Maggette si ritira, Jennings OUT 3 settimane!

L’ex Bucks appende le scarpe al chiodo, problemi di inforuni per Jennings, Jack e Duhon investito da una macchina.

 

 

• Dopo 14 stagioni da professionista anche Corey Maggette (33 anni) ha deciso di appendere le scarpe al chiodo, il giocatore ad oggi è in forza ai San Antonio Spurs che lo taglieranno prima dell’inizio della stagione; Maggette è stato la scelta #13 al Draft del 1999 e ha viaggiato a 16.0 punti.

• Continuano gli infortuni in questa pre-season e dopo Deron Williams (29 anni) e Trey Burke (21 anni) adesso anche i Detroit Pistons non potranno schierare Brandon Jennings (24 anni) ad inizio stagione causa dente del giudizio e una microfrattura della mandibola alla base del suo dente.

• I Los Angeles Lakers hanno fatto sapere che prima dell’inizio della stagione si muoveranno ancora sul mercato e FOX Sports ha rivelato che il nome di Pau Gasol (34 anni) non è tra gli intoccabili

• Curioso invece l’infortunio di Chris Duhon (31 anni), investito da una macchina in un parcheggio di Orlando; testimoni dicono che si è trattato di un classico hit-and-run volontario, il giocatore ha battuto la testa ma non ha riportato lesioni gravi.

• A Cleveland invece nessuna paura per Jarrett Jack (29 anni) che dovrà stare a riposo solo 10 giorni per via di una condromalacia del ginocchio sinistro (infiammazione / irritazione della cartilagine sul lato inferiore della rotula).

• Il rookie Myck Kapongo (21 anni) deve già dire arrivederci all’NBA, dopo esser stato draftato dai Miami Heat è volato a San Antonio con gli Spurs, ma la sua esperienza con gli speroni è già finita e molto probabilmente giocherà per gli ustin Toros in D-League.

• Dopo il K.O di Trey Burke (CLICCA QUI per leggere) gli Utah Jazz hanno rimesso gli occhi sul mercato e stanno pensando di richiamare il veterano Jaamal Tinsley (35 anni).

• A Philadelphia rimane sempre sul bilico la situazione di Evan Turner (24 anni) che non ha ancora parlato con la dirigenza per il rinnovo di contratto e ha risppsto così a chi da per spacciati e furbi (per via di Wiggins al Draft 2013, ndr) i suoi 76ers: “Non mi sveglio la mattina pensando di perdere, dobbiamo migliorare e non finiremo male. Non sono un perdente”.

• I Minnesota Timberwolves hanno messo gli occhi sul PG dei Chicago Bulls Marquis Teague (20 anni) in quanto sono a corto proprio di registi puri.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • lilin

    rivelazioni pesantine quelle su lal!
    curioso di vedere cosa combineranno e se combineranno realmente qualcosa…

    certo è che se riuscissero a piazzare gasol il premio gm dell’anno finisce dritto dritto a l.a.!

    ps

    chissà cosa avrà combinato duhon per farsi investire!

  • low profile

    Curioso come Maggette dica addio al basket proprio a San Antonio dopo che nel 2008 disse no all’opportunità di giocare per il titolo sotto l’ala di Pop e soci per 2 spiccioli in più che prese da GS. Ben ti sta

    Kabongo credo che rimarrà nel radar, i toros sono gli affiliati, se fa progressi magari l’anno prossimo lo prendono

  • ciao Maggette

    Ciao, non ci mancherai Maggette, gran giocatore offensivo e 16 punti di media ne sono la prova, ma non spostava un c***o!!!

  • JoH

    Maggette probabilmente non ha più nulla da dare e Sam Young probabilmente non era adatto al sistema. In ogni caso, gli Spurs così, di fatto, rinunciano al progetto di inserire un nuovo 3 nel roster.
    Io personalmente, invece, penso che ne abbiano bisogno sia per far da cambio a Leonard sia per non pagare troppo contro squadre che hanno un 3 con molti più centimetri e kg di Kawhi (vedi OKC con KD e Miami con LBJ).
    Insomma vedremo ma alla fine il roster è rimasto lo stesso dell’anno scorso con un anno in più e gli Europei di TP in mezzo.

  • Magic

    Anche Maggette avrebbe potuto avere ben altra carriera: ai Clips non era per nulla malvagio, anzi.

  • daniele

    Avete visto DUNKEST!! Bellissimo…non create una lega di NBA Evolution?

  • low profile

    Joh

    anche io avrei preso un 3 di ruolo come vice Leonard ma se non è un buon difensore (Maggette non lo è stato mai) e non sa occupare gli angoli e tirare da 3 (entrambi negati) a sto punto è quasi meglio lasciare libero il quindicesimo posto per eventuali trade a metà stagione.
    Se Ayres, the artist formerly known as Pendergraph, confermerà mano e grinta anche in RS il ruolo di 4° lungo sarà suo e il contratto in scadenza di Bonner diventerà,insieme a paccottiglia tipo Decolo, spendibile per squadre che tankano o con poche speranze di PO, è li che si cercherà l’uomo giusto, tanto adesso non serve

  • maurizio74

    Low
    esatto per adesso o , l uomo giusto( Ariza …) oppure meglio partire così e vedere nel corso della stagione chi ha da “smaltire” giocatori , ma sempre inseribili nel sistema , attenzione che anche Diaw rientre negli spendibili , magari guardando verso Detroit …

  • Lob City

    Io ho la divisa autentica di maggette dei clips, bianca è favolosa. peccato che ha avuto tanti infortuni. secondo me poteva esssere un grande 6 uomo, peccato. spero vada in cina, magari 2 numeri li fa ancora.

  • cuni

    Maurizio

    Eeeeh…ariza…sarebbe un ottimo innesto x gli Spurs secondo me

  • low profile

    Maurizio

    Sfumato il russo effettivamente Ariza per caratteristiche è l’opzione migliore e cosa non da poco Was è piena di SF e lui è in scadenza

  • mad-mel

    Io ricordo l anno che entro nell’nba che gli esperti del settore sostenevano che sarebbe stato a mani basse l erede di pippen. Lol

  • brazzz

    maggette è la prova di come uscire troppo presto dasl college(ha fatto solo un anno)sia deleterio..poteva aver dei numeri,se avesse aspettato di maturare un po’..invece niente..è venuto fuori il solito mezzo giocatore,tanti mezzi fisici e del tutto idiota..tra l’altro nel suo caso,se non ricordo male,non vale il discorso del bisogno,perchè mi par che sia di ottima famiglia..proprio un demente

  • JoH

    Effettivamente quella dello scambio è un’ipotesi a cui non avevo pensato. Ci starebbe, anche perché altrimenti lì rimane un bel buco da coprire e non penso che se lo vogliano tenere per tutta la stagione. Vero che ci puoi mettere Green, Ginobili e persino Diaw ma ci vuole qualcuno col “physique du role” del 3 per andare contro Melo, LBJ e Durant.
    Ariza sarebbe una buonissima opzione.