Detroit torna a vincere, Clippers e Lakers facili!

I Pistons mandano in crisi i Nets vincendo a casa loro, a Los Angeles i Bulls resistono un quarto e mezzo ai Clippers, bene Thunder e Lakers!

 

 

 

Brooklyn Nets – Detroit Pistons 97-109
BKN: Pierce 19, Blatche 10, Johnson 34
DET: Smith 13, Monroe 18 (11 rimb), Drummond 9 (10 rimb), Jennings 14, Singler 11, Stuckey 27

Italian Job: Datome DNP

I Detroit Pistons tornano al successo infliggendo la 5^ sconfitta consecutiva ai Brooklyn Nets sempre più in crisi; la partita è combattuta decisa negli ultimi 1’49” del 3° quarto quando, sul -5 Nets (66-71), i Pistons danno un colpo di reni piazzando un break di 7-0 per il +12 (66-78) in una frazione dominata dai giocatori di Cheeks (15-34). Negli ultimi 12’ i padroni di casa proveranno in tutti i modi a recuperare ma gli ospiti resteranno, peccato solo per il 2° DNP di Gigione Datome che, col ritorno di Charlie Villanueva, si farà difficile trovare minuti.

Los Angeles Clippers – Chicago Bulls 121-82
LAC: Dudley 21, Griffin 15 (12 rimb), Redick 19, Paul 16 (17 ass), Collison 14, Jamison 11
CHI: Deng 22, Boozer 14, Dunleavy 14

Back-to-Back vincente per i Clippers versione “Pigiama Party” che battono senza problemi i Chicago Bulls; nel 1° tempo sono gli esterni di Rivers a fare la differenza tanto che il primo strappo arriva dalle mani di J.J Redick e Jared Dudley, 8-0 di break che porta i Clips sul +13 (56-43) a 2’55” alla sirena del 2°. Il match verrà chiuso subito ad inizio ripresa, 5 punti di Dudley e 2 di Paul per il 7-0 che vale il +20 (72-52)!

Orlando Magic – Phoenix Suns 96-104
ORL: Afflalo 16, Vucevic 20 (10 rimb), Nelson 15, Nicholson 19
PHX: Frye 14, Green 20, Dragic 23 (13 ass), Markieff Morris 12, Marcus Morris 16

Goran Dragic chiude a referto con 23 punti e 13 assist trascinando i Suns al successo sul campo dei Magic; Orlando che rimonta e si porta sul 93-90 co la tripla di Nicholson a 3’27” dalla fine, si accede Channing Frye con 4 punti consecutivi seguito a ruota da Dragic, la tripla dello sloveno a 1’18” varrà il +10 (92-102) e la vittoria di Phoenix

Oklahoma City Thunder – Utah Jazz 95-73
OKC: Durant 19, Ibaka 17 (11 rimb), Jackson 10, Lamb 15, Jones 13
UTA: Kanter 10, Gobert 10

Tutto facile per gli Oklahoma City Thunder sui derelitti Utah Jazz (nessuno del quintetto base in doppia-cifra); già all’intervallo la partita è finita sul 47-30 OKC che, nel 1° quarto, aveva concesso solo 13 punti agli avversari.

Los Angeles Lakers – Sacramento Kings 100-86
LAL: Hill 10 (13 rimb), Gasol 20 (10 rimb), Meeks 14, Henry 21, Blake 9 (12 ass)
SAC: Cousins 17, McLemore 15, Vasquez 20

Tournè ad Hollywood poco felice per i Kings che in 48 ore hanno dovuto cedere prima ai Clippers (lottando) e stanotte ai Lakers; Sacramento ha rimontato 20 punti sabato e 12 stanotte tanto da arrivare sul -2 (63-61) a 4’33” dalla sirena del 3° quarto ma i Lakers si sono subito ripresi chiudendo la frazione con un 10-0 per il nuovo +13 (73-61) e stavolta i viola non sono più tornati in partita.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B