Charlotte supera i 43 di Curry, che Cousins!

Curry dice 43 ma è Charlotte a vincere, tornano al successo anche i Clippers e i Blazers, Denver di misura, dominante Cousins!

 

 

Charlotte Bobcats – Golden State Warriors 115-111
CHA: McRoberts 11 (10 rimb), Jefferson 11, Henderson 24, Walker 31, Sessions 13, Gordon 12
GSW: Barnes 14, Lee 14 (16 rmb), Bogut 8 (12 rimb), Thompson 22, Curry 43

Steph Curry chiude con 43 punti (14/32 dal campo) ma sono i Charlotte Bobcats di Kemba Walker a portarsi a casa il referto rosa; Nel 4° periodo CUrry lancia la rimonta che porta i suoi dal -15 al pareggio a quota 88 dopo 4’, risposta immediata dei padroni di casa con un 7-0, vantaggio difeso fino alla fine grazie alla freddezza di Walker dalla lunetta negli ultimi 24” (6/8).

Philadelphia 76ers – Los Angeles Clippers 83-94
PHI: Turner 25, Young 16 (11 rib), Wroten 9 (10 rimb)
LAC: Dudley 10, Griffin 26, Jordan 11 (21 rimb), Paul 25 (13 ass)

I Clippers tornano a vincere e lo fanno con la solita doppia-doppia di Chris Paul sul campo dei 76ers (sempre senza Carter-Williams); L.A comanda dall’inizio alla fine e uccide la partite ad inizio ripresa con un 13-0 che è valso il +21 (36-57)!

Washington Wizards – Denver Nuggets 74-75
WAS: Booker 12 (12 rimb), Gortat 16, Ariza 14, Wall 20
DEN: Chandler 17, Robinson 16

Italian Job: Gallinari DNP

I Denver Nuggets chiudono il loro tour di 6 partite ad East con una vittoria (4-2) di misura nella capitale; a 32” dalla fine Kenneth Faried schiaccia per i sorpasso sul 74-75 e sarà anche l’ultimo canestro della partita, Washington brucerà tutte le chance per sorpassare perendo palla (Ariza a 22”), sbagliando layup (Wall a 13”), facendosi stoppare (Temple a 12”) e sbagliando un altro tiro (Ariza da 3 a 5”). Denver non è da meno e lo 0/2 dalla lunetta di Faried dà un’ennesima opportunità ai capitolini con 4” sul cronometro ma Nate Robinson scipperà John Wall!

Memphis Grizzlies – Orlando Magic 94-85
MEM: Randolph 19 (12 rimb), Bayless 11, Koufos 7 (11 rimb), Conley 13, Leuer 16 (12 rimb)
ORL: Afflalo 17, Nicholson 19 (11 rimb), Davis 11, Oladipo 10, Nelson 19

Vittoria casalinga per i Grizzlies sui Magic ma arrivata in volata e sudando; infatti con un break di 12-2 i Magic si sono portati sul -4 (87-83) a 2’07” dalla sirena finale, a togliere le castagne dal fuoco ci ha pensato Zach Randolph, prima 1/2 dai liberi e poi layup del +7 (90-83) a 1’14” dalla fine!

Utah Jazz – Portland Trail Blazers 94-105
UTA: Jefferson 13, Kanter 19, Hayward 17, Burke 15, Burks 20
POR: Aldridge 24m Batum 7 (11 ass), Lopez 15 (11 rimb), Matthews 16, Lillard 18

Portland passa a Salt Lake City con il solito super Aldridge; match mai in discussione con i Blazers saldamente padroni del match, il colpo di grazia arriva a metà del 3° periodo con un 8-0 che da il +15 (57-72).

Sacramento Kings – Dallas Mavericks 112-97
SAC: Thompson 10, Williams 31, Cousins 32 (19 rimb), Thomas 24
DAL: Nowitzki 18,, Calderon 11, Ellis 21, Larkin 10

In attesa di Rudy Gay i Kings vincono con una pazzesca prova di DeMarcus Cousins (32+19) e di Derrick Williams (31 punti) che da soli spazzano via i Dallas Mavericks; Sacramento chiude avanti di 10 il primo tempo (57-47), ci si aspetta il solito calo di prestazioni ma stavolta gli uomini di coach Malone ci sono, Cousins-Williams estendono il vantaggio fino al +20 (87-67) dopo un parziale di 12-4!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B