NCAA Night Report (11/12/2013)

Tutte e 3 le squadre della top 25 restano imbattute portando a casa 3 facili vittorie contro New Mexico, Bryant e Wisconsin.

 

 

Arizona (#1) – New Mexico State 74-48
ARIZ: Ashley 15, Tarczewski 14, Hollis-Jefferson 12, Gordon 11, McConnell 9, Johnson 8, Korcheck 2, Conklin 2, York 1, Pitts, Mayes
NMSU: Mullings 18, Nephawe 8, Ross-Miller 7, Eldridge 5, Dixon 4, Bhullar 3, Aronis 2, Landry 1, Buovac

Partita punto a punto per buona parte del primo tempo con gli Aggies che rimangono in partita per quasi 15 minuti prima di crollare sotto i colpi di Arizona, il divario si allarga sul finale di partita con New Mexico che passa dal -13 a 8’ dalla sirena al -26 di fine partita

Ohio State (#3) – Bryant 86-48
OSU: Smith 19, Williams 12 ( 6 stop.), Ross 9, Loving 9, Craft 7, McDonald 7, Della Valle 7, Scott 6 ( 5 rub.), Lorbach 6, Thompson 4
BRY: Starks 16, Francis 9, Garvin 7, Oakley 5, O’Shea 4, Soukup 4, Kostur 3, Williams, McLaughlin, McMath, Brickman, Mckinney

Italian Job: Della Valle 7 pt (2/3, 1/4 da 3), 5 rim, 1 rec

Con il punteggio già al sicuro nei primi 20’ c’è spazio e tempo per tutti, 10 giocatori a referto con Amedeo Della Valle in campo da 6° uomo con il minutaggio più alto tra i panchinari, ancora una volta però non sfrutta come si deve il tempo a disposizione con la percentuale al tiro che si abbassa sempre di più.

Wisconsin (#4) – Milwaukee 78-52
WIS: Brust 18, Kaminsky 16, Dekker 12, Jackson 12, Koenig 6, Bohannon 5, Hayes 4, Gasser 3, Hill 2, Dukan, Anderson
MILW: Kelm 17, Tiby 11, Arians 9, McWhoter 4, Wichmann 4, Niang 4, Roelke 3, Aaron, Moore, Panoske, Richard, Lyle

Il divario fra le due squadre è chiaro e si vede fin dale prime battute di gara, Wisconsin parte piano con soli 4 punti in 6 minuti ma a 5’ dal riposo guida di ben 22 lunghezze sul 35-13 toccando il + 25 poco prima dell’ultimo minuto. Nel secondo tempo la distanza fra le due squadra resta stabile sui 20 punti e i Badgers posso festeggiare la loro 11° W consecutiva.

Commento

Arizona fa 10 su 10 si conferma una piacevole sorpresa(ma neanche tanto) di questo inizio di stagione, Tarczewski sta mostrando ottimi miglioramenti dal punto di vista delle percentuali al tiro che nei tiri liberi, Aaron Gordon più decisivo del previsto. Decisivo anche Smith di Ohio State che ancora una volta è il leader dei suoi con 19 punti, ancora deludente Della Valle che continua a tirare con meno del 30% e che per uno che come lui fa sostanzialmente solo quello è abbastanza poco. Wisconsin ha vita facile contro la non formidabile Miwaukee, Sam Dekker sfodera una partita completa con 12 punti 8 rimbalzi e 6 assist anche se è Ben Brust con 18 punti a guidare l’attacco dei Badgers che dopo 11 partite sono una delle poche squadre ancora imbattute dell’intera Divison I.

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste