NCAA Night Report (11/11/2013)

Le 4 squadre nella top 25 non hanno problemi portando a casa il referto rosa in scioltezza, buone prove di Gordon (Arizona) e Bell (Gonzaga)

 

 

 

Arizona (#6) – Long Beach State 91-57
ARIZ: Ashley 16, Gordon 14 (10 rimb.), Johnson 14, York 14, Tarczewski 9 (10 rimb.), Hollis-Jefferson 7, Mayes 6, McConnel 3 (8 ass.), Mason 3, Korcheck 2, Hazzard 2, Mellon 1, Peters, Conklin.
LBSU: Jennings 16, LaSalle 8, Caffey 6, Shepherd 6, Griggs-Williams 5, Jones 5, Samuels 3, Gulley 3, Watson 3, Ross 2, Spencer.

Longh Beach State non può nulla contro la numero 5 del ranking che ammazza subito la partita con 48 punti nei primi venti minuti a fronte dei 18 dei malcapitati 49ers. Jennings è l’unico dei suopi a superare i 10 punti, Arizona invece porta ben 4 giocatori in doppia cifra tra cui ben figura Gabe York con 14 punti dalla panchina.

Gonzaga (#15) – Colorado State 93-61
GONZ: Bell 24, Coleman 16, Pangos 13, Stockton 10, Dower 8, Karnowski 8 (10 rimb.), Dranginis 7, Meikle 2, Barham 2, Bhaskar 2, Griffin 1
CSU: Octeus 27, Cohn 9, Bejarano 9, Hurst 5, Santo 4, Holt 4, Avila 2, De Ciman 1, Morgan.

Dover con 8 punti 9 rimbalzi è ancora uno dei migliori del roster dei Bulldogs ma questa volta è Gary Bell a meritare la menzione con ben 24 punti frutto di 8 tiri da 3 su 13 tentativi in 28 minuti sul parquet, Per il lungo Karnowksi 8 punti e 10 rimbalzi.

Wichita State (#16) – Western Kentucky 66-49
WICH: VanVleet 17 (4 rubate), Coleby 13 (3 stop), Early 11 (9 rimb.), Cotton 10, Lufile 6 (3 stop.), Wiggins 4, Baker 3 (3 stop.), Carter 2, Wessel
WKU: Rostov 12, Price 12, Kaspar 6, Husley 5, Adeoye 3, Dickerson 3, Fant 2, Price 2, Lawson 2, Snipes 2, Soumaoro

La grtande difesa di Wichita State con 12 stoppate e 9 rubate costringe Western Kentucky a forzare e sbagliare molti tiri, VanVleet con 17 punti e 4 rubate è il leader degli Shokers, Per WKU solo due giocatori in doppia cifre che realizzano la metà dei punti di squadra.

Connecticut (#18) – Yale 80-62
CONN: Calhoun 18, Giffey 15, Napier 14(10 rimb. 10 ass.), Boatright 14, Brimah 7, Nolan 4, Kromah 4, Facey 2, Samuel 2, Daniels, Olander, Tolksdorf
YALE: Sears 17, Duren 15, Sherrod 9, Kelley 7, Dallier 6, Childs-Klein 3, Pritchard 3, Victor 2, Cotton, Townsend, Salafia.

UConn fa 2 su 2 battendo anche Yale in un incontro che non è mai in discussion, Giffey dalla panchina spezza il ritmo con ben 5 triple nel primo tempo, Shabazz Napier in ben 37’ in campo mette a referto la sua seconda tripla doppia in carriera.

Commento

Sono ancora partita di rodaggio ma Gonzaga fa subito capire di avere più punte nel suo arco con diversi giocatori in grado di realizzare punti importanti oltre al solito Pangos. Per Napier di UConn partita da ricordare, per 37’ cerca e trova la sua seconda tripla doppia in carriera dimostrando di essere il giocaotre più importante nel roster degli Huskies, Wichita State soffre un po’ nel primo tempo ma alla fine porta a casa la partita sfruttando il calo prestazionale degli Hilltoppers. Tutto facile per Arizona che resta in controllo della partita dal primo all’ ultimo minuto ruotando ben 14 giocatori.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno!

Nickname: Ste