Bene Lakers sui Pistons, Portland all’overtime!

Hill e Young lanciano i Lakers contro i Pistons, Portland passa a Toronto dopo un tempo supplementare, Memphis vince a Sacramento col duo Randolph-Gasol.

 

 

 

Toronto Raptors – Portland Trail Blazers 110-118 OT
TOR: Gay 30 (10 rimb), Valanciunas 19, DeRozan 29, Lowry 10 810 ass)
POR: Batum 24, Aldridge 25 (11 rimb), Matthews 17, Lillard 25, Williams 13

A Toronto non è bastata una prodezza di Rudy sulla sirena dei 48’ regolamentari per dare la vittoria ai suoi, vincono i Blazers all’overtime; Toronto che riagguanta il match negli ultimi 41”, prima con DeRozan (1 libero + schiacciata) e poi sulla sirena con Gay che trova il layup del 102-102! Nell’extra-time però Portland non subisce il colpo e trova col duo Batum-Lillard il break di 11-0 (ultimi 6 due triple consecutive di Batum) per il +8 (107-115) a 67” dal termine.

Sacramento Kings – Memphis Grizzlies 86-97
SAC: Salmons 10, Thomas 15, Thornton 12, Outlaw 18
MEM: Randolph 22 (10 rim), Gasol 19, Allen 12, Conley 19

Vittoria esterna dei Grizzlies sul campo dei Kings rei di non aver mandato nessuno del quintetto base in doppia-cifra e di aver tirato col 37% (Memphis col 55%) dal campo; ad inizio 4° quarto i giocatori allenati da Mike Malone recuperano portando sul -3 (79-82) e hanno anche la palla del pareggio, Salmons sbaglia la tripla del possibile 82-82 e Memphis risponderà con un 7-0 che spezzerà le gambe ai padroni di casa (79-89 a 4’36” dalla fine).

Los Angeles Lakers – Detroit Pistons 114-99
LAL: Johnson 13, Hill 24 (17 rimb), Gasol 12, Meeks 19, Young 19
DET: Smith 18, Monroe 17, Drummond 14 (13 rimb), Jennings 23 (14 ass), Stuckey 16

Italian Job: Datome (0/1 da 3), 1 rimb

Jordan Hill sempre più un fattore determinante per i Los Angeles Lakers, grazie alla sua doppia-doppia (24+17) i giallo-viola sono riusciti a superare Detroit, solo 6’ per Gigi Datome; Pistons che sono in partita tanto che Stuckey li porta avanti avari sul 69-71 a 2’04” dalla sirena del 3° poi ecco Nick Young: il 6° uomo di D’Antoni segna 2 triple consecutive dando il via ad un parziale si 16-0 che spinge L.A sul +14 (85-71) dopo 90” dell’ultima frazione, gli ospiti non riusciranno più a tornare in partita.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B