Howard scatenato: “Titolo e D.P.O.Y!”

Il centro dei Rockets torna a parlare e lo fa in maniera determinata fissandosi due obiettivi no da poco.

Dopo la frenetica telenovela che lo ha portato a firmare con gli Houston Rockets di Dwight Howard (27 anni) si erano perse le tracce, anche lui si è esibito in giro per l’oriente ma senza mai far parlar di se tanto che mi ero preoccupato, addirittura ero arrivato a pensare che si fosse segregato in qualche palestra cercando di apprendere quella cosa a lui sconosciuta: i fondamentali!

Ma per fortuna il buon Dwight è tornato a parlare tramite il sito ufficiale dei Rockets, parole forti ed incoraggianti per la stagione che sta per iniziare; pronti via Dwight ha rasserenato tutto l’ambiente in merito alle sue condizioni fisiche: “Sto molto meglio rispetto all’anno scorso! I piccoli dolori che non mi lasciavano nella passata stagione adesso non li sento più, sono davvero contento ed emozionato per quello che potrò dare quest’anno!”.

L’ex Magic ha anche le idee chiare su quello che vuole dalla stagione 2013/14: “Voglio vincere il titolo e riprendermi l’award del miglior difensore dell’anno!”

Poi ha parlato della chimica con i due giocatori che lo chiameranno spesso in causa per un pick’n roll, James Harden (25 anni) e Jeremy Lin (24 anni): “Abbiamo parlato molto a riguardo analizzando tutti gli aspetti possibili di questa giocata in base al mio difensore, se resta con me subisce una schiacciata o un layup, se mi lascia…basta metterla vicino al ferro” aggiungendo: “L’unica cosa che ho detto a questi ragazzi è di giocare aggressivi, io amo giocare aggressivo quando vado a giocare il pick’n roll”. Infine chiude parlando di un curioso 1-Vs-1 avvenuto ad Aspen con un suo compagno di squadra: “(Ride) Si mi diverto ad affrontare le guardie 1-Vs-1, Jeremy (Lin) ha vinto la prima, io la seconda, è un ottimo esercizio per la mia difesa”

CLICCA QUI per legegre il Focus di F.M.B sui Rockets!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B