James risponde: “Ultimo tiro? Non mi interessa”

Un sondaggio tra i giocatori ha evidenziato che l’ultimo tiro di una partita non lo darebbero ad LBJ, e lui risponde.

Poteva secondo voi mancare il tipico, classico, insopportabile, patetico e ri-ri-riciclato scartavetramento di palle su a chi dare il pallone dell’ultimo tiro tra LeBron James (28 anni), Kobe Bryant (35 anni) e Michael Jordan? Certo che no e stavolta la ESPN si è spinta addirittura all’interno della Lega!

Eh già, perchP stavolta il broadcast sportivo #1 d’America è andato da 30 giocatori (1 per franchigia9 chiedendo a chi passerebbe la palla decisiva tra uno di quelli prima citati, sarebbe stato bello se tutti e 30 avessero risposto: “Tiro io!” ma alla fine 26 su 30 hanno votato o “J’s on my feet” o “Mr.#25” (soprannome dovuto dopo che ESPN nel suo Ranking ha messo alla #25 Kobe Bryant, ndr), LeBron è stato snobbato e ha voluto rispondere: “Quindi 30 ragazzi della Lega hanno votato così? Ok, non mi interessa quello che pensano, io qualche canestro decisivo allo scadere l’ho realizzato” aggiungendo: “La mia preoccupazione è far si che la squadra non deba arrivare all’ultimo tiro per vincere, credo che la definizione “Clutch” non debba essere attribuita solo all’ultimo tiro, ci sono giocatori che aiutano le loro squadre in altre circostanze”.

Touché al “King” che nella passata stagione è stato protagonista di alcuni buzzer-beater e del tiro che sostanzialmente ha ucciso le Finals in Gara7, adesso si attende con trepidanza il commento da Shangai di Kobe che tra la #25 e questo sondaggio la sua la dirà sicuramente. Intanto la ESPN per non farsi mancare proprio nulla ha pure pubblicato le statistiche degli ultimi tiri (nei Playoffs, ndr) dei tre concorrenti!

BWtXfCzCMAE-DEc.png-large

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • low profile

    Beh la scivolata finale su James che passa la palla ad Allen macchia un pò quella che invece è stata un’ analisi molto razionale

  • hanamichi sakuragi

    la statistica onestamente mi ha stupito, non credevo.
    sulla polemica mi trovo alla fine globalmente d’accordo con l’analisi di shaq4ever ed abbastanza pure con quella di iyw.

    su prescelto ti devi solo decidere: o kobe ha vinto 3 anelli grazie a shaq (e nn vale il viceversa) motivo principale per cui le sue medie in carriera a parità di età sono inferiori a lebron, oppure i 3 titoli in più di kobe valgono e parecchio. da qui non se ne esce.

    poi sia chiaro non è detto che in una situazione tipo cleveland riuscisse a tenere le stesse medie di lebron ma sicuramente il motivo principale per cui non le ha tenute è perchè era la 2° opzione offensiva.

  • Shaq4ever
    Ci mancherebbe, Haslem mi è sempre piaciuto, ci mette sempre l’anima, adesso ovviamente ha già i suoi anni e fa fatica.