Panini torna con la collezione figurine NBA!

Anche quest’anno la casa editoriale sarà in edicola con l’album di figurine dedicato al campionato NBA con tante novità!

Ci sono anche le figurine di quattro campioni italiani nella nuova collezione Panini “NBA Sticker Collection 2013-2014”, dedicata alla principale competizione del basket mondiale. Le immagini di Andrea Bargnani, Marco Belinelli e Danilo Gallinari sono infatti inserite nella raccolta insieme alle grandi stelle del torneo. Anche il recentissimo arrivo negli Usa di Luigi Datome troverà spazio all’interno dell’album Panini: per lui verrà infatti realizzata una figurina extra, che sarà inviata in omaggio ai collezionisti che faranno richiesta di figurine mancanti. La nuova collezione, realizzata su licenza ufficiale della National Basketball Association, è articolata in 378 figurine (di cui 90 speciali olografiche e in metal embossato), che possono essere raccolte in un album di 72 pagine.

La raccolta “NBA Sticker Collection 2013-2014” si apre con una sezione istituzionale, che contiene le figurine olografiche del logo NBA e del trofeo oltre ad una doppia figurina con i Miami Heat trionfanti. Segue la presentazione delle 30 franchigie, divise per Eastern e Western Conference, compresa la rinnovata franchigia dei New Orleans Pelicans. Ad ogni squadra, è dedicata una doppia pagina in cui è possibile applicare le figurine del logo, di 8 giocatori (con le statistiche dell’ultimo anno e le complessive NBA) e di 2 Top Player. Accanto ai nostri quattro beniamini, sono presenti le immagini di tutti i grandi protagonisti della nuova stagione, come Kobe Bryant, LeBron James, Tim Duncan e Kevin Durant. Novità di quest’anno, la sezione dedicata ai Sophomore, tra cui figurano nuove stelle come Anthony Davis, Michael Kidd-Gilchrist e il Rookie of the year 2013 Damian Lillard.

La collezione “NBA Sticker Collection 2013-2014” contiene anche alcune sezioni speciali. La prima è dedicata ai Leaders della stagione 2012-13 nelle varie categorie: media punti per partita, rimbalzi per partita, percentuali tiri da 2, percentuali tiri liberi, percentuali tiri da 3, assist, palle rubate, rimbalzi offensivi, doppie doppie, blocchi.
In questa sezione, sono presenti le figurine olografiche di grandi campioni, come Carmelo Anthony, Dwight Howard, Chris Paul e Rajon Rondo. Un’altra sezione è dedicata alla rappresentazione multietnica e globale dell’NBA: contiene 10 figurine schierate in un ipotetico 5 vs 5, dove appaiono stelle provenienti da varie nazioni, tra cui il nostro Gallinari, che, essendo anche Top Player dei Denver Nuggets, può dunque vantare ben tre figurine nella collezione. Segue la parte dedicata all’All Star Game 2013, con figurine dedicate alle partite, alle gare di schiacciata e tiro da 3, all’MVP dell’All Star Game e al logo dell’All Star Game 2014 di New Orleans. Vi è poi una sezione riservata alla Draft Night 2013, con le figurine delle prime 10 scelte. Chiudono l’album gli NBA Awards 2013, con 6 figurine relative ai giocatori che hanno ottenuto importanti riconoscimenti nella scorsa stagione (MVP 2013, Miglior Difensore dell’Anno, Rookie dell’Anno, Miglior 6° Uomo, Giocatore con il Maggiore Miglioramento e l’MVP delle finali).

“Panini è oramai divenuta una multinazionale presente in tutto il mondo, ma il cuore rimane italiano e, in tal senso, siamo felici di poter raccontare, attraverso la nuova collezione NBA, questo importante momento storico per il movimento cestistico nazionale”, ha dichiarato Antonio Allegra, direttore Mercato Italia di Panini. “Per la prima volta, infatti, nel più grande torneo cestistico del mondo giocheranno quattro nostri connazionali; un avvenimento che i nostri affezionati collezionisti potranno seguire attraverso quello che è ormai diventato un grande classico Panini: la collezione ufficiale di figurine dell’NBA”.

La collezione “NBA Sticker Collection 2013-2014” è già in vendita in tutte le edicole. Una bustina contenente 5 figurine costa €0,60, mentre l’album 2€. E’ anche disponibile un blister contenente un album e 5 bustine al prezzo di 3 euro. Oltre che in Italia, le collezioni NBA sono distribuite da Panini in decine di paesi di tutto il mondo tra cui Stati Uniti, Cina, e Australia.

Italiani

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • mad-mel

    Ma sono cartoncino o adesivi?

  • Album come quello del calcio: adesivi

  • Quaqquo

    Io ho preso l’album involontariamente, nel senso che era in omaggio con rivista NBA.. ma come l’anno scorso credo che non durerò più di un paio di settimane (e poi c’è la collezione dvd di Holly e Benji da finire ahaha)

  • low profile

    Quaqquo

    Sei il #1

  • nabbo

    sono troppo vecchio per l’album di figurine, piuttosto penso di prendere ora che arriva natale la play 4

  • Quaqquo

    low profile

    Bhe era un must-have per me.. almeno avendo i dvd posso mandare avanti gli spiegoni e i flashback e magari vedere una partita in mezz’ora anzichè in 15 puntate 😉

    Pensa che ho dovuto rinunciare alla collezione di Bud & Terence per concentrarmi su questa

  • gasp

    Quaqquo
    Non serve che ti guardi i dvd di Holly e Benji,li fanno su italia 2.
    Ne ho rivisti un pò e devo dire che non hanno senso alcuno…

  • Quaqquo

    @ gasp

    si li ho beccati ieri mi pare, la finale in cui il mitico Bruce si immola e “para” il tiro della tigre con la faccia ahah ! ma non posso mandare avanti se li guardo sul TV, mi tocca sorbirmi tutti i vaneggi psicotropici

  • gasp

    Ma il bello di una serie è aspettare il momento clou e sorbirsi i flashback,le partite che durano 15 puntate e poi sempre meno di Dragonball in cui permetà episodi non facevano un cazzo (e incredibilmente la mandano ancora in onda!)

  • Quaqquo

    Dragonball l’ho visto dopa aver letto il manga quindi sono d’accordo con te, troppi intermezzi e addirittura intere storie inventate per riempire buchi.
    Un altro cartone odioso da questo punto di vista è “i cavalieri dello zodiaco2 ma appena faranno le uscite in edicola comprerò anche quelli, troppo radicato nell mia infanzia, li devo avere. E poi hanno quei dialoghi aulici e strapipposi che mi fanno piegare dal ridere 😉

  • Lemmy

    Cancer, semplicemente sublime…

    http://www.youtube.com/watch?v=JRcMTQPVXg8

  • low profile

    Io più ci penso e più sono convinto che chi ha passato l’infanzia tra la fine dei 70 ma ancora meglio negli anni 80 oggi ha una marcia in più, certe cose come i cavalieri dello zodiaco, Holly ma anche Phantamen, l’uomo tigre, voltron, mazzinga zeta Daitarn3 ( e chissà quante ora dimentico) non c’erano prima e non torneranno mai più in futuro.

    E comunque, tralasciando il vergognoso gesto di eliminare pipponi esistenziali ed infinite cavalcate palla al piede operato da Quaqquo, stavano più avanti di quello che uno potrebbe immaginare:
    http://www.ilpost.it/2012/06/14/andres-iniesta-holly-hutton/577714_345765815493952_334272328_n/

  • gasp

    Quaqquo
    Non ho mai letto i manga però mi avevano detto che era più godibile,anche se sentire le cazzate che dicono fa troppo ridere (comè “ha un’aura potentissima!” o dicono ogni volta la mossa che stanno per fare)
    Low profile
    Io non vedo attualmente molti cartoni quindi non so,ma forse hai ragione.

    P.s l’uomo tigre era troppo bello!L’unico cartone violento in tv!

  • Lemmy

    gasp

    l’unico cartone violento in Tv??? Scherziamo?
    Dimentichi IL CARTONE violento per eccellenza, nonchè uno dei più belli in assoluto secondo me: Ken il Guerriero.

  • low profile

    cazzo Ken, che dimenticanza, merito di esplodere tra 3 secondi

  • gasp

    Ah vero!Ma Ken il guerriero era sanguinolento!E il bello era che lo trasmettevano in fasce per bambini di 7-10 anni!Altro che moige o i finti moralisti che di giorno fanno i benpensanti e di notte vanno a trans…

  • fad

    Gasp
    Il moige è la rovina della televisione italiana,perché è una associazione di genitori che mandano in televisione solo cose che ritengono di “buon costume”
    Le loro azionoazioni sono le seguenti:
    :
    – Annullamento della messa in onda di Eyes Wide Shut (di S.Kubrick) per la scena di sesso tra Cruise e la Kidman
    – Trasformazione del sangue rosso in sangue marrone nel cartone animato One Piece
    – Taglio delle scene di cadaveri nel cartoon Detective Conan
    – Taglio della storia lesbo tra Sailor Uranus e Sailor Neptune nel cartoon Sailor Moon
    – Taglio delle scene “sconvenienti” in Dragonball
    – Spostamento de I Griffin e American Dad in terza serata
    – Annullamento della messa in onda del cartoon South Park
    – Annullamento della messa in onda del programma televisivo sulla chirurgia plastica Bisturi
    – Spostamento dopo la mezzanotte della sitcom Will&Grace, rea di trattare il tema dell’omosessualità
    – Trasformazione da peto a soffio nella pubblicità dello scoiattolo della Vigorsol
    – Censura della pubblicità di Rocco Siffredi, reo di pronunciare la parola “Patatina”
    – Cambio di traduzioni in cartoni pericolosi come Piccoli Problemi di Cuore, Hunter x Hunter, Naruto, i Cavalieri dello Zodiaco, Sakura e Temi d’Amore tra i Banchi di Scuola
    – Limitazione alla tiratura di videogiochi quali Mafia, Rule of Rose e GTA
    – CENSURA AI SIMPSON
    – Sospensione provvisoria della terza serie del Dottor House
    – Censura nei dialoghi dei film di Quentin Tarantino
    -Cancellazione della trasmissione di anime troppo violenti (tra cui l’uomo tigre e Ken Shiro)

  • Lemmy

    low profile

    perdona il tempismo non perfetto (sarai già un ammasso di poltiglia a quest’ora), però me lo devi permettere:

    3
    2
    1

    SPLASH!! (onomatopea a cazzo)

    Oppure fighissimo quando, per il conto alla rovescia, compariva un cronometro digitale. Alzi la mano chi se lo ricorda! 🙂