Miami, soprannomi sulle maglie?

I campioni in carica stanno pensando ad cambiare le normali uniformi da gara mettendo i loro sprannomi al posto dei classici cognomi.

I Miami Heat sotto l’aspetto del marketing non hanno nulla da invidiare a nessuna franchigia NBA, negli ultimi due anni ha rilasciato le divise all-Black (2011/12) e all-white (2012/13), più quelle per gli eventi come la “Noche Latina” o la monocromatica per il Natale 2012, e una serie di t-shirt e gadget per celebrare i titoli vinti negli ultimi due anni, adesso però vogliono spingersi oltre!

Infatti giunge vice che l’NBA , più nello specifico i Miami Heat, in questa stagione vogliano mettere sulle loro schiene non più i classici cognomi…ma i soprannomi!!!

Niente di ufficiale anche perché tutte queste idee devono essere approvate dall’NBA che di solito ci impiega il suo tempo, gli Heat hanno smentito questa voce anche se ci stanno lavorando insieme ai Brooklyn Net proprio per vestirle negli scontri diretti, se andasse in porto ecco alcuni soprannomini certi dei campioni in carica:

Lebron James – “King James

Chris Andersen – “Birdman

Mario Chalmers – “Rio

Chris Bosh – “CB

Shane Battier – “Batman

Udonis Haslem – “UD

Norris Cole – “Cole Train

Più complicata la faccenda per tre giocatori

Ray Allen – “He Got Game” o “Jesus” o “Shuttlesworth“?

Joel Anthony – “The Warden” o “Doc

Dwyane Wade – “Flash” o “W.O.W” o “Three” o “D-Wade

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • bongo fury

    mi sembra una buffonata…a questo punto perchè non mettere il numero di telefono delle compagne…sarebbe più simpatica..

  • in your wais

    Sarebbe una merdata…io voglio il nome di come mamma li ha fatti, se iniziano loro, lo faranno tutte le altre franchige…spero che la NBA non ci pensi su neanche un attimo e li mandi affanculo

  • Marco

    Siete degli scarsoni che seguono il basket da due anni altrimenti sapreste che il vero soprannome di Udonis Haslem è Capitain U e a Ray Allen il soprannome He Got Game ha iniziato a darglielo Tranquillo qualche anno fa ma in America pochissime volte l’hanno chiamato così

  • Marco

    …perché è Candyman il suo vero soprannome..polli..

  • L’idea è vestire le maglie con i soprannomi solo nei match contro tra Nest e Heat

  • tom

    se ci fossi io mi farei scrivere sulla schiena “big white bamboo”

  • falso profeta

    io invece “il profeta dell’apocalisse”

  • bongo fury

    Comunque se lo fanno ai Knicks Bargnani ha già firmato un contratto di sponsorizzazione, sulla sua maglia comparirà “Vallelata”

  • Paolo

    scusa marco, visto che sei così.. diretto.
    Candyman dovrebbe essere il soprannome di Odom.
    i più conosciuti sprannomi di Ray Allen sono Ray Ray”,”Sugar Ray” “Jesus Shuttlesworth” (quest’ultimo a seguito della sua partecipazione al film he got game).
    giusto per fati riflettere un paio di volte prima di “sputare” sentenze.
    basta fare una piccola ricerca con google, dovrebbe essere semplice

  • tom

    cari saputelli gne gne gne, dovete sapere che ray allen è pure soprannominato “la meccanica di tiro piu’ bella che il mondo della pallacanestro abbia mai visto”.
    io metterei questo al posto dello scontato e banalisssimo, allen. ovviamente in italiano.

  • low profile

    Paolo

    crackman per gli amici

  • Marimba

    Kobe Bryant soprannominato giocatore finito

  • Paolo

    @low profile: ovviamente ti riferisci a odom……

  • Ammiraglio

    Per me è una roba da caciottari.