Abdul-Jabbar dubita sul ritorno di Bryant!

Il top-scorer ogni epoca ha forti dubbi sul come la stella dei Lakers tornerà a giocare dopo l’operazione/infortunio che ha avuto.

Se vogliamo dirla tutta il vero tormentone dell’estate non è stato il futuro di Dwight Howard (27 anni) ma se Kobe Bryant (35 anni) sarebbe riuscito ad esserci all’opening-night contro i Los Angeles Clippers, sia lui stesso che il GM Mitch Kupchak continuano a tergiversare dicendo che non ci sono sicurezze, intanto l’ex Lakers Kareem Abdul-Jabbar si è espresso non del tutto positivamente sul ritorno del #24.

In uno show radio il miglior marcatore della storia della Leha ha dichiarato che, visto il tipo di infortunio di cui è stato vittima, Kobe non tornerà ad essere il giocatore che era prima: “Non credo che sarà in grado di tornare al più presto e completamente come vorrebbe. Sarà dura per i Lakers di quest’anno” aggiungendo: “Per i Lakers è un anno di rifondazione e non è facile con Kobe reduce da questo infortunio devastante”.

Infine ha concluso sempre sul ritorno del “Black Mamba” con un consiglio: “Quando tornerà sarà un giocatore diverso e avrà un effetto diverso sul team, per lui questo deve essere un anno di test per il suo fisico

Tutte le notizie/foto su Kobe le trovate nella sua board su Pinterest (CLICCA IMMAGINE)

Bryant-PIN

Non perdetevi alle 14 il pungente Focus di Marco sui Lakers!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Fra

    Grande Abdul sono proprio queste incertezze che mi danno la certezza sulle prestazioni di Kobe.Sarà l’ennesima sfida in cui uscirà vincitore.Perchè chi nasce Mamba non può morire Howard.
    Rispondiamo ad ogni insinuazione ed incertezza con un bel…..”Non ritornerò quello di una volta……I See…”

  • Giombe

    Anche x me è così, io ho avuto questo tipo di infortunio 3 anni fa a 28 anni, e ho fatto molta riabilitazione x 6 mesi, ma il polpaccio nn torna come prima, è quasi impossibile, e anche sul mio modo di giocare un po ha influito. Certo che se c’è uno che può fare di tutto x tornare come prima è proprio Kobe, anche se l’età nn è proprio dalla sua.
    Forza Mamba ti aspettiamo + forte di prima!!!

  • Fra

    La differenza è che tu ti chiami Giombe lui si chiama Bryant.Con tutto il rispetto è come paragonare la dimensione della luna con quella di Giove.

  • LOL

    nel basket un infortunio di questo tipo ha chiuso la carriera di tutti i giocatori che l’hanno avuto, gente persino molto più giovane di Bryant. Kareem ha ragione.

  • Fra

    Se lo dici tu LOL,allora è sicuramente così…muahahahaha.
    Poi al primo quarantello tutti ad aprire porte e finestre per far uscire le st.ronzate 🙂

  • LOL

    strano, pensavo che le scuole fossero riaperte, comunque non lo dico io genio, lo dice la storia

  • Heat Fan Since 07

    Mah..un infortunio simile è devastante…puoi chiamarti Kobe Bryant,ma il tuo fisico non è invincibile…

  • Fra

    Quanti professori,la storia si scrive e nessuno può sapere quello che accadra’ ,il vostro essere saccenti è rivoltante

  • Jurassic_Park

    Il tuo essere fanboy lo è molto di più. Ma ti pare che chiunque qui non voglia che Kobe torni ai massimi livelli? LoL…

  • Michael Philips

    LOL mi deludi, sei stato annientato da tale FRA che ha dimostrato di essere anni luce più fanatico e fanboy di te.
    Lui ama davvero Kobe!

    Sono molto, molto deluso, ero davvero convinto che fossi tu il n.1 tra i fanboy di kobe.

  • marimba

    Se lo dice il suo amico di ticket dal senologo perchè non credergli? sei un giocatore vintage ed anacronistico. il tuo tendine è dei tempi di achille.

  • in your wais

    ” il tuo tendine è dei tempi di achille.” Massimo Rispetto

  • @Marimba sempre sul pezzo!

  • prescelto

    chi vivrà vedrà,fra ma che fai l’ortopedico lo so che hai forse 12 anni,e quindi non sai molto degli infortuni ma il tendine d’achille è un infortunio duro da recuperare

  • prescelto

    si mai poi dopotutto fra sa di basket più di jabbar che ha giocato per 20 anni,ha vinto 6 titoli e 6 mvp ed ha il record di punti all time,già mio aspetto un genio che se ne uscirà che ha detto così il buon kareem perchè teme che bryant superi il suo record di punti,anche in una giornata di lutto nazionale mi tocca sentire queste cose

  • brazzz

    grande marimba..
    presumo che il buon fra abbia un’età variabile fra i 6 e i 14 anni,dico bene?sai,tante volte non basta la volontà xhe le cose accadano..auguro a kobe di tornare come prima,e so che ha una volontà feroce,ma 35 son 35 e il tendine è il tendine..esistono decine di esempi di giocatori che hanno avuto quel tipo di infortunio e non son tornati come prima..dispiace,ma è così.sarebbe il primo che riuscirebbe a riprendersi del tutto..glielo auguro,ripeto,ma ha numeri e storia contro,e questo è oggettivo…

  • mad-mel

    Non per difendere fra….ma mi schiero un po con lui anche perche a me piace bryant essendo uno degli ultimi della vecchia scuola come Duncan. Questo infortunio e serio pero si puo fare un ragionamento al contrario e pensare chi e ritornato positivamente. Nel basket viene subito in mente dominique wilkins nel 1992….e mi sembra che sia tornato alla grande…non so se era piu giovane di bryant ma come contropartita posso dire che sono passati venti anni e presumo che la medicina in questi tipo di infortuni abbia fatto passi da gigante.

  • low profile

    Marimbata da annoverare tra le migliori in assoluto, vette raggiunte solo dai monty python

  • redbull

    ma scusate non è successa la stessa cosa anche a billups?

  • low profile

    redbull

    non capisco se è sarcasmo il tuo, spero di si

  • Fra

    Non esiste al mondo chi ami più di me Bryant^^,la cosa che mi infastidisce è la gente che crede di avere la palla di cristallo,fidati,molto meglio chi,tifoso come me,ha una speranza alla quale appigliarsi,che chi come te,basa il proprio sapere su congetture fine a se stesse

    ps Il mamba fino ad ora non mi ha mai deluso,non è la prima volta che lo si da per finito(e non dite fesserier che vi leggo scrivere “e’ vecchio ormai da 3,4 anni e puntualmente gioca come un 20enne),l’infortunio definirlo grave è un eufemismo,ma è proprio in questo momento che il tifo deve farsi sentire e che la speranza prende il sopravvento sulla ragione,io mi fido e credo cecamente nell’etica di lavoro ,nel talento e nella forza di volont di Kobe,spero non mi deluda per la prima volta

    Mamba out

  • Lemmy

    Fra: cIecamente. I cechi sono gli abitanti della Rep. Ceca (ex Cecoslovacchia). Concordo con Brazz: età che oscilla nel range 6-14 anni.

  • LOL

    @ mad-mel

    Wilkins ebbe una lesione parziale del tendine, non totale come Bryant, ed era comunque più giovane con meno chilometraggio nelle gambe, ma ripeto soprattutto ebbe una lesione parziale

  • Ammiraglio

    Io pensavo che quest’anno saltasse totalmente la stagione…

  • low profile

    Fra

    fai quasi tenerezza, non ti curare di questi 4 talebani, chi ti critica è solo invidioso perché non riesce più a seguire lo sport in maniera “innocente” come fai tu.

    non oso immaginare il dramma familiare il giorno che hai scoperto che babbo natale non esiste, se ho spoilerato chiedo scusa in anticipo

  • hanamichi sakuragi

    low profile… sei l’ultima cosa che leggo prima di scappare dall’ufficio. grazie per la risata che mi hai fatto fare.

  • Fra

    Mi piacerebbe avere 14 anni e credere ancora in babbo natale :),l’incuranza di quell’età e la capacità di creare dal poco credo sarà irripetibile,ma purtroppo ho 30 anni e di tempo ne è passato :).
    Amo il basket sopra ogni sport e non sono il tipico tifoso “il mio è il migliore tutti,gli altri fanno schifo”,apprezzo tanti campioni.Bryant è il mio basket,quando mi alleno ,gioco,prendo lui come principale stimolo e modello(per quanto me lo possano poi permettere le mie reali capacità tecniche:) ),così come Bird,Magic,P. Hardway,PP,KG,Pau ecc ecc.
    Credo che alcune volte la volontà possa realmente abbattere barriere inizialmente infrangibili e ne sono l’esempio i vari record infranti ,le sfide dell’uomo in qualsiasi ambito,da quello scientifico ,a quello artistico,io ritengo che lo sport debba essere annoverato fra questi ed il mio modo di vederlo,da sognatore,non può che farmi vedere un 24 che ritornerà ed otterrà il sesto anello che da tanto sogna.
    Ad ognuno il suo :).

  • Michael Philips

    Fra

    dopo i primi commenti che hai scritto, forse era meglio evitare di svelare la tua età. Così facendo non fai che peggiorare le cose…

    “prendo lui come principale stimolo”

    già, quello si era capito. Immagino che kobe sia lo stimolo per fare più cose…

  • Appena letto ora.Grande michael

  • Fra

    E che me frega.

  • mik

    Già che ci sono dico anch’io la mia. Francamente “non tornerà più come prima” è un’affermazione che mi fa un po’ ridere. Non è già più come prima, gli anni passi passano per tutti. Chiaramente un infortunio di questo tipo può essere visto come un’accelerazione verso il chiodino a cui appendere le scarpe, ma qui stiamo parlado di uno che conosce il Gioco! Non ha bisogno di saltare 2 metri da fermo per segnare. Per me sarà ancora un giocatore devastante, che comunque è nella fase discendente della sua carriera.

  • lilin

    quoto l analisi equilibrata di mik.

    in ogni caso gli altri utenti indendono dire che da un punto di vista atletico sarà un giocatore diverso probabilmente. e qui c è poco da fare…troppo serio l infortunio

  • prescelto

    fra inoltre kobe in questi giorni è in germania per controlli al ginocchio,quindi i tuoi sogni di vedere il miglior kobe sono solo sogni mi sa,marimba.achille non è lo stato più lo stesso perchè allora gli ortopedici non erano all’altezza ma kobe tornerà più forte di prima,gli eroi omerici non sono nessuno vicino a lui

  • JoH
  • JoH

    E su Dwight, molto interessante…

  • alert70

    Citare Wilkins non ha molto senso perchè accadde parecchi anni fa, quando le tecniche riabilitative e quelle chirurgiche erano diverse.

    Per quanto riguarda Bryant, la voglia, la testardaggine, il sacrificio non gli difetteranno ma il tendine è il tendine.

    Segnare 40lli è un puro dato statistico, li potrà anche fare ma quello che balzerà agli occhi sarà il suo gioco. Diverso.

    Avremo un aversione Bryant 2.0.