NCAA Night Report (15/11/2013)

Duke torna alla vittoria, Louisville prosegue la sua marcia, soffrono Michigan State e North Carolina, Ok Oklahoma State.

 

 

 

 

Michigan State – Columbia 62-53
MICH: Payne 26 (11 rimb.), Harris 11, Valentine 10, Dawson 8, Appling 3, Trice 3, Ellis 1, Costello, Gauna, Schilling
CLMB: Lo 12, Cohen 10, Resenberg 10, Lyes 8, En’Wezoh 6, Osetkowski 4, Jackson 3, Petrasek, Mullins, McComber, Coby.

Partenza razzo per gli Spartans che vanno sul 9-0 dopo nemmeno 5 minuti ma Columbia reagisce e al 10’ si ritrova avanti 11-12, Michigan State fatica a tornare sopra e a fine primo tempo il parziale vede Columbia avanti 22-26. A 4’28” minuti dalla sirena finale i Lions della Ivy League sono ancora in partita sul 54-53 ma da li in poi non troveranno più la via del canestro spianando la strada alla truppa di Coach Izzo.

Louisville – Cornell 99-54
LOU: Blackshear 20, Behanan 13 (12 rimb.), Hancock 12, Van Treese 10, Smith 10, Harrell 7 (15 rimb.), Ware 5, Gill 4, Levitch 3, Henderson 3, Rozier 2, Mathiang 1, Agau.
COR: Cressler 10, Tarwater 9, Mischler 6, Giddens 5, Scelfo 5, Onuorah 4, Hatter 4, Matthews 4, Bunce 2, Smith 2, Tomic 1, Cherry , Blair, Fallas

La squadra della Ivy League aggiorna il suo record a 0-4, contro Louisville il divario è imbarazzante con il primo tempo che si chiude sul 53-14, da segnalare il ritorno in campo di Kevin Ware che in 13 minuti realizza 5 punti e raccoglie due rimbalzi.

Duke – Florida Atlantic 97-64
DUKE: Hood 28, Parker 21 (10 rimb.), Dawkins 17, Jefferson 8, Cook 8, Sulaimon 4, Jones 4, Thornton 3, Hairston 2, Ojeleye 2, Murphy, Plumlee.
FAU: Bertone 17, Raffington 14, Morrow 11, Sekelja 7, Botley 7, Johnson 4, Trapp 3, Penn 1 (4 stop. 9 rimb.)

Fra i Blue Devils e gli Owls non c’è praticamente mai partita, Duke scappa subito avanti 21-5 dopo 7 minuti lasciando subito Florida Atlantic a distanza di sicurezza. Ancora una grande partita per Parker con 21 punti e 10 rimbalzi, Rodney Hood aggiorna il suo Career High a 28 punti.

Oklahoma State – AR-Pine Bluff 97-63
OKST: Brown 22, Forte 22, Smart 16, Nash 9, Murphy 7, Williams 6, Clark 6, Cobbins 3, Sager 3, Hammonds 2, Gaskins 1, Soucek, Stuen, Budke
ARPB: Hammond 15, Haynes 13, McIntyre 13, Mosley 8, Broughton 6, Robinson 5, Savage 2, Jackson 1, Whiting, Tingle, Floyd

Markel Brown e Phil Forte annientano i Golden Lions realizzando 44 punti combinati con soli 5 errori al tiro( tutti da 3 punti). Marucs Smart mette a referto 16 punti, 10 dei quali arrivano dai tiri liberi. Per AR-Pline Bluff ci prova Hammond ma il suo 4 su 16 al tiro p controproducente.

North Carolina – Holy Cross 62-54
UNC: Paige 23, Johnson 12, McAdoo 11, Tokoto 6, James 4, Meeks 4, Hicks 2, Britt, Hubert, Simmons, Davis
HC: Alexander 13, Dudzinski 11, Burrell 9, Hamilton 8, Thompson 7, Miller 6, Abt, Morgan, Green

McAdoo è in una serata storta al tiro ma UNC ha I mezzi per sopperire alla sua scarsa precision, Marcus Paige realizza 23 punti in ben 36 minuti in campo, punti importanti arrivano anche da Brice Johnson che dalla panchina segna 12 punti in 18 minuti.

Commento

North Carolina e Michigan State soffrono a sorpresa contro Columbia e Holy Cross, due avversarie ampiamente alla portate ma che hanno creato più problemi del solito, solo le prestazioni di Paige e Payne salvano le squadre da due figuracce. Louisville continua la serie e asfalta la malcapitata Cornell, con 45 punti di scarto; Kevin Ware ritrova il campo in partite ufficiali di campionato poco più di 6 mesi dopo l’infortunio alla gamba. Duke e Parker tornano alla vittoria contro Florida Atlantic e spazzano via ogni dubbio dopo la sconfitta contro Kansas di qualche giorno fa, Nessuna difficoltà per Oklahoma State su Arkansas-Pine Bluff che cede sotto i colpi del duo Forte-Brown

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste