James striglia i suoi: “Difesa di m***a!”

Miami, insieme ad Atlanta, insegue la slanciatissima Indiana e LeBron spiega il perché delle sconfitte senza mezzi termini.

Nella Eastern Conference, dopo stanotte, il dato eclatante è che solo 3 squadre sono sopra il 50% di vittorie, gli scatenati Indiana Pacers (8-0) mentre le altre due sono solo 4-3, gli Atlanta Hawks e i campioni in carica dei Miami Heat dove LeBron James (28 anni) non ci è andato sul sottile con i suoi compagni!

La rocambolesca sconfitta interna contro Boston non è andata giù al 4 volte MVP che, ai microfoni della ESPN, ha fatto capire cosa non va: “Ma, è molto semplice, in queste prime 7 partite stiamo difendendo di m***a! Non siamo sulla stessa pagina in difesa, stiamo difendendo terribilmente e dobbiamo trovare una soluzione” aggiungendo: “Se togliamo la partita contro Chicago non abbiamo mai giocato un’intera partita continua in difesa, la forza di questa squadra è che sappiamo cosa dobbiamo fare, Spo ci ha dato le direzioni e si stiamo allenando molto bene”.

Numeri alla mano Miami è la squadra #5 per efficienza offensiva con 105.1 punti (1^ negli assist) ma solo 21esima in quella difensiva concedendo 100.9 punti concessi a serata!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • nabbo

    ahahah nabbi!

  • michele

    beh infatti sulla tripla di green chi c’era? lebron stesso eheheheh

  • Lemmy

    michele

    vabbè poteva esserci chiunque lì. L’ha provata e l’ha messa. Bravo lui e anche un pò di culo che non guasta.

    Mi sa che LeBron parla più di concentrazione difensiva e applicazione in tutto l’arco del match…