NCAA Night Report (06/12/2013)

Dopo il mio tour a New York eccomi qui col Report serale sulle vicende dell’NCAA, Kentucky cade contro Baylor, UConn dice 9, tutto facile per Smart

 

 

 

Baylor(#20) – Kentucky(#3) 67-62
BAY: Chery 18, Jefferson 13, Austin 13 (5 stop.), O’Neale 6, Gathers 6 (13 rimb.), Prince 6, Franklin 3, Heslip 2, Wainright
UK: Randle 16, Aa.Harrison 15, Young 14, Cauley-Stein 8, An.Harrison 7, Hawkins 2, Lee, Pythress, Johnson

Kentucky raggiunge quota 2 sconfitte dopo neanche un mese di stagione, l’inesperienza dei suoi giocaotri contro Baylor si fa sentire, Austin e Jefferson mettono in risalto tutte le difficoltà sotto canestro dei Wildcats, per Randle seconda partita consecutiva senza doppia doppia.

Oklahoma State(#9) – South Carolina 79-52
OKST: Nash 16, Smart 13, Brown 11, Cobbins 10, Williams 10, Murphy 8, Forte 8, Clark 3, Hammonds, Gaskins, Soucek, Sager
SCAR: Shaw 13, Johnson 12, Thornwell 7, Henry 6, Kacinas 6, Ringer 3, Ellington 2 Notice 2, Carrera 1, Chatkevicius, Williams

I Cowboys portano tutto il quintetto in doppia cifra con LeBryan Nash in testa con 16 punti e 2 assist, Per Smart arrivano 13 punti 5 assist e 4 rimbalzi. Le 24 palle perse da South Carolina facilitano la partita ai padroni casa che chiudono il primo tempo avanti di ben 24 punti

Connecticut(#12) – Maine 95-68
CONN: Boatright 17, Calhoun 16, Daniels 16, Giffey 12, Kormah 9, Napier 7( 8 ass. 4 rub.), Nolan 4, Facey 4 (9 rimb.), Tolksdorf 3, Brimah 3 (4 stop.), Samuel 3, Olander 1, Watts, Lenehan
ME: Pollard 20 ( 4 rub.), Valjarevic 13, Akanda-Coronel 9, Lawton 9, Gloger 4, Reid-Knight 4, Beal 3, Pirovic 3, Micovic 2, Mackey 1, Nissen

Minuti in campo per tutti nella vittora facile di UConn contro Maine, DeAndre Daniels realizza 16 punti in 20 minuti tirando con il 100% da campo, le guardie Boathright e Calhoun fanno cio che voglioni e chiudono rispettivamente con 17 e 16 punti, Per Napier solo 7 punti ma ben 8 assist e 4 palle rubate in 22 minuti sul parquet, dalla panchina arrivano anche 12 punti e 7 rimbalzi da Niels Giffey.

Commento

Per Kentucky seconda partita contro una squadra nella top 25 e seconda sconfitta, la stagione perfetta è ormai un lontano ricordo e John Calipari dovrà riuscire a non far smontare una squadra che punta molto sull’entusiasmo, Fra una settimana c’è North Carolina e nell’ ultima partita dell’anno affronteranno Louisville, la stagione e il futuro passano nelle prossime 3 settimane. UConn con una prova convincete si sbarazza anche dei Black Bears del Maine e dopo 9 partite il record degli Huskies è ancora immacolato come non succedeva da anni. Per I Cowboys di Marcus Smart match di ordinaria amministrazione che fila via senza particolari difficoltà, il tiro da 3 non entra ma le differenza tecnica è abissale e il -27 subito da South Carolina poteva essere peggiore.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste