NCAA Game Time: UCLA-Princeton (1996)

Uno degli upset più clamorosi della storia della March-Madness, un’univeristà della Ivy-League che butta fuori al 1° turno i Bruins!

 

 

Round Of 64, 1996

UCLA Bruins – Princeton Tigers 41-43 (19-18)

Bruins: Bailey 13, Johnson 01, O’Bannon 8 (8 rim.), Loyd 6, McCoy 2, Dollar, Dempsey, Myers.
All: Jim Harrick

Tigers: Johnson 11, Lewullis 10, Goodrich 8, Henderson 8, Doyal 3, Earl 3, Mastaglio.
All: Pete Carril

14 Marzo 1996 – Nemmeno nei sogni più impossibile Pete Carril avrebbe potuto immaginare di far fuori Ucla al primo turno del torno NCAA ma in qualche modo la piccolo squadra della Ivy League è riuscita nell’impresa in uno dei finali più concitati nella storia recente del torneo.
La vittoria dei Tigers prolunga ancora di una partita la trentennale carriera di Pete Carril che proprio qualche giorno fa aveva annunciato il suo ritiro proprio dopo la vittoria della Ivy League della sua squadra “Se giochiamo 100 volte contro UCLA vincono loro 99 volte, ma questa sera abbiamo vinto noi, questo mi impedisce di andare in pensione ma sono felice di questo. E’ una grande vittoria per la squadra come per me.” Ha detto il sessantacinquenne coach di Princeton.
La sconfitta al primo turno di una squadra campione è stata la prima dal 1988 quando Indiana fù eliminata da Richmond.
“Devo congratularmi con Pete e con Princeton, hanno giocato benissimo, abbiamo avuto le nostre occasioni per vincere e non le abbiamo sfruttate, hanno giocato una partita concreta soprattutto quando avevamo 7 punti di vantaggio” le parole di Jim Harrick che fa i complimenti agli avversari.
Dopo aver fatto sudare UCLA per buona parte di partita Princeton è scivolata a -7 sul 41-34 con poco più di 6 minuti da giocare, Princeton in un momento nero della partita interrompe il parziale dei Bruins a 5’ dalla fine con una tripla di Johnson per il 41-37. L’incredibile pareggio a quota 41 arriva a 2’57” dalla sirena grazie ad un layup del solito Johnson che concretizza una palla rubata. UCLA non trova più la via de canestro, la partita raggiunge livelli di tensione inediti per un primo turno fra due università cosi lontane. A 1’46” dal termine Lewullis prova ma sbaglia un tiro da 3 che sarebbe stato fondamentale. A 1’20” dalla fine Toby Bailey commette un fallo di sfondamento e la palla torna a Princeton che però nell’azione successiva non riesce a concretizzare con Cameron Dollar che ruba palla e subisce fallo per due tiri liberi, entrambi i tentativi dalla lunetta non trovano il bersaglio ma la palla rimane ai Bruins che a 36” dal termine vanno al tiro con Kris Johnson ma sbaglia da 2 metri lasciando il rimbalzo a Princeton.
Con 21” da giocare arriva il time out della squadra della Ivy League che disegna un gioco per il layup della matricola Gabriel Lewullis a 3,9 secondi dalla fine ha portato avanti per l’ultima e decisiva volta i Tigers. Con 1,3 secondi sul cronometro i Bruins chiamano un time out, dopo una lunga discussione gli arbitri decidono di aggiungere 9 decimi al cronometro portandolo indietro a 2,2 secondi. Dopo il time out Cameron Dollar rimette in gioco per Toby Bailey in angolo ma uno degli artefici della vittoria del 1995 spara un’ airball che da finalmente inizio alla festa di Princeton.
“E’ stata una grande partita, per me è già passato.
Guardiamo avanti al prossimo anno, abbiamo un sacco di lavoro da fare questa estate” ha detto O’Bannon nel dopo partita
“quando si gioca in questo modo, ai giocatori non c’è niente se non di crederci fino in fondo” queste le parole di Pete Carril che con questa partita porta a 525 il numero delle sue vittorie in carriera.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=4Yp4_EraSLw]

Le altre partite
• Georgetown-Houston (1984)
Duke – Kentucky (1992)
• UCLA – Princeton (1996)

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste