Indiana va 5-0, sorpresa Magic, che Thompson!

I Pacers annientano Rose e i Bulls per la 5^ di fila, Orlando batte i Clippers con Vucevic, Thompson bombarda i T-Wolves, vrivido per San Antonio.

 

 

 

Charlotte Bobcats – Toronto Raptors 92-90
CHA: Kidd-Gilchrist 14, McRoberts 13, Biyombo 8 (11 rimb), Henderson 23, Taylor 13
TOR: Gay 20, Johnson 13, Valanciunas 12 (10 rimb), DeRozan 14

I Charlotte Bobcats battono in casa i Toronto Raptors rischiando grosso nel finale; dopo un primo tempo diviso tra le due franchigie si arriva ad un finale in volata, DeMar DeRozan fa 2/2 dalla lunetta per il -2 (92-90), Walker sbaglia il jumper e lascia 43” ai canadesi per poter pareggiare/sorpassare, va di nuovo DeROzan ma sbaglia il tiro del pareggio e Charlotte morirà con la palla in mano.

Indiana Pacers – Chicago Bulls 97-80
IND: George 21, West 17 (13 rimb), Ibbert 8 (10 rimb), Stephenson 15, Watson 11, Scola 12
CHI: Deng 17, Rose 17, Hinrich 12

Era dalla stagione 1971/72 che gli Indiana Pacers no partivano con uno straripante 5-0, nella notte vittoria schiacciante sui diretti rivali della Central Division, i Chicago Bulls di un ancora modesto Derrick Rose (17 punti con 6/15 dal campo + 4 perse); Chicago è brava a rientrare la prima volta, finita sotto 63-55 nel 3° rimonta e si porta pure avanti 67-69 a 7’14” dalla fine, risponde Indiana con un parziale di 18-4 (15 punti del duo Scola-Stephenson) che ucciderà la partita.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=ePt_pVBMjP0&list=PLpfgHIv9JeRmFNbT9ZSJfrNC0tFqavRDy]

Orlando Magic – Los Angeles Clippers 98-90
ORL: Vucevic 30 (21 rimb), Afflalo 11, Nelson 11, Oladipo 11, Moore 12
LAC: Griffin 23 (13 rimb), Jordan 9 (19 rimb), Redick 17, Paul 18 (10 ass), Crawford 14

Con una mostruosa doppia-doppia di Nikola Vucevic (30+21!) gli Orlando Magic superano a sorpresa i Los Angeles Clippers; la partita cambia in favore dei padroni di casa a 25” dalla fine quando Jamal Crawford fa 1/2 dalla lunetta per il -2 Clippers, gli ospiti sbaglieranno tutte le conclusioni dal campo e un freddo Vucevic farà 6/6 dalla lunetta.

La notte di Vucevic
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=T18oO_5d3OA]

Philadelphia 76ers – Washington Wizards 102-116
PHI: Turner 24, Hawes 23 (13 rimb), Andrson 13, Carter-Williams 19
WAS: Ariza 15, Nene 10, Gortat 19 (12 rimb), Beal 17, Wall 24, Harrington 10, Webster 14

I Wizards mandano ben 7 giocatori in doppia-cifra a referto nella vittoria esterna a casa dei 76ers; primo tempo saldamente nella meni dei capitoli Philly reagisce e si porta nel 3° quarto sul -4 (67-71) ma Washington risponderà chiudendo la 3^ frazione con un parziale di 18-9 per il +13 (76-89) di fine periodo.

Boston Celtics – Utah Jazz 97-87
BOS: Green 18, Bass 20, Sullinger 12, Olynyk 14
UTA: Jefferson 13, Favors 10 (14 rimb), Kanter 22, Hayward 28

Primo hurrà stagionale per Brad Stevens e i Boston Celtics che battono i Jazz con un super 2° quarto; dopo un avvio shock (3-16 per Utah dopo 5’), i padroni di casa hanno reagito confezionando un super 2° quarto da 27-8 mostrando un gioco di squadra ad oggi mai visto (22 assist stanotte, nelle precedenti partite 14.3 la media), all’intervallo 50-34 Celtics con tanto di buzzer-betaer di Sullinger, Utah non riuscirà a ricucire il gap.

Memphis Grizzlies – New Orleans Pelicans 84-99
MEM: Gasol 11, Conley 26
NOP: Davis 18, Smith 10, Gordon 19, Holiday 11, Evans 16

Anthony Davis sfiora la doppia-doppia (18+9) ma i Pelicans battono i Grizzlies con Zach Randolph reo di 2 punti in 7’, nessun infortunio per Z-Bo ma causa travaglio della moglie ha lasciato la partita nel 2° quarto; partita perfetta per i Pelicans, unico momento di difficoltà a a 2’32” dalla fine quando Mike Miller ha sparato la tripla del -9 (93-84) ma in neanche 30” prima Holiday e poi Evans realizzano un 4-0 che chiude definitivamente le ostilità.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=j-C5lfuBFok&list=PLpfgHIv9JeRmFNbT9ZSJfrNC0tFqavRDy]

Milwaukee Bucks – Cleveland Cavaliers 109-104
MIL: Butler 10, Henson 14, Pachulia 14, Mayo 28, Neal 23
CLE: Varejao 12, Waiter 21, Irving 29, Miles 14

O.J Mayo e Gary Neal guidano i Bucks al successo sui Cavs nella notte in cui Anthony Bennett trova il suo primo canestro dal campo (una tripla, ndr) della sua carriera NBA; partita combattuta e tirata fino alla fine, la giocata che cambia il match è il tap-in di Caron Butler a 24” che vale il sorpasso Bucks 105-104, Cleveland non troverà più la via del canestro (Irving una persa e una tripla sbagliata) e Mayo chiuderà i giochi dalla lunetta (4/4).

Minnesota Timberwolves – Golden State Warriors 93-106
MIN: Brewer 18, Love 25 (16 rimb), Pekovic 10, Martin 23
GSW: Iguodala 20, Lee 22 (15 rimb), Thompson 30, Barnes 14

Stephen Curry chiude con 5 punti (2/8 da campo) ma i Warriors espugnano il Target Center di Minnesota con una super-prestazione del trio Iguodala-Lee-Thompson, vana la solita doppia-doppia di Kevin Love; i T-Wolves hanno la brillante idea di mettersi a zona e per Klay Thompson è un invito a nozze, realizza 19 punti nei primi8’ del 4° periodo (4 triple) spingendo Golde State dal +7 di fine 3° quarto al +17 (85-102) a 4’43” dal termine, i Warriors realizzeranno 8 delle ultime 12 triple tentate!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=w1RMK4IqjTg&list=PLpfgHIv9JeRmFNbT9ZSJfrNC0tFqavRDy]

San Antonio Spurs – Phoenix Suns 99-96
SAS: Duncan 17, Diaw 11, Green 19, Parker 20
PHX: Green 15, Plumlee 15, Bledsoe 14, Marcus Morris 11, Markieff Morris 23 (12 rimb)

Italian Job: Belinelli 4 pt (0/5, 1/1, 1/2), 4 rimb, 1 persa, 1 stop

Faticano ma alla fine i San Antonio Spurs si portano a casa il refero rosa battendo di misura i Suns dei gemelli Morris; grazie and 4-0 tutto personale di Tony Parker i texani sorpassano e allungano 99-96 sui Suns a 12” dalla fine, gli ospiti non riusciranno a arpeggiare prima con Bledsoe e poi con Green sulla sirena.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=2XLVPedJ4tg&list=PLpfgHIv9JeRmFNbT9ZSJfrNC0tFqavRDy]

Oklahoma City Thunder – Dallas Mavericks 107-93
OKC: Durant 23 (10 ass), Ibaka 17 (13 rimb), Westbrook 22, Lamb 13
DAL: Marion 17, Nowitzki 16, Ellis 20, Crowder 17

Kevin Durant e Russell Westbrook combinano per 45 punti e aiutano i Thunder a battere i Maverick (Carter espulso); partita segnata dal 6- col quale OKC ha allungando il suo vantaggio a 12 punti (63-51), Dallas non è più tornata in partita.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • low profile

    Gasp
    Sempre in tema di numeri 1 del draft non ha solo preso gli stessi rimbalzi del gelato ma ha anche gli stessi fgm di Bennet, undfrated a chi?

  • gasp

    low profile
    Fra poco Datome avrà preso lo stesso numero di rimbalzi fatti in carriera da Andrea (che non è molto difficile)…