Phila stende pure Rose, tripla-doppia per Batum!

Pacers, Rockets e Philadelphia imbattute con le ultime due vincenti in rimonta, bene Portland su San Antonio, ok Anthony Davis e Golden State.

 

 

 

Indiana Pacers – Cleveland Cavaliers 89-74
IND: George 21 (13 rimb), Hibbert 11, Stephenson 22
CLE: Varejao 14, Waiters 17, Irving 15

Restano imbattuti gli Indiana Pacers di Paul George che battono tra le mura amiche i Cleveland Cavaliers di un Kyrie Irving non al massimo (6/17 dal campo); gli ospiti entrano nel 4° periodo sottosuolo di 7 (62-55) grazie ad un 6-0 di fine 3° periodo, Lance Stephenson decide che è il suo momento realizzando 10 punti nel parziale di 17-6 che ha chiuso il match sul 79-61.

Philadelphia 76ers – Chicago Bulls 107-104
PHI: Turner 20, Young 13, Hawes 18 (11 rimb), Carter-Williams 26 (10 ass), Wroten 11
CHI: Deng 20, Boozer 22 (10 rimb), Rose 13, Gibson 12

Dopo i Miami Heat anche i Chicago Bulls devono piegarsi a casa dei (per ora) sorprendenti Philadelphia 76ers di Michael Carter-Williams (16+10 assist); Chicago è in controllo del match toccando nel primo tempo anche la doppia-cifra di vantaggio però, a 2’13” dalla fine, è avanti solo di 2 (102-104) grazie ad una tripla di Rose (4/14 dal campo per lui), Philadelphia mette il turbo con Evan Tuner che realizza 4 dei 6 punti finali. Decisiva anche la stoppata di Spencer Hawes su D-Rose a 35” dallo scadere sul -1 Bulls.

La rimonta di Philly!
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=5-_X0vown3U]

New Orleans Pelicans – Charlotte Bobcats 105-84
NOP: Davis 25, Holiday 14, Evans 15, Roberts 13
CHA: Walker 14, Sessions 22, Adrien 8 (13 rimb)

Bastano i primi 12’ ai Pelicans di Anthony Davis per epurare i Charlotte Bobcats; dopo la prima sirena il vantaggio locale recita 33-15 con il “Monociglio” reo già di 14 punti!

Dallas Mavericks – Memphis Grizzlies 111-99
DAL: Marion 21 (14 rimb), Nowitzki 24, Dalembert 14, Ellis 18, Calderon 15, Carter 11
MEM: Randolph 21 (14 rimb), Gasol 23, Conely 24, Bayless 11

I Dallas Mavericks mandano tutoli quintetto base in doppia-cifra nel successo interno contro Memphis; momento cruciale nel 3° quarto con Monta Ellsi protagonista di ben 3 recuperi in neanche 10”, il secondo è stato il classico furti con scasso (schiacciata) che è valso il +7 (56-49) a 7’40” dalla sirena, Memphis non riudirà più a recuperare.

Milwaukee Bucks – Toronto Raptors 90-97
MIL: Butler 12, Ilyasova 14, Wolters 7 (10 ass), Mayo 16, Henson 13
TOR: Gay 18 (15 rimb), Johnson 11, DeRozan 17, Lowry 14, Fields 11

Malgrado siano stati messi tutti (tranne Valanciunas) sul mercato, i giocatori dei Raptors giocano una buona partita e vincono a casa dei Bucks; dopo due fiammate da 3 di O.J Mayo che hanno dato il pareggio a quota 85 a 5’53” dal termine, Toronto ha reagito con un break di 7-3 sfruttando gli errori dei padroni di casa, 88-93 a 1’50” e titoli di coda.

Utah Jazz – Houston Rockets 94-104
UTA: Jefferson 18, Favors 12, Kanter 16, Hayward 15, Lucas III 11, Burks 15
HOU: Parsons 24 (12 rimb), Howard 15, Harden 23, Lin 20, Garcia 12

Continua la marcia dei Rockets che stavolta vincono in rimonta a casa dei Jazz con Chandler Parsons MVP di serata; dopo i primi 24’ padroni di casa avanti 56-40, reazione Houston guidata da Harden che realizza 7 punti nel break di 18-2 durante un 3° quarto che ha recitato 33-17, le squadre entrano nell’ultima frazione sul 73-73. Houston è in ritmo mentre i Jazz fanno fatica e il break di 6-0 a 3’11” dal termine cala il sipario sul +11 (90-101) ospiti.

Portland Trail Blazers – San Antonio Spurs 115-105
POR: Batum 11 (12 rimb, 11 ass), Aldridge 24, Lopez 12, Matthews 20, Lillard 25, Williams 13
SAS: Duncan 24, Parker 17, Ginobili 11, Diaw 14, Belinelli 19

Italian Job: Belinelli 19 pt (5/9, 3/3 da 3), 3 rimb, 4 ass, 2 rec, 2 perse

Aveva promesso un migliore rendimento e Nicolas Batum ha mantenuto la promessa, tripla-doppia (11+12+11) per lui nel successo Blazers sugli Spurs di un ottimo ma vano Belinelli; Portland domina ma dal +13 si fa rimontare arrivando a 19” dalla sirena finale solo sul +3 (108-105) grazie alle triple del Beli, sarà proprio la bomba del nostro portacolori l’ultimo canestro della partita per i nero-argento, Portland chiuderà con 7-0 firmato Lillard-Batum!

La tripla-doppia di Batum!
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=5VuOmVUat9c]

Golden State Warriors – Sacramento Kings 98-87
GSW: Lee 15 (12 rimb), Thompson 27, Curry 22 (12 ass)
SAC: Thomas 12, McLemore 19, Outlaw 15 (12 rimb), Thompson 12 (10 rimb)

Klay Thompson & Steph Curry combinano per 49 punti nel successo contro i “Pistoleri” di Sacramento (30/87 dal campo); partita già chiusa al primo tempo con gli uomini di Jackson avanti di 20 punti sul 56-36.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B