Rockets di forza, Clips di misura, Pacers 8-0!

Pacers imbattibili (8-0), Boston c’é con la linea verde, Houston epopea con Toronto, Clippers co brivido mentre tutto troppo facile per San Antonio.

 

 

 

Charlotte Bobcats – Atlanta Hawks 94-103
CHA: Kidd-Gilchrist 16, McRoberts 19, Jefferson 10, Henderson 11, Walker 12, Taylor 10, Sessions 10
ATL: Horford 24, Carroll 5 (10 rimb), Korver 11, Teague 14 (12 ass), Martin 16

Atlanta passa a Charlotte col suo duo Horford-Teague e un suore 3° quarto; le squadra vanno al risposo sul +10 Bobcats /56-46), poi gli ospiti cambiano marcia e mettono in scena una terza frazione da 16-34 con 13 punti di Horford e 9 assist di Teague!

Indiana Pacers – Memphis Grizzlies 95-79
IND: George 23, West 10, Stephenson 13 (11 rimb, 12 ass), G.Hill 13, Scola 12, Mahinmi 10
MEM: Randolph 12, Gasol 15, Conley 11

Neanche Grizzlies sono riusciti a fermare gli Indiana Pacers, 8-0 e tripla-doppia per Lance Stephenson (13+11+12); partita equilibrata fino alla fine del 3° quando quando Paul George ha realizzato gli ultimi 9 punti dei suoi facendo partire un break di 17-3 per il +25 (80-55) dopo 120” del 4° quarto.

Philadelphia 76ers – San Antonio Spurs 85-109
PHI: Turner 20, Hawes 17 (13 rimb), Wroten 13
SAS: Leonard 13, Splitter 11, Green 18, Parker 14, Mills 10, Belinelli 12

Italian Job: Belinelli 12 pt (3/6, 2/5 da 3), 6 rimb (2 off), 2 ass, 2 rec, 1 persa

Come a NY ai San Antonio Spurs bastano i primi 12’ per archiviare la partita, vittima stanotte Philadelphia; primo quarto che si chiude sul 13-31 per i texani col solito gioco collettivo a 5 stelle, Phila non entrerà mai in partita.

Boston Celtics – Orlando Magic 120-105
BOS: Green 16, Bass 10, Olynyk 16, Bradley 24, Crawford 16 (10 ass), Sullinger 14, Lee 12
ORL: Harkless 12, Maxiell 10, Vucevic 15 (10 rimb), Afflalo 18, Nelson 10, Moore 11, Oladipo 17

I Boston Celtics battono con autorità gli Orlando Magic con la doppia-doppia di Jordan Crawford e i 24 punti di Avery Bradley, più l’ottima prestazione da titolare per il rookie Kelly Olynyk (17 punti); verdi sempre al comando, Orlando reagisce e si porta sul -3 (65-62) a metà del 3°, risposta Celtics con un parziale di 10-2 (8 di Bradley!) per il +11 che di fatto segnerà la partita.

Chicago Bulls – Cleveland Cavaliers 96-81
CHI: Deng 12, Boozer 17, Noah 10, Butler 11, Rose 16, Dunleavy 15
CLE: Thompson 14 (13 rimb), Bynum 11, Waters 13, Irving 16

Il big-match tra Derrick Rose (16 punti con 8/21 dal campo) e Kyrie Irving (16 punti con 5/19 dal campo) se lo aggiudica il primo grazie all’apporto di Mike Dunleavy; Bulls saldamente al comando ma si fanno recuperare i 13 punti di vantaggio fino ad averne solo 3 (78-75) a 4’55” dal termine, ci pensano Mike Dunleavy e D-Rose che confezionano un parziale di 9-1 (7 di Dunleavy) per il nuovo +11 (87-76) che metterà al sicuro il risultato finale.

Houston Rockets – Toronto Raptors 110-104 2OT
HOU: Parsons 18, Howard 18 (24 rimb), Harden 26 (10 ass), Lin 31, Jones 7 (10 rimb)
TOR: Gay 29 (10 rimb), Johnson 10 (11 rimb), Valanciunas 10 (13 rimb), DeRozan 22, Lowry 16

Sono state necessarie le doppie-doppie di Harden-Howard, i 31 dalla panchina di Jeremy Lin e due tempi supplementari agli Houston Rockets per domare i Raptors; James Harden che ha sulla coscienza il 1° overtime visto che a 34” dalla fine dei regolamentari ha fatto 1/2 dalla lunetta per il pareggio a quota 87, poi nel finale Gay sbaglierà il tiro del sorpasso e Harden sulla sirena quello della vittoria. Rudy Gay però si riscatterà sulla sirena del primo overtime sparando la tripla del 95-95! Nel 2° extra-time la battaglia continua e il 2+1 di Gay sancisce l’ennesima parità della giornata (104-104), però sarà anche l’ultimo canestro dei canadesi, Houston chiuderà con un 6-0 e si poterà a casa il match

Utah Jazz – Denver Nuggets 81-100
UTA: Favors 21 (13 rimb), Kanter 12, Hayward 22
DEN: Faried 15 (13 rimb), Hickson 14, Lawson 17 (10 ass), Mozgov 10, Miller 15

Italian Job: Gallinari DNP

Doppia-doppia per il duo Lawson-Faried e vittoria per i Nuggets sui Jazz; decisivo il 4° periodo dove le squadre sono entrate sul 70-68 Denver, proprio gli ultimi 12’ vedranno gli uomini di Shaw protagonisti di una super frazione da 30-13 che deciderà l’incontro.

Portland Trail Blazers – Detroit Pistons 109-103
POR: Batum 12, Aldridge 18 (12 rimb), Lopez 17 (10 rimb), Lillard 25, Williams 17, Wright 11
DET: Smith 11, Monroe 19, Drummond 16 (16 rimb), Jennings 28, Stuckey 13

Italian Job: Datome DNP

Damian Lillard chiude con 25 punti (5/8 da 3!) a referto nel successo Blazers sui Pistons; a 4’30” dalla sirena finale Blazers in controllo sul +12 (104-92), Detroit non molla e recupera fino al -4 (107-103) e avrà ben 2 occasioni per pareggiare/sorpassare gli avversari ma prima Drummond e poi Jennings sbaglieranno e Lillard chiuderà dalla lunetta

Los Angeles Clippers – Minnesota Timberwolves 109-107
LAC: Griffin 25 (10 rimb), Jordan 14 (11 rimb), Paul 21 (11 ass), Crawford 18
MIN: Love 23 (19 rimb), Pekovic 25, Martin 30, Rubio 5 (10 rimb)

Non basta stavolta la solita mostruosa doppia-doppia di Kevin Love (23+19) ai T-Wolves per sbancare L.A, vincono i Clippers ma con gran paura nel finale; infatti a 28” dalla conclusione Pekovic realizza il layup del -2 (109107), Griffin non riesce a rispondergli a a 6” ultimo possesso Minnesota e per la fortuna dei Clips Martin, Pekovic e Love non riusciranno a buttarla dentro!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • brazzz

    bè,hakeem tirava i liberi,media carriera (guardato ora) circa il 72%..magari hack-a anche no

  • brazzz

    bongo fury
    oltre ad avere un nick che è un ricordo meraviglioso..(muffin man è proprio in quell’album),hai del tutto ragione…

  • michele

    ormai le diatribe tra gli howardiani ( michael philips) e gli olajuwiani ( brazz) stanno sopperendendo all’assenza di quelle tra lebroniani e kobiani eheheheh

    diatriba inutile, paragonare giocatori di epoche diverse è sempre sterile. howard sarà una bestia fisicamente ma è un giocatore davvero inguardabile per me, l’altro giorno contro i lakers con undici tiri sbagliati è andato in tripla doppia eheheh

  • Michael Philips

    “ormai le diatribe tra gli howardiani ( michael philips)”

    con questo ti sei superato.

    Passo anni a diffamare howard eppure ora sono un “howardiano”.

    Mi sento come scajola, un howard lover a mia insaputa.

  • shaq4ever

    deron ha qualche problema fisico che gli ha fatto saltare anche la preseason, però mi sa che non tornerà più quello di prima (e io lo preferivo a paul)

    bargnani sinceramente pensavo che facesse panchina e giocasse quanto adesso sta giocando stat. e con il ritorno di jr immaginavo anche un melo da 4 e ancor meno spazio. “fortuna” che si è rotto chandler, almeno giocherà forse con costanza seppur in una posizione a lui non congegniale

    ah per inciso NY ha il peggior record dell’est

    wall sta tirando col 39% ma non lo considero delusione visto che ci appiccica 9,5 assist (!!)

    pau gasol invece in 8 partite ha meno di 12 punti di media col 36% dal campo, lui si che delude molto considerando che dovrebbe essere la prima opzione offensiva per distacco

    faried 8,8+8,5 col 43% non benissimo

    si parla comunque di 8 partite eh

  • bongo fury

    Comunque a proposito di centri odierni…guardando i Thunder quest’anno ho visto il loro centro rookie Steven Adams che mi ha fatto una bella impressione per come sta in campo..bella mano bei movimenti e anche una bella presenza in difesa..

    brazzz

    Muffin Man tutta la vita nella top 3 di Zappa per me..

  • gasp

    Mp
    Be fisicamente c’e (corre,penetra) ma non ha la precisione al tiro (ieri 8-21) e per 10-15 minuti riesce a segnare con un pò di continuità ma specialmente negli ultimi minuti si vede che è chiaramente fuori fase,si spera che nelle partite successive riprenda il feeling perduto.

    Su Howard…possiamo dire che in questa estate ha messo su qualche movimento in post (pochi e inaffidabili ma almeno è qualcosa)

  • Il discorso è proprio che se un Brook Lopez che ha la mobilità di un tricheco riesce a metterne 20 a sera mi chiedo come possa Hakeem non farne 27-28 come faceva quando giocava, hai voglia a triplicare, appena ha palla in mano è già partito con il movimento automatico che neanche alla Playstation puoi fare. Gli levi la ricezione in post? Esce sulla linea da 3 punta il difensore, step-back e segna dalla media. Poi sembra che possa solo segnare dal post un centro; pick’n roll, pick’n pop, da putback a rimbalzo in attacco, poi con i falli che fischiano oggi 8-9 viaggi alla lunetta assicurati.

  • brazzz

    drdre..appunto(again)
    howardiani contro olajuoviani non si può leggere..come paragonare i fratlli marx ad alvaro vitali

    bongo
    ha fatto cose infinitamente più imnportanti certo,ma muffin man è il pezzo che vorrei sempre ascoltare..magari nella versione del film(baby snakes)…

  • brazzz
  • Michael Philips

    DrDre

    Lopez è se possibile uno dei lunghi più legnosi che io ricordi. Ma pure lui segna in diversi modi: da 6 metri, da sotto, dal post ecc…

    Ovviamente non c’è nessun paragone, sarebbe più facile paragonare rondo con griffin…

    Il punto è hakeem aveva a disposizione più di 20 tiri a gara e nella NBA di oggi è impensabile un lungo con così tanti possessi. Non li prendono durant e gli altri che possono creare dal nulla, figuriamoci un giocatore che non prende palla e partire in attacco, ma deve essere servito.

    I pivot di oggi, anche i più prolifici danno l’idea di poter fare il ventello(solo i migliori) ma poco di più. Come se oltre il ventello non fosse possibile. E infatti io credo che lopez se gioca 30 min ne mette 20, ma se ne gioca 40 ogni sera segna 21-22max. Questi cristoni oltre a non avere la tecnica di quelli del passato, sono molto più soggetti a subire l’efficacia della difesa.

    Il problema è paragonare giocatori diversi che giocano in contesti difensivi completamente diversi. Poi che so, magari hakeem sarebbe diventato un pivot atipico. Il fatto è che diviene complicato capire cosa avrebbe fatto tizio o caio con difese a zona. Gente abituata a fare 1vs1.

    Così come non è certo che tutti gli esterni di oggi avrebbero spaccato i culi nell’1vs1. Alcuni di questi rendono bene sopratutto per sanno sfruttare i blocchi e i cambi difensivi, senza dover essere dei mostri dell’1vs1.

  • Michael Philips

    Brazzz

    già solo l’intro è un 10!

    “The muffin man is seated at the table in the laboratory of the utility muffin Research kitchen…”

  • Procionide

    Ancora con sta storia dei centri che non possono segnare e invece Olajuwon ce la farebbe? Non l’abbiamo sviscerata abbastanza?

  • brazzz

    procionide
    parrebbe di no eheh

  • brazzz

    e quella formazione ???…belew,o’hearn,bozzio,ed mann,tommy mars,peter wolf…un sogno…mi manca quell’uomo…

  • low profile

    nba-evolution l’unico forum al mondo in cui The dream e Howard vengono inseriti nella stessa frase.
    Più frasi al giorno tutti i giorni, prima, durante e dopo i pasti

  • brazzz

    ribadisco che nela stessa frase non i dovrebbero stare..del resto,howard e basket è un evidente ossimoro..

  • shaq4ever

    BARGNANI RIMBALZI
    un ottimo articolo di nbareligion evidenzia le capacità di rimbalzo usando le statistiche avanzate disponibili su nba.com da quest’anno

    bargnani prende il 60% dei rimbalzi quando la palla rimbalza a lui vicino (3,5 piedi dal suo baricentro), in linea con i migliori rimbalzisti della lgea (love 62%, monroe 58, vucevic 59, noah 60)

    il suo problema è che giocando lontano da canestro ha poche chances di prendere rimbalzi: solo 4,7 volte a partita il pallone rimbalza nella sua zona e da qui spiegati i 2 rimbalzi a partita

    love per esempio ha 21 chances a partita

  • brazzz

    allora che gli spieghino dove mettersi..e questo comunque conferma una mia tesi..che non ha idea di come si giochi,o che pensa che il gioco sia solo tirare quella roba tonda dentro quel ferro tondo anche lui

  • Procionide

    shaq4ever
    Considero quell’articolo viziato di tesismo. Bargnani gioca lontano da canestro in attacco, mentre in difesa marca i lunghi avversari come tutti gli altri. Se solo 4,7 volte il pallone rimbalza nella sua zona è perchè lui non va in quella zona. Infatti lui risulta avere le stesse chance degli esterni (Belinelli, Jack, ecc.), non è semplicemente accettabile che un PF/C abbia quei dati.
    Tra l’altro Love tira da 3 più del doppio di Bargnani, com’è possibile allora che abbia 21 chances? Forse se le va a cercare? Infatti in difesa Love prende 11,8 rimbalzi, Bargnani 1,8. E’ accettabile pensare che un lungo, seppur atipico, in difesa deve marcare il lungo avversario? Quindi la sua atipicità non gli dovrebbe impedire di raccogliere almeno quelli difensivi.

  • Quaqquo

    Spesso però gli avversari giocano il PnR con l’uomo marcato da Bargnani proprio perchè sanno che, essendo così bradiposo, non riesce a chiudre nè sul palleggiatore nè sul bloccante, e si trova più o meno all’altezza della lunetta con la faccia di malgioglio in un night club.

    Il brutto è che le gambe le avrebbe anche, perchè nonostante i chili che ha messo addosso in questi anni di NBA rimane comunque uno che fino a 20 anni giocava da 3, e io mi ricordo benissimo che con Messina in panca a urlargli contro era tutt’altro che lento o pigro.

  • shaq4ever

    procionide
    si beh, il fatto di avere così poche chances è decisamente anche colpa sua. basta vedere come love si butti sotto canestro per prendere il pallone con il giusto tempismo, non è che fortunato.
    certo è innegabile che giocatori più stazzati e immobili sono relegati dagli allenatori sotto canestro, vuoi perchè non si muovono, vuoi perchè non sono in grado di difendere su lunghi più veloci e quindi si prendono l’avversario più interno; in questo modo hanno molte più chances

  • prescelto

    visto iceman subito una diatriba anche se senza senso fra howard e olajuwon,e si va sui 100 commenti,almeno le diatribe kobe vs lebron o mj vs kobe un minimo senso ce l’hanno ma questa proprio no,howard e akeem in comune hanno solo il ruolo stop.micheal philips come al solito tira fuori il numero dei tiri per giustificare il confronto,ora dico io ma chi affiderebbe ad howard che ha un movimento 20 tiri,ad akeem era permesso perchè lui poteva con la sua gamma di movimenti ecco tutto

  • Mr Big Shot
  • fasf

    Il problema è che Andrea è un grande giocatore fronte canestro, con caratteristiche tecniche seconde solo a Nowitzki tra i lunghi “moderni” (la finta + passo d’affondo è un movimento immarcabile, ed è parte del repertorio del Mago), discreto giocatore di post, non un buon difensore ma nemmeno il più scandaloso (prendendo sempre ad esempio Dirk, il tedesco come difensore è a momenti peggio dell’italiano), nemmeno un buon rimbalzista perché è troppo soft.
    Ha perso il treno per diventare uno dei giocatori italiani più forti di sempre vediamo se perde il treno per restare in nba.

  • bongo fury

    brazzz

    purtroppo non posso visualizzare youtube da qui ma mi sa che con te vado a fiducia eheh…

    Comunque da quelle statistiche su Bargnai e i rimbalzi si evince quindi che in quelle rare e casuali occasioni è quindi la palla a catturare un Bargnani piuttosto che il contrario…lui i rimbalzi li subisce..

  • shaq4ever

    ahahahah di solito dopo un rimbalzo si gira verso la panchina dicendo “non volevo, è colpa della palla”

  • gasp

    Vedevo che Rubio prende più rimbalzi di Bargnani…possiamo fare tutte le teorie del mondo ma attualmente Andrea è una pippa mostruosa nel prendere i rimbalzi,monodimensionale è dire poco

  • bongo fury

    Direi monotesticolare più che monodimensionale…

  • brazzz

    viene colpito dai rimbalzi..lui tenta di schivarli,e ci riesce,ma uno è fisiologico che non riesca e che lo colpisca….uno dei più clamorosi palle mosce di tutti i tempi…
    howard-hakeem non è un confronto…secondo me,hakeem 20 tiri se li prenderebbe comodi, ,vista la tenica,vivrebbe in lunetta..per cui sì,sposterebbe oggi come allora..gli aggiuistamenti difensivi van bene x le mezze seghe attuali…

  • brazzz

    ho guardato il filmato.se ne evince che se uno vuol sapere dove andrà il pallone dopo un tiro sbagliato,basta guardare il monopallico e posizionarsi esattamente nella posizione opposta..questa è matematica

  • Quaqquo

    AUHAUAHUAHU ma dai è spettacolare ! perde di vista il suo uomo, non va incontro al penetratore (non che Melo e JR lo chiudano meglio) e per chiudere in bellezza fa il gesto che insegnano ai bambini in Montana per spaventare gli animali selvatici !

    AHUAHAUH UN GENIO !!

  • brazzz

    già..ahahaanche se le mani alzate fanno anche >”IO MI ARRENDO!!”..a parte gli scherzi..a me sta sul culo,ma è indifendibile…

  • Quaqquo

    ahahah brazz

    dici tipo retata ai tempi del proibizionismo ?? tutti a nascondere l’alcool e Bargnani che si consegna per primo agli sbirri, sputtanando anche i vari nascondigli !!

  • bongo fury

    impossibile non prendere per il culo un rammollito del genere…è una fonte inesauribile di sberleffi..un pò come quei compagni di scuola perennemente tormentati da tutti…la sua dipartita negli States ha innalzato da sola la media nazionale di testosterone del 50%

  • brazzz

    più o meno..oppure tipo.”io non c’ero,e se c’ero passavo per caso”…cazzo ma lo hai visto?
    Alert..dicci qualcosa…

  • brazzz

    di solito non infierisco mai contro chi non può difendersi,ma qui faccio un’eccezione, pensando agli 11 e passa milioncini che ruba,e a una famosa intervista in cui faceva pure lo spiritoso..”mica si chiama pallarimbalzo”..demente…

  • bongo fury

    Esatto…il monopalla più pagato al mondo

  • Quaqquo

    VAbbè dai c’è di peggio se vogliamo parlare di “ladri di contratti”.. rimanendo a NY c’è Amar’è, poi ai Jazz gente tipo Biedrins (9 mln all’anno e non gioca da.. bho ? sempre !) così a memoria

  • fanboy

    DH12 ha le palle quadrate, c’è lo dimostra in ogni partita. Il tempo dell’infortunio e delle critiche è finito.

  • Ammiraglio

    Per me Olajuwon oggi ne sparerebbe una trentina. E se lo raddoppiano? Auguri e spera che i compagni siano delle seghe.

    Andrò contro tendenza, ma Muffin man non la adoro, anche se mi piace. Top 3:
    Son Of Mr Green Genes
    Watermelon In Easter Hay
    Uncle remus

  • brazzz

    ammiraglio…ne ha fatte decine di cose superiori..in primis,che ne so,king kong..ma muffin man mi prende al cuore,non so come spiegare…

  • bongo fury

    Trovo quasi impossibile classificare Zappa data la quantità la varietà e la qualità della sua produzione ma anche per me Muffin Man è una questiona affettiva dato che è un pezzo di cui subito mi innammorai e che me lo fece conoscere

  • brazzz

    cazzo..l’ho visto 4 volte live e mai che l’abbia fatta….

  • Slava Medvedenko

    si ma e joe’s garage???
    o the black page???

    troppo grande zappa..
    mi complimento per i vostri gusti musicali!!

  • brazzz

    grazie
    privilegi dell’età…
    in ordine i preferiti

    uncle meat
    burnt weeny sandwich
    absolutely free
    grand wazoo
    hot rats
    weasels ripped my flesh
    freak out
    joes garage
    waka jawaka
    new york
    ecceccecc

  • Slava Medvedenko

    secondo me l’età centra fin a un certo punto..
    io ho 22 anni ma è ascolto quasi solo roba anni 60/70/80
    ..
    gia sono d’accordo con te brani bellissimi!

  • Iceman

    Stanotte wiggins contro parker su sky, curioso di vedere sti ragazzi

  • michele

    beh dai philips….so bene che più che difendere howard stai attaccando olajuwon e in generale il tuo chiodo fisso dei “giocatori storici intoccabili che non vengono mai criticati”…

    olajuwon sarebbe dominante in qualsiasi epoca…ancora adesso capitano ancora partite in cui duncan e garnett riescono a essere dominanti, quindi un lungo tecnico puo’ fare tranquillamente la differenza, sarebbe lo stesso con hakeem.

  • Michael Philips

    Michele

    Dai basta.

    “beh dai philips….so bene che più che difendere howard stai attaccando olajuwon e in generale il tuo chiodo fisso dei “giocatori storici intoccabili che non vengono mai criticati”…”

    Critico Hakeem?????? Io?

    Cavolo stravolgi le cose in modo assurdo. Direi che sei ufficialmente pronto per far parte di studio aperto o dell’esercito di silvio(quasi la stessa cosa).