NCAA Night Report (10/12/2013)

Kansas perde un’altra volta malgrado Wiggins, Gonzaga rischia con West Virginia ma si salva, bene Kentucky su Boise State

 

Kentucky (#11) – Boise State 70-55
UK: Young 21, Randle 17 (11 rimb.), Aa.Harrison 13, An.Harrison 13, Cauley Stain 6 (9 stop.), Poythress, Johnson, Hawkins, Polson
BSU: Drmic 18, Marks 14, Thompson 8, Watkins 6, Hadziomanerovic 6, Elorriaga 3, Duncan, Bropleh

Con ben 9 stoppate il centro Cauley Stein è la base della difesa dei Wildcats che vano subito in vantaggio per poi chiudere sul +10 i primi 20 minuti di gioco, nella seconda frazione di gioco i Broncos non riescono a rientrare a 8 dalla fine sfiorano il -20.

Florida (#19) – Kansas 67-61
FLA: Wilbekin 18 (4 rub.), Finney-Smith 15, Prather 12, Young 12, Hill 6, Frazier 3, Yeguete 1, Kurtz
KU: Wiggins 26 (11 rimb.), Mason 9, Embiid 6, Traylor 5, Greene 5, Ellis 4, Selden 4, Tharpe 2, Lucas, Black, White, Frankamp

Kansas parte bene portandosi sul +7 dopo solo 4 minuti di gioco ma nei successivi 10 minuti non riesce piu a trovare la via de canestro subendo un terrificante parziale 21-0 che la fa sprofondare sul -14. Nonostante gli sforzi però non riusciranno più a rimettere la testa avanti.

West Virginia – Gonzaga (#20) 76-80
WVU: Harris 23, Staten 17(9 rimb.), Hednerdon 15, Williams 7, Dibo 7, Browne 4, Adrian 3, Noreen
GONZ: Karnowski 19 (13 rimb.), Pangos 18, Bell 15, Dower 11, Dranginis 8, Stockton 5, Coleman 4, Barham

Partita più complicate per previsto per I Bulldogs che per ben 35 minuti sono costretti ad inseguire una West Virginia ben ordinata in campo, Harris con 23 punti è il migliore dei Mountaneers. Lo strappo decisivo porta la firma di Kevin Pangos che in meno di un minuto realizza 6 punti consecutivi portando Gonzaga dal +2 al +8 con poco più di 2 minuti da giocare.

Commento

Dopo la pesante sconfitta contro Baylor Kentucky torna alla vittoria contro Boise State, Julis Randle si conferma essere il punto principale su cui far girare la squadra oltre ad essere il più pronto a giocare al livello successivo di tutta la squadra, Buona prova anche se un po’ impreciso al tiro per Anthony Drmic Boise State che in questa stagione sta viaggiando a 20 punti di media, per una squadra che sembra piano piano trovare la quadratura del cerchio una, Kansas, che è alla terza sconfitte nelle ultime 4 partite, Wiggins da solo non può molto visto e si sta rivelando meno decisivo di quanto ci si potesse aspettare dopo tutte le chiacchiere estive….Nell’ultima partita delle top25 West Virginia rischia il colpaccio mettendo a dura prova Gonzaga con una grande partita, i due sophomore Harris e Henderson se innescati nei tempi giusti potrebbero avere un’ottima carriera co i Mountaineers e non solo.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno!

Nickname: Ste