Irving spaventa Cleveland: “NY? Mi piacerebbe!”

La stella dei Cavs ha espresso il suo favore nel giocare nella Grande Mela mettendo paura a tutta Cleveland già esperta a traumi simili.

Dopo la prima partita di stagione regolare il proprietario dei Cleveland Cavaliers Dan Gilbert aveva già messo le mani avanti sul futuro di Kyrie Irving (21 anni) col terrore di rivivere nell’estate del 2016 quello che lui e i tifosi dei Cavs hanno passato in quella del 2o1o, il giocatore ama Cleveland ma…

Il “New York Daily News” ha riportato che l’ex Duke, nato a Melbourne ma cresciuto a West Orange (New Jersey, ndr), avrebbe espresso diverse volte il desiderio di poter giocare a New York! Ma la cosa non è così facile se si tengono conto diversi aspetti che nell’NBA di oggi non sono da poco:
• Cleveland sta costruendo una bella squadra, giovane, talentuosa e non permetterà mai ad Irving di lasciare l’Ohio anche contro la sua volontà, qualunque offerta gli verrà fatta loro la pareggeranno e poi non è mai successo nella storia che un rookie lasciasse la sua prima squadra dopo il contratto da matricola. L’unico a riuscirsi è stato Brandon Jennings (24 anni) questa estate ma perché i Bucks non vollero pagarlo, ma qui parliamo di un altro peso di giocatore.
• L’obiettivo principale dei Knicks è non perdere Carmelo Anthony (28 anni) il quale esige una squadra ultra-competitiva per vincere il titolo, per prendere Irving i Knicks devono potergli garantire almeno un contratto pluriennale da corica $15 milioni all’anno…

Che le superstar lascino posti Cleveland per approdare in piazza più importanti come New York è normale, impossibile che “Kyrie Eleison” lasci presto i Cavs a meno di trade, bisognerà aspettare il 2016 e a Cleveland vedono già i fantasmi

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • michele

    non credo che gilbert si farà fregare un’altra volta. kyrie però dovrebbe pensare a giocare, è un po’ al di sotto delle attese questo suo impatto sulla nuova stagione.