Carter-Williams/Oladipo da sogno, colpo Pistons!

Triple-doppie per le matricole di Phila e Orlando con MCW ad avere la meglio, Detroit vince a sorpresa a Miami, Durant la scampa, super rimonta di GSW!

 

 

 

Philadelphia 76ers – Orlando Magic 126-125 2OT
PHI: Turner 24, Young 25 (12 rimb), Thompson 10, Hawes 17, Carter-Williams 27 (12 rimb, 10 ass), Anderson 19
ORL: Afflalo 43, Maxiell 12, Davis 33, Oladipo 26 (10 rimb, 10 ass)

Michael Carter-Williams e Victor Oladipo firmano entrambi la tripla-doppia a referto in un match che entra nella storia (primo duello tra rookie finito con 2 triple-doppie) vinto sai 76ers dolo 2 overtime; al primo tempo supplementare ci pensa “Big Baby” Glen Davis con una tripla per il 104-104 a 18” dalla fine, ultimo tiro nella mani di Evan Turner ma il suo layup non andrà a segno. Il copione si ripete nel primo extra-time dove ancora una volta sono i Magic a pareggiare grazie al 3/3 dalla lunetta (fallo di Turner) di uno spettacolare Aaron Afflalo
, 118-118 a 12” dalla sirena, Turner perde palla ma riesce ad andare per la contesa vinta però da Nicholson con Price che sulla sirena però non trova la tripla. Nel 2° overtime le squadre sono stremate, Philly riesce con un 4.0 a portarsi sul +5 (125-120) a 61” dalla fine, a 10” il momento decisivo con Anderson che fa 0/2 dalla lunetta e da la chance ai Magic di pareggiare ma Afflalo sbaglia la tripla del pareggio e con un libero Anderson chiuderà i giochi!

Boston Celtics – Milwaukee Bucks 108-100
BOS: Green 18, Buss 16, Sullinger 12, Bradley 15, Crawford 25, Lee 11
MIL: Middleton 14, Henson 11, Mayo 19, Knight 15

Finalmente i Boston Celtics riescono ad avere la meglio sui Bucks grazie ai 25 punti di Jordan Crawford; a decidere la sfida è però Jared Sullinger che, con is uoi sopra di 3 (99-96) a 45” dal termine, trova il tiro sullo scadere dei 24” per il +5 dando il via ad un mini-break di 7-0 col quale i verdi metteranno in cassaforte la W.

Brooklyn Nets – Denver Nuggets 87-111
BKN: Lopez 12, Johnson 22, Taylor 12, Blatche 15
DEN: Faried 15, Foye 11, Lawson 13, Mozgov 17 (20 rimb), Arthur 10, Hamilton 15

Italian Job: Gallinari DNP

Fate pure 7 per le vittorie consecutive dei Denver Nuggets trascinati da un monumentale Timo Mozgov da 17 punti e 20 rimbalzi; dopo un primo tempo equilibrato (50-58 Denver), i nets perdono la bussola e subiscono un break di 27-7 con diversi alley-oop dei Nuggets all’interno, la frazione reciterà 31-15 per gli uomini di Brian Shaw che entreranno nell’ultima frazione avanti 65-89!

Miami Heat – Detroit Pistons 97-107
MIA: James 23, Bosh 14, Allen 12, Beasley 23
DET: Smith 15, Monroe 16, Drummond 10 (18 rimb), Caldwell-Pope 10, Jennings 15, Stuckey 16, Singler 18

Italian Job: Datome DNP

Si ferma invece a 10 la striscia di vittorie filate per i Miami Heat, sconfitti in casa da degli ottimi Detroit Pistons (Datome DNP); il match è combattuto e la svolta arriva a metà dell’ultimo quarto, Heat sotto 88-91 ma prima LeBron da 3, poi Beasley e poi Bosh da 3 non riusciranno a buttarla dentro, Jennings e Stuckey non perdonano con un 5-0 che darà il +8 (88-96) a 3’43”, stavolta niente sule rimonta per i campioni.

Memphis Grizzlies – Phoenix Suns 110-91
MEM: Prince 10, Davis 21 (12 rimb), Koufos 14 (12 rimb), Allen 11, Conley 18 (14 ass), Leuer 12, Bayless 10
PHX: Plumelee 11, Dragic 16, Markieff Morris 10, Marcus Morris 18

Vittoria in rimonta per i Memphis Grizzlies sui Suns con Mike Conley trascinatore; Phoenix tira col 63% nel 2° quarto e chiude all’intervallo lungo avanti 46-54, i Grizzlies stringono le viti in fiera costringendo gli ospiti a tirare col 36% nel 3° quarto dominati dai padroni di casa 36-20 per il +8 (82-74), nel 4° periodo gli ospiti non rimonteranno.

Dallas Mavericks – Charlotte Bobcats 89-82
DAL: Nowitzki 25, Marion 8 (10 rimb), Ellis 22, Calderon 12, Carter 10
CHA: McRoberts 10, Jefferson 19 (12 rimb), Henderson 16, Walker 16

Il suo Nowitzki-Ellis combina per 47 punti nel successo interno dei Mavericks sui Bobcats; Charlotte mette la testa avanti ad inizio 3° periodo sul 52-54, poi Nowitzki decide di entrare in partite realizzando 21 dei suoi 25 punti (11 nel 3° quarto) negli ultimi 19’ di partita, sarà un break di 7-0 (Nowitzki 3, Ellis 4) a 3’ dalla fine a dare il +7 (85-78) e la vittoria ai texani.

Sacramento Kings – Oklahoma City Thunder 95-97
SAC: Williams 12, Thompson 10 (10 rimb), McLemore 14, Vasquez 12, Thomas 24, Patterson 3 (10 rimb)
OKC: Durant 27 (11 rimb), Ibaka 13, Westbrook 15, Lamb 14, Jackson 13

Doppia-Doppia per Kevin Durant e successo di misura sui Kings per i suoi Thunder; Oklahoma City entra avanti di 13 (65-78) nell’ultima frazione, i Kings non ci stanno e rimontano fino ad arrivare sul -4 (93-97) e palla in mano a 2’ dalla fine…ma sono i Kings: costringono all’infrazione di 24” OKC ma Thomas, due volte consecutive Thompson e Patterson non riusciranno a buttarla dentro! I Thunder non sono da meno perché non riescono ad ucciderla e a 13” dalla dire Sacramento è sul -2 e palla in mano, va Isaiah Thomas ma il suo fadeaway non troverà il fondo della retina.

Golden State Warriors – Toronto Raptors 112-103
GSW: Barnes 19, Lee 18, Bogut 10, Thompson 22, Curry 27 (10 ass), O’Neal 11
TOR: Gay 18, DeRozan 26, Lowry 20, Johnson 16

Pazzesca rimonta per i Warriors che battono i Raptors dopo esser stati sotto di 27 punti; si entra negli ultimi 12’ con i canadesi avanti 70-88, Golden State non si perde d’animo e rimonta con gli “Splash-Brothers” autori di ben 4 triple consecutive (2 a testa) in un break di 14-02 a 4’53” dalla fine che hanno portato i Warrios da -7 a +5 (106-101) a 1’44” dal termine, Toronto torna sotto am sarà una bomba di Harrison Barnes a chiudere i giochi sul 109-103 a 47”. Golden State ha tirato 12/29 da 3!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Nitrorob

    Buongiorno
    grazie a Dio ho visto Phila Orl e non i Thunder!!!!(anche perchè era alle 4 di notte)

    una 60esima scelta alta un metro e una vigorsol di traverso stava per farci fare una figura di merda!!! mi vengono i brividi solo a pensarci ehehehe
    uno dei problemi nostri è proprio questo, sottovalutare gli avversari
    un pò del merito penso sia anche per le maglie alternative che fanno veramente cagare! chi le ha disegnate per me si è suicidato dai sensi di colpa hahaha

    cmq veniamo a Phila Orl, partita SPETTACOLARE!!!!
    senza pressioni senza troppi grilli per la testa, questi hanno giocato per divertirsi in primis (infatti all fine i giocatori quasi erano scontenti, avrebbero fatto volentieri un altro tempo per me eheh)
    la sfida trà i 2 rookie è stata divertentissima, segnava uno rispondeva l’altro
    è vero che a orlando mancava il centrone (peccato trà l’altro), ma phila se la meritava tutta
    2 considerazioni, Orlando a rimbalzo fa abbastanza pena Big Baby 3 rimbalzi in 50 minuti, neanche Bargnani dei tempi d’oro ci sarebbe riuscito
    questi hanno preso 35 rimbalzi in 58 minuti di gioco, assurdo
    in più senza Vucevic sono una squadra di “nani” cavolo
    nonostante tutto se la sono giocata punto a punto, grandissimo Afflalo (52 minuti in campo) e ancor di più idolo Big Baby che ha messo la tripla del primo ot mitico!

    mentre il problema di Phila è il centro a mio avviso (poi chi segue la squadra mi potrà smerdare) ma Hawes in difesa è abbastanza nullo, avrà i punti nelle mani, tirerà da 3, ma in difesa si faceva stuprare da Ciccio Davies!! uno che non salta neanche mezzo capello!
    per il resto alla squadra non manca niente! questi giocano senza pressioni e si vede!
    con un bel difensore potrebbero puntare tranquillamente ai po (non è detta che non ci vadano quest’anno)
    tanto non hanno bisogno di un centro da 20 punti a sera, ci sono altri che segnano

    MCW 2° tripla doppia in 16 partite ma sopratutto 7 rimbalzi off!! questo fa tutto, in una partita ti fa 7 steal e in un altra ti prende 7 rimboff, grandissimo! nient’altro da dire

    spero per i 2 Rookie che il loro cammino di crescita continui senza tanti intoppi, senza infortuni o trade sfortunate!

    Miami, soffre sempre le squadre che hanno dei lunghi decenti, sconfitta che conta 0 per loro!
    l’unica cosa che mi chiedo è:
    ma Beasly e JR si sono scambiati lo spacciatore??? perchè uno fa schifo e l’altro rischia di vincere il titolo di 6° uomo ahahaha

    se per assurdo lo vince Beasly rido da qui al 2015!!

  • Gattoneoneone

    L’exploit di questa notte di Beasley è solo la conferma di quanto buono sia stato questo suo inizio di stagione. Ridendo e scherzando questo, mentre tutti parlano di Vucevic, ne mette quasi 23 a sera con il 49% dal campo e il 46% da tre. E ha 28 anni, non 36. Se Orlando può sperare in un futuro roseo, si passa anche per lui.

  • Magic

    Mi sa che intendevi Afflalo…

    Comunque bellissimo match tra due squadre giovani e in costruzione: MCW è uno spettacolo in movimento e mi fa ridere pensare che molti lo ritengano gonfiato solo dai minuti che sta in campo. E’ un potenziale fuoriclasse,punto.

    Drummond 18 rimbalzi in 22 minuti….

    Qualcuno sa cosa si è fatto Cousins? Pregustavo 30 fantapunti e invece scopro che non è nemmeno sceso incampo:(.

  • Nitrorob

    e fortuna che non ha giocato DMC! sennò col piffero che vincevamo ahahahah

    anche io penso intendesse Afflalo

  • Gattoneoneone

    Sì scusate, per quanto Beasley stia facendo bene quelle cifre mi sembrano altine per lui.. Ovviamente intendevo Afflalo, chiedo venia.

  • Michael Philips

    Vista Miami vs Detroit

    Gara ridicola degli heat, non tanto perché i tiri, anche i piazzati, non entravano a prescindere, ma perché quando nel 4/4 stavano recuperando, trascinati da un super cole, si sono intestarditi da 3, sbagliando, invece di andare a canestro.

    Lebron ieri era scazzatissimo, sopratutto in difesa(non sta difendendo da inizio stagione).

    Beasley invece potrebbe rendere la presenza di bosh sacrificabile. Non parlo di ora. Vediamo come arriva a fine anno, e se durante i playoffs dimostra di saper stare in una contender, allora bosh o si impegna di più, o penserà di non essere più indispensabile come terzo violino.

    In estate la situazione sarà più chiara.

    Per il resto, drummond, che non mi convinceva, sta iniziando a macinare(e anche qui, come con george, forse mi toccherà ammettere di aver sbagliato) ma il vero problema dei pistons sono tre giocatori:

    Josh smith è più scarso di quanto ricordassi. Tatticamente è un asino, in difesa pur stoppando e recuperando non capisce una mazza(e siamo a 10 stagioni nba) e in attacco continua a provare da 3, pur tirando con % infami.

    Poi c’è Jennings che sinceramente dovrebbe giocare come sesto uomo in un ruolo di guardia atipica. Pensavo ad un ruolo simile a quello di crawford ai clippers: 25-30 min dalla panca a segnare velocemente. Questo quì anche quando piazza gli assist lo fa più che altro perché non trovando spazio per tirare è costretto a passarla. Un disastro.

    E poi arriviamo ad un vecchio “problema” dei pistons: Rodney Stuckey.
    Viaggia a 17pts in soli 28 min(Wow!)
    Tira con il 49% dal campo(wow!)

    Eppure sa essere deleterio come pochi altri. Per ogni canestro fatto, ci sono 2-3 azioni in cui si butta a canestro senza MAI passarla. Fa una marea di cazzate, e sostanzialmente se gli dai la palla, lui vede solo il ferro. Un altro idiota, tatticamente parlando.

    Un vero peccato perché questi pistons avrebbero un potenziale mica male: con due lunghi che interagiscono bene, basterebbe un play vero e una small forward vera.

    Questi invece giocano nel delirio e della improvvisazione.

    Intanto i Thunder continuano a vincere mentre tutti guardano heat, pacers e spurs. Durant giocatore del mese assieme a paul george.

  • Michael Philips

    Thomas dei Kings è la cosa più vicina a Iveson che abbia mai visto.

    Questo se gli si danno i 25 tiri di media che prendeva AI non dico che ne farebbe 30 a gara, ma insomma, sarebbe interessante scoprire quanto riuscirebbe a segnare.

    Piccolo ma tenace, e non come nate robinson, che pare sempre fatto di acidi e coca, Thomas non ha paura di nulla e nei finali ha piazzato una quantita di tiri pesanti che pochi altri panchinari hanno messo nella lega.

    Sarebbe interessante provarlo da titolare con vasquez.

  • Danilo

    sfida Oladipo-MCW davvero intrigante….. Carter Williams mi ricorda a tratti Penny Hardway…. a tratti Oladipo mi ricorda il primo Wade…

    Drummond sta pian piano venendo fuori, se prosegue l’ascesa può diventare il miglior centro della lega… Taglia da dinosauro del cretaceo e atletismo pazzesco…Continuo a credere che con lui e Monroe a roster sia stato un errore prendere Jenkins come play e soprattutto Smith come ala piccola…

  • michele

    “Intanto i Thunder continuano a vincere mentre tutti guardano heat, pacers e spurs”

    ma se è pure tornato nitrorob, i thunder sono più che mai in auge nei commenti eheheheh

  • Nitrorob

    MP
    la cosa che mi fa specie è che il nanetto stà ancora in panchina!!
    dopo quello che ha fatto ancora non gli danno l’opportunità di giocare con il quintetto base!

    sul fatto che non ha paura di niente sono d’accordo
    sarebbe bello vederlo in una squadra seria

    per i giocatori del mese non potrebbe essere altrimenti 🙂

  • max69

    Certo che i centri avversari con Hawes pascolano alla grande.
    Prima Drummond (31 punti), poi Cicciobello Davis, ….

  • Michael Philips

    Più che il solo hawes, direi che l’intera difesa di Phila fa cagare: quasi 111 punti subiti a gara è ridicolo, sopratutto se di media ne segni 104…

    Comunque anche contro gli heat qualsiasi pivot pare shaq.
    Una cosa però, Drummond tira i liberi con il 32%(TRENTADUE!). Insomma, Howard pare nash dalla lunetta.

  • prescelto

    lebron mi sa che quest’anno non raggiunge bird con 3 mvp consecutivi,non è tosto in difesa e anche in attacco si limita al compitino,giusto così l’importante è il 3peat,steph curry mi entusiasma sempre più,per me ha il potenziale offensivo fra tiro e assist più intrigante della lega

  • Anche ad inizio anno scorso si diceva che Lebron non volesse l’mvp o che non lo potesse vincere, invece sappiamo come è andata a finire. È ancora presto per i premi, almeno l’All star game bisogna aspettare.

  • ci siamoooo, il Rookie of the Month è già in bacheca, ci vediamo a giugno raga, 11° scelta MCW, 1° scelta Bennet….ciaaaaaaooo!!!!!!111!!!11!!

  • INFO – Questo Week-End creerò una categoria chiamata “INJURIES” dove troverete tutte le situazioni di infermeria delle squadre East e Ovest!

  • brazzz

    vado totalmente off topic ma concedetemelo..oggi è il ventesimo dalla scomparsa di questo genio…
    https://www.youtube.com/watch?v=-Jh6wnmRbvQ

    mi mancherà sempre..

  • Non è più l’Nba dei nostri padri

    Afflalo, ARON FUCKING AFFLALO, 43 punti, no dico 43. Eh ma oggi le difese sono migliori che in passato cit.

  • Bj elder

    Fmb

    Chiedo anticipazioni su cousins, devo correggere di fretta il line up del fanta nba 😉

  • shaq4ever

    si ma che palle sti continui confronti col passato

    afflalo ha fatto 43 punti sì, ma giocando 52 minuti. è stata la serata della sua vita ma ha giocato 20 minuti in più del normale, quindi ci può anche stare che segni così tanto (peraltro prendendosi 27 tiri)

    se proprio vuoi fare confronti, dovresti esserti accorto che in una partita con 2 overtime e con squadre decisamente non rinomate per la difesa, si è arrivati a 126-125. che a momenti erano le medie per una normale partita conclusasi ai tempi regolamentari 20 anni fa

  • eh ma una volta le difese erano migliori…..partite che finivano 140 a 135 ai regolamentari e giocatori che tenevano 40 di media a partite, te hai visto troppo buffa mi sa

  • gasp

    Ma la tanto bistrattata classe del Draft 2013 non mi sembra così schifosa…Oladipo,MCW,Burke,McLemore (sta iniziando a emergere)…ce ne sono state di peggio…

  • Nitrorob

    è finita 125 a 126 solo perchè sono più i tiri sbagliati che quelli messi!
    avessero avuto una media del 55/60% al tiro avrebbero fatto 150/160 punti eheheh

    Gasp infatti non fa tutto schifo, considerando che Porter, Noel, Len e non mi ricordo chi non hanno ancora mai visto il campo!
    potrebbero esserci delle belle sorprese!

  • Non è più l’Nba dei nostri padri

    i 40 di media sono solo nel tuo cervello

  • gasp

    Infatti nitro,ricordiamoci che sono tutte scelte top 10…

  • gasp

    Ma schifo sta facendo l’Atlantic?Attualmente ci sono squadresolo con record negativo e la prima è Boston con 8-12…e ho detto tutto.

  • Mr Big Shot

    tutti parlano di davis ma occhio a drummond che c’ha appena 20 anni e sta facendo a suo modo una stagione storica. Doppia doppia abbondante di media col 64% dal campo, nella storia come lui solo Wilt e Gilmore che però l’han fatta quando di anni ne avevano una trentina, questo ha compiuto 20 anni ad agosto, e gioca nel peggior contesto tecnico possibile. C’ha scritto in faccia HOF

  • mad-mel

    non toccatemi afflalo…..soddisfazioni al fantasy fino adesso…

  • in your wais

    Drummond sembra un DeAndre Jordan con la voglia di imparare…spero solo che nn si monti la testa, quando uscì da Connecticut dopo 1 anno pensai che era una cazzata, ma già da rookie ha fatto vedere dei lampi eccellenti

    In attacco siamo ai preliminari, ma comunque in doppia cifra ci va, persino giocando con dei luminari come Smith e Jennings. A rimbalzo lo vedo sui 15 fissi entro un paio di anni (ne prende 13 oggi, giocando con altri due ottimi rimbalzisti, e con un minutaggio limitato dai falli)

    Per ragioni a me ignote, recupera tipo 2 palloni a partita, assurdo per un centro, stoppa, è intenso. Considerando che è ancora un verginello, se anche realizza il 70% del suo potenziale sarà un all star perenne

    Poi un giorno imparerà anche a tirare i liberi sopra il 40%

  • low profile

    Non faccio parte dei drummonisti evangelici neocatecumenali della prima ora anche se mi sto via via convertendo, ma da qui a profetizzare una carriera da hall of fame ce ne vuole, facciamolo sgrezzare un attimo

  • Nitrorob

    anche perchè prima deve passare per Monroe,
    se anche lui diventa bravo come si spera, lo spazio li sotto per entrambi si restringe!
    e non vorrei che a rimetterci sia sempre il più giovane (che poi Greg cmq ha 23 anni)
    quindi a tutti e 2 gli auguro di trovare una squadra come si deve, o cmq di poter risolvere i problemi a detroit

  • lilin

    a me drummond continua a non colpire per nulla, in difesa stoppa ma fa falli di un ingenuità clamorosa e in attacco il tiro non esiste…paragonarlo anche solo a a.davis è una bestemmia cestistica…

    l’altrò diventerà una star lui non saprei davvero

  • @shaq4ever “si ma che palle sti continui confronti col passato”

    Stra-mega-QUOTO!

  • Danilo

    Drummond sta a Davis come Shaq sta a Duncan…. diversi, forse complementari, a loro modo ( nel primo ambo ) potenzialmente devastanti… La fisicità esponenziale contro la tecnica…

  • Mr Big Shot

    io non l’ho paragonato, ho detto che di davis ne parlano tutti ma questo qui non se lo sta cagando nessuno, poi è un centro, che tiro deve avere? Se migliora i liberi e impara due o tre cosette in post questo domina. 20 anni eh, 20

  • io ho gia lasciato testamento biologico, se superati i 30 frantumerò le palle a tutti quanti coi bei tempi andati e il basket da museo verrò eutanizzato a badilate

  • Lemmy

    MCW-Roy

    Sbaglio o avevi detto che vivi a Phila tu? Può essere anche che sta cosa me la stia inventando di sana pianta, avendo il cervello offuscato dallo studio…ma ho questo ricordo…

  • no non ci vivo ma ci vado spesso, tra 3 settimane ci ritorno e mi fermo un mese

  • low profile

    “io ho gia lasciato testamento biologico, se superati i 30 frantumerò le palle a tutti quanti coi bei tempi andati e il basket da museo verrò eutanizzato a badilate”

    senza offesa, non stai frantumando le palle a nessuno coi bei tempi andati ma visto che sul tuo blog hai scritto articoli su Iverson, pubblicato video di Mutombo e accennato nei commenti ai tempi gloriosi di Malone, Wilt&Co te la potevi risparmiare, non sembri proprio immune dalla storia.
    Neanche a me piacciono le interminabili lotte tra ere geologiche ma ogni tanto è fisiologico in quanto tutti abbiamo a cuore qualche vecchia gloria con cui siamo cresciuti/appassionati al gioco. Se sei tra i fortunati che sta ancora crescendo ti garantisco che succederà anche a te, evita certe sboronate dai

  • Danilo

    Moses,Wilt,Bird,Magic,Jordan,the Doctor, Kareem non sono il passato ma il futuro della Lega …… le loro gesta faranno ancora innamorare milioni di persone… leggende che sopravviveranno nei racconti dei padri innamorati di questo sport ai loro figli, così come poco più che adolescente e da poco appassionatomi alla “pallacanestro” ammiravo un nanetto bianco col fisico da ragioniere che in filmati in bianco e nero slalomeggiava a centro campo a Boston a fine partita per poi festeggiare l’ennesimo titolo vinto ( grande Bob Cousy )….. Ma una storia come quella del Davide ( infortunato ) Willis Reed che in gara sette zoppicando abbatte emozionalmente il gigante Golia Chamberlain segnando il primo canestro di gara 7 al Garden scatenando l’inferno come può non far impazzire non dico un amante del basket ma un normale sportivo in genere?????

  • aekeros70

    Salve gente scusate il fuori pista ma voglio sapere se qualcuno sa di shabazz… Non sta giocando per caso? Non ne sento parlare dai giornali….

  • gasp

    Aekeros70
    Adelman lo fa giocare poco…

    Comunque Drummond nella gara di domenica contro i Sixers mi aveva impressionato:molti lo paragonano a DH ma questo a differenza del 12 vuole imparare

  • aekeros70

    Shabazz era un ottimo innesto in minny….peccato
    Comunque due parole su mcw… Mi sembra buono molto buono ma mi lascia un po’ scettico bah comunque mi piace… Olaripo nuovo wade… Me lo ricorda tanto per ora… trey burke beh lui si che mi piace!!! Mclemore atletismo come pochi ma deve crescere… Drummond o Monroe farebbero comodo a Miami che forse potrebbero anche ottenerlo uno dei due!!
    Ah una news per voi ma ancora niente di certo
    ROSE HA DETTO IN UNA CONFERENZA PRIVATA CHE VUOLE TORNARE VERSO L’ALL STAR GAME.

  • gasp

    aekeros
    Hanno detto che il menisco di Rose è preservato al 100%,non ho capito bene cosa vuol dire ma spero quello che hai scritto tu…

  • aekeros70

    Si quello vuol dire che non hanno dovuto operare pesantemente sul ginocchio quindi tempi di recupero più brevi….
    Il discorso è questo: hanno detto che salta tutta la stagione per togliere la tensione addosso a rose… Lui torna appena in salute anche senza pubblicità addosso

  • gasp

    Quindi 2-3 mesi si spera…già all’ inizio ho espresso scetticismo sul stare 7-8 mesi fuori per un menisco,sapendo la situazione di Derrick era ancora più incomprensibile,se fosse ufficiale sarebbe un bellissima notizia

  • si ogni tanto è giusto parlare del basket del passato, però non ho mai detto che fosse meglio e peggio e sopratutto non ne ho mai fatto il fulcro di ogni discussione sul basket e poi io vengo sempre in pace qui sul blog e nn attacco mai nessuno, mi piace scherzare e stop!

  • low profile

    No ma dai, mica intendevo quello, mi diverte fare un po’ di debunking e me la cavicchio con ricerche on line, visto che gestisci un blog è stato più facile del previsto, vai tranquillo che si vede che vieni in pace!

    Se volevi far bella figura potevi chiedere: come ti sembra il blog? Non scrivi male, bravo

  • ahahhahah grazie, ma sono troppo di parte lo so 😀