Houston Rockets)
Ebbene sì. Dopo un anno pessimo, a tratti davvero tremendo, Dwight è obbligato a riscattarsi. E a Houston sembrano esserci tutte le carte in regola per farlo. Ok, anche lo scorso anno tutti era super eccitati (tranne me e Marco, credo) dell’arrivo ai Lakers del centro ex Orlando ma la stessa storia non può ripetersi anche in Texas, ambiente un filino più rilassato rispetto a quello di L.A.
L e soluzioni col turco Asik nel pitturato – dove ci sarebbe anche la salma di Camby – diventano innumerevoli (alcuni parlano di Howard da ala grande con Asik pivot ma ci credo ppc e sinceramente non mi convince), e se tutti dovessero remare dalla stessa parte…

F.M.B: Ben McLemore (Sacramento Kings)
Il cuore mi diceva Nick Young perché uno come lui a Los Angeles, sponda Lakers, vale l’abbonamento però la testa mi ha detto di puntare ancora su un rookie per la sopresa, da Kansas Ben McLemore; sono anni che i Kings sono tutto tranne che una squadra/franchigia NBA, diciamo un conglomerato di talentuosi ciuccelloni che a volte si ricordano come si giocare ma la musica DEVE cambiare quest’anno e gli indizi ci sono. Via Tyreke Evans, dentro il coach più ambito durante l’estate, Mike Malone, la squadra è rimasta definitivamente a Sacramento e Ben McLemore, preso alla #7, potrebbe diventare il 2° terminale (dopo Coausins) di una nuova squadra. Anno di apprendistato interessante per lui.

I PEGGIORI

N.S: Xavier Henry, Marcus Landry, Jordan Farmar e Elias Harris (Los Angeles Lakers)
Insomma, quasi tutti i Free Agent (escluso Nick Young, unico che riuscirà a distinguersi). Un’accozzaglia di giocatori arrivati per quale scopo? Vincere con D’Antoni? Non scherziamo. Allo Staples sembra arrivato il periodo delle vacche magre, almeno per questa stagione, aspettando che qualche Free Agent DECISIVO nel 2014 possa essere tentato da villa a Beverly Hills e Bryant come compagno di spogliatoio per tornare davvero al top. Anno di transizione.

F.M.B: Tyreke Evans (New Orleas Pelicans)
È un po’ lo stesso discorso fatto ieri per Brandon Jennings, New Orleans è una franchigia che deve ripartire, i pezzi per farlo ci sono come Anthony Davis, Jrue Holiday, Eric Gordon, Austin Rivers…perché andare a prendere Tyrkee Evans che sotto l’aspetto tecnico/tattico è l’anarchia pura? Se coach Monty Williams pensa di schierarlo ala piccola, auguri! Non ha il fisico per quel ruolo, lo sanno tutti, è ossessionato dall’avere la sfera in mano e sappiamo quanto ci tiene a non darla via.Onestamente non so che ruolo/posizione possa avere.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Il Nichilista

    F.M.B. stai dando spettacolo coi pronostici delle sorprese.. Anche stavolta ci hai azzeccato! McLemore farà faville. Un altro nome che faccio io è Jordan Hill che completerà il processo di maturazione già iniziato l’anno scorso

  • alert70

    I Kings si sono liberati di Evans per prendere McLemore. Hanno un coach con le balle, un Cousins felice per il rinnovo imminente e una realtà solida a Sacramento. Nuova arena, nuove ambizioni. Per me il mercato è stato eccellente e non mi stupirei se facessero i PO. Lo ammetto tifo Kings per cui sono in “parte” soggettivo. Però dopo anni di nulla cosmico c’è voglia di battaglaire ad alti livelli.