Rose batte Durant, Miami c’é…con Oden!

Ben 11 partite di pre-season con Rose che batte Durant ad OKC; Miami vince a New Orleans col ritorno di Oden, Bargnani K.O a Milwaukee.

Rudy Gay & DeMar DeRozan battono Mmephis, Boston supera i Nets (senza Piece & Garnett) con un buon Avery Bradley (16 punti) mentre Minesota si allena a Philadelphia con Kevin Love già i olla per la regular-season.

A Cleveland Bradley Beal registra un’altra convincente prestazione (21 punti) battendo Kyrie Irving (19 punti), prima vittoria in pre-season invece per i Milwaukee Bucks che superano i Knicks di Bargnani grazie ai 24 e 22 punti di Caron Butler e O.J Mayo.

A New Orleans Miami passa agilmente sui Pelicans (alla loro prima in casa) ma la vera notizia è stata il rientro in campo di Greg Oden che, al primo pallone toccato, ha schiacciato per i suoi primi 2 punti!
Nowitzki trascina i Mavs contro Atalanta, ancora il duo Eric Bledsoe & Gerald Green guida al successo i Suns ma stavolta contro i Nuggets.

Derrick Rose non si ferma neanche ad Oklahoma City dove, insieme a Carlos Boozer, ha aiutato i Bulls a superare KD e i suoi Thunder. Con una super 4° periodo da 21-9 i King rimontano e vincono di misura sui Warriors di Steph Curry.

Chiudono i Clippers battendo in casa i Jazz malgrado la super doppia-doppia di Derrick Favors da 24+17!

Toronto Raptors – Memphis Grizzlies 108-72
TOR: Gay 15, Valanciunas 10, DeRozan 21, Lowry 2 (10 ass), Ross 10, Daye 14
MEM: Bayless 10, Davis 11, Leuer 11

Boston Celtics – Brooklyn Nets 101-97
BOS: Wallace 14, Faverani 15, Green 12, Bradley 16, Bass 16
BKN: Anderson 11, Blatche 14, Taylor 15, Evans 11, Teletovic 12

Philadelphia 76ers – Minnesota Timberwolves 102-125
PHI: Turner 11 (10 rimb), Young 11, Hawes 10, Anderson 23, Carter-Williams 15
MIN: Love 19, Martin 13, Barea 22, Price 10, Turiaf 6 (13 rimb)

Cleveland Cavaliers – Washington Wizards 82-101
CLE: Thompson 17 (14 rimb), Irving 19
WAS: Ariza 19, Booker 10, beal 21, Harrington 17

Milwaukee Bucks – New York Knicks 105-95
MIL: Butler 24, Mayo 22, Ridnour 18 (11 ass), Neal 15
NYK: Anthony 22, Bargnani 13, Shumpert 11, Hardaway Jr. 16

Italian Job: Bargnani 13 pt (4/7, 1/2, 2/2), 1 rimb, 4 perse

New Orleans Pelicans – Miami Heat 95-108
NOP: Davis 18, Gordon 19, Holiday 12, Morrow 16, Anderson 10
MIA: James 27, Bosh 14, Wade 25, Andersen 13

Il ritorno di Greg
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Y9_fzudAak4]

Dallas Mavericks – Atlanta Hawks 98-88
DAL: Marion 12, Nowitkzki 17, Dalembert 5 (11 rimb), Ellis 15, Calderon 10, Carter 12, Blair 6 (10 rimb), Crowder 10
ATL: Scott 19, Schroeder 21, Cunningham 14

Denver Nuggets – Phoenix Suns 79-98
DEN: McGee 13, Foye 10, Randolph 15
PHX: Tucker 10, Morris 12 (10 rimb), Gortat 8 (13 rimb), Bledsoe 21, Green 19, Plumlee 8 (10 rimb)

Oklahoma City Thunder – Chicago Bulls 95-104
OKC: Durant 22, Jackson 14, Lamb 22, Collison 12, Adams 11
CHI: Deng 20 (10 rimb), Boozer 20 (14 rimb), Butler 12, Rose 26

Sacramento Kings – Golden State Warriors 91-90
SAC: Salmons 14, Patterson 11, Cousins 11, Thomas 21
GSW: Lee 11, Bogut 12, Thompson 16, Curry 24

Los Angeles Clippers – Utah Jazz 103-99
LAC: Griffin 15, Redick 14, paul 14 (10 ass), Crawford 16, Collison 15
UTA: Jefferson 11, Favors 24 (17 rimb), Kanter 13, Hayward 19, Gobert 4 (12 rimb)

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Intanto la NBA è tornata al vecchio formato delle Finals,speriamo che ritorni il primo turno al meglio delle 5 che era molto meglio…

  • cuni

    Sono sempre più contento per rose, spero proprio che potrà smentire tutti coloro che hanno detto che si è preso troppo tempo (me compreso).

    OT

    Ah, se giocherete a nba 2k14 sulla nuova generazione di console, date un’occhiata…

    http://youtu.be/nFiGS1qf1h8

  • Michael Philips

    Felice per Rose che pare decisamente tornato al suo livello, più una piccola sorpresina a cui avrà lavorato durante il lungo periodo di stop: il tiro da 3.

    Ora, ok che è pre-season, ma nelle 6 gare giocate ha fatto 12/23 dalla lunga distanza dimostrando di aver lavorato molto su questo aspetto. Preparatevi perché questo è tornato per vincere e forse è più forte di prima.

  • Doctor J

    Di sicuro quest’anno la eastern conference è molto molto interessante. Non vedo l’ora di heat-bulls di martedì notte perché mi aspetto una gran prestazione di rose seguita a ruota da lebron. E poi penso se le daranno di santa ragione! In più sono davvero molto contento per oden perché è stato davvero troppo sfigato poveretto, se riuscisse a dare almeno 15 minuti a partita il suo contributo allora si fa interessante!

  • Ironclaw

    Consiglio per woodson, mettere bargnani in panca e giocare col doppio play felton(play?)-udrih, quest’ultimo darebbe un minimo di disciplina in attacco.shumpert da 3 e melo di nuovo da 4. sarebbe un quintetto un minimo meglio assortito, perché così mi sa non vanno da nessuna parte

  • Ammiraglio

    Di Rose me ne interesso veramente poco; piuttosto sarei contento per Oden se riuscisse a tornare a buoni livelli.

  • in your wais

    Penso che a chiunque piaccia il basket piaccia Rose. Poi si possono preferire altri giocatori, ma se segui questo sport, è difficile trovare uno che dia più emozioni…e che, ritardi a parte, sembra anche un bravo ragazzo

  • Ammiraglio

    IYW

    A me le combo-guard non mi sono mai piaciute, e lui assomiglia più ad una combo che ad un play tradizionale. Quindi spiacente, il basket mi piace, Rose è forte, molto forte, ma non mi piace.

  • in your wais

    Ok, se nn ti emoziona Rose, niente da dire. Sono felice di apprezzarlo, per quello che mi riguarda

  • lilin

    beh rose come tipo di giocatore è il classico che ad ogni azione da una scossa di adrenalina…un po come iverson.

    a me personalmente piace tantissimo e sono convinto che se torna e migliora il tiro da 3 effettivamente, dietro a lebron ci verrà prima lui di durant…
    poi probabilmentekevin avrà una carriera molto piu lunga per le sue caratteristiche..

  • Heat Fan Since 07

    Contento per Oden. Destino maledetto,questo ha tanto talento…spero regga. Wade discretamente in forma,addirittura con una tripla a referto. Non è ancora pronto per l’ospizio.

  • Lemmy

    Preseason che dice davvero, davvero poco. Aspettiamo il 29 per dire qualcosa. Di certo Rose è già tornato sui suoi livelli, su questo non ci sono dubbi: piaccio o meno, è nei top 5 della lega se sta bene.

    Datome: qualcuno ha notizie di Gigi? Sembrava che i Pistons puntassero abbastanza su di lui, non è che rischia di fare la fine del carneade?

  • lilin

    lemmy

    è infortunato…si parlava di uno stiramento alla coscia credo

  • 8gld

    Qualche spunto qua e la anche in pre si può tirar fuori.
    Certo, r.s. e p.o. sono tutt’altra cosa.
    Oggi, oltre all’interessante Favors, continuano ad esserci minuti consistenti con bel vedere da parte di Rose e il rientro di Oden.
    Diciamo che inizio ad incrociare le dita per vederli entrambi nelle prossime finali di conference.
    Presto dirlo ma alla fine è quello che vorrei vedere a pieni ranghi.

  • Michael Philips

    lilin

    “e sono convinto che se torna e migliora il tiro da 3 effettivamente, dietro a lebron ci verrà prima lui di durant…”

    Prima bisogna vedere se Durant quest’anno sarà davvero dietro a Lebron. Ormai è diventato un mostro senza senso, uno che semplicemente non è fermabile. Quello che più di tutti ti lascia quella sensazione di dominio offensivo inesorabile. Quando tira e sbaglia, la sensazione è sempre che sia colpa sua e non del difensore. Rendo l’idea?

    Lebron ad ora rimane quello che all’interno di una gara/stagione sposta di più gli equilibri per via della sua versatilità. Ma Durant credo che faccia cagare addosso gli avversari come nessun’altro.

  • lilin

    mp

    infatti io quando parlo di un’eventuale classifica parlo sempre di impatto del giocatore per una squadra e di quanto realmente sposti.

    che senso ha essere il giocatore piu forte del mondo se poi la tua squadra non ti segue o cmq non sei calato nel contesto?

    anhe io la penso come te su durant, già dalle finals con miami…mi son cagato sotto si.
    PERO’, siamo sempre al solito discorso, quanto riuscirà a essere transcinatore??
    da questo punto di vista rose mi è sempre sembrato piu avanti, nonostante noon sia certo un chiaccherone.
    credo insomma che globalmente abbia avuto nell anno al top, e avrà quando rientrerà un impatto maggiore sulla squadra

  • Michael Philips

    Lilin

    non so, i thunder sono 3 anni che dominano la western. E anche l’anno scorso forse avrebbero fatto le finals non fosse per westbrook rotto.

    Per me Rose riesce a spostare anche più di paul e ben più di melo. Ma durant è cresciuto sempre e comunque e gioca in un team non organizzato come i bulls. Per me lui e james sono su un altro livello.

    Ma il rose visto in pre-season fa ben sperare. E se davvero inizia a metterle da 3 con continuità(come sta facendo) allora sono cazzi. Il problema di Rose è che non sposta in difesa, anche se nei bulls la cosa è ben nascosta da un sistema magnifico. Durant ha lo stesso problema ma, se da un lato può dire di far parte di un sistema che non nasconde i suoi limiti, dall’altra ha dei mezzi fisico-atletici che quasi lo obbligano ad essere dominante anche in difesa. Cosa che non si può dire di rose.

    Io comunque mi aspetto un irving in grado di salire già da quest’anno al livello di Rose. Quello lì è un predestinato.

  • lilin

    mp

    sul sistema ai perfettamente ragione, la cosa che mi ha lasciato davvero perplesso però è stata quanto la squadra abbia subito l assenza di westbrook, forse proprio a livello caratteriale oltre che tecnico…okl si è sfaldata ed è stato questo a far si che mi ponessi qualche dubbio.
    inoltre ora vorrò proprio vedere come risponderà alle pressioni che inizieranno a esserci.

    rose gioca in una squadra fatta su misura per lui ma a differenza di durant aveva pressochè tutto il peso dell’attacco addosso e non sembrava risentirne.

    in difesa entrambi non spostano, è vero, però la differenza è che il top del ruolo di durant difende mica male, mentre il top del ruolo di rose (paul??) non cosi tanto, quindi balza meno all’occhio.

    su irving sfondi una porta aperta, quello è un altro fenomeno e sembra, come rose avere il polso della situazione dello spogliatoio

  • Michael Philips

    Su paul assolutamente d’accordo. Difensore valutato in base alle palle rubate ogni anno. Poi basta mettergli un playmaker leggermente più grosso(non ci vuole molto) e subisce SEMPRE. Anche Iverson rubava una marea di palloni, ma nessuno lo ha mai considerato forte in difesa. Ma sappiamo che Paul ha molta considerazione nella lega, pur senza aver vinto o dimostrato nulla fino ad ora.