George e la difesa: “Posso marcare chiunque!”

La stella dei Pacers ha grande fiducia nei suoi mezzi soprattutto in difesa dove sente di poter fermare quasi tutti i suoi colleghi.

Sulla carta gli Indiana Pacers sono a tutti gli effetti la prima rivale ad East dei Miami Heat, molto dipenderà dai miglioramenti di Roy Hibbert (26 anni) e dalla costanza della stella Paul George (23 anni) che ai microfoni della ESPN ha espresso la sua fiducia in se stesso e nella sua difesa!

Nell’intervista rilasciata a Mark Schwarz il “Most Improved Player” della passata stagione non ha fatto giri di parole, alla domanda su chi fosse il miglior difensore della Lega ha risposto seccamente: “Io! Sento che posso marcare qualunque giocatore dal ruolo 1 al ruolo 4, sento di avere tutti gli strumenti per farlo: muovo velocemente i piedi e sono lungo. Difendo molto e mi apice è come un gioco dentro un altro gioco”.

E sul giocatore più ostico da marcare: “Probabilmente Kevin Durant perché neutralizza tutto quello che ho, è lungo con il primo passo rapido e si può tirare in qualunque momento e posizione”

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B