Wiggins batte Parker nel match dell’anno!

Il match tra i due freshmen più attesi della stagione non ha deluso ma alla fine a vincere sono stati i Jayhawks del canadese!

 

 

 

CLICCA QUI 
per scaricare NCAA Time!

 

Jayhawks (#5) – Duke Blue Devils (#4) 94-83 (40-42)

Jayhawks: Black, Ellis 24 (9 rimb.), Wiggins 22, Selden 15, Tharpe 7, Mason 15, Greene 5, Traylor 4, Embiid 2, Lucas, White III, Frankamp.
All.Bill Self

Blue Devils: Hood 11, Jefferson 17, Parker 27 (9 rimb.), Thornton 3, Cook 10, Sulaimon 13, Hairston 2, Murphy, Plumlee, Jones
All. Krzyzewski

MVP: Andrew Wiggins (KU) 22 punti (9/15 4/6 t.l.), 8 rimbalzi (2 off.), 1 stoppata, 1 persa

Recap

La sfida più attesa di questo inizio di stagione potrebbe essere un’assaggio di quello che fra 6 mesi potremmo vedere alle Final Four, Kansas vs Duke e Parker contro Wiggins. Una partita destinata a durare ben oltre i 40 minuti di una singola partita
La partita inizia subito con Duke che prova la fuga, nei primi minuti l’attacco di Kansas stenta e dopo 3 minuti i Blue Devils guidano 2-8 ma Wiggins e compagni confezionano un parziale a cavallo tra il 5° e il 8° minuto che mette in difficoltà la difesa di Duke costringendola sul -1 (15-14). Andrew Wiggins sembra un po’ spento e ci pensano Ellis e Greene a mettere di nuovo sotto la truppa di coach K che dal +3 a 10’04” dall’intervallo si ritrovano sotto di 6 sul 34-28 in appena 5 minuti. Jabari Parker decide che è il momento di entrare in partita caricandosi la squadra sulle spalle realizzando 10 punti in poco più di 3 minuti riportando i suoi in vantaggio sul 38-40 a 2’13 dalla pausa che arriva quando le squadre sono sul 40-42 dopo due tiri liberi di Mason e Cook.

Il secondo tempo riparte con ritmi molto alti con ben 17 punti complessivi segnati fino al timeout Tv a 4’ dall’inizio. Duke è avanti 49-50 ma Kansas non molla mai la presa e non scende quasi mai oltre i tre punti di ritardo se non per qualche secondo a cavallo tra il 6° e 7° minuto dove tocca il -5 sul 51-56. Due falli e una persa regalano a Kansas 4 punti facili che a 13’ dalla fine Coach K chiama time out per ristabilire gli equilibri della sua squadra che in difesa è parsa non molto in forma. Duke dopo due liberi di Parker per il 57-60 a 12’38 “ dalla fine non riesce più a trovare il canestro per i successivi 3 minuti ma Kansas non ne approfitta e a metà secondo tempo siamo ancora in equilibrio sul 62 pari. La partita prosegue in equilibrio fino al time out pubblicitario a 3’26 “ dalla sirena che incrina la stabilità fra le due squadre. Al rientro dopo l’interruzione Kansas sembra avere più voglia di vincere e Duke non è più concentrata come prima e in 2 minuti Kansas piazza un parziale di 10-4 che la porta a + 7 sul 87-81 a 1’03” dal termine. I Blue Devils sono completamente in bambola e nell’ultimo minuto crolla fino al -11 finale sul 94-83

 

 

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste