Lowry e Randolph in uscita, Blake K.O!

Il PG di Toronto e l’ala di Memphis sul mercato, Golden State perde O’Neal ma forse reupera Iguodala, Lakers sul mercato dopo la tegola Blake!

 

 

Kyle Lowry (27 anni) lascerà i Toronto Raptprs, questo è fatto certo ma bisogna capire come e dove andrà; nella serata di ieri i rumors più forti lo davano ai New York Knicks in cambio di Metta World Peace (34 anni), Raymond Felton (29 anni) e una futura prima scelta la Draft del 2018…però allo stesso tempo girava un altro rumors, sempre con New York coinvolta, sempre con la futura prima scelta ma con Iman Shumpert (23 anni) e Tim Hardaway Jr. (21 anni)! Ma attenzione che nel mi sono pronte ad inserirsi anche i Brooklyn Nets e i Golden State Warriors

• Anche a Memphis si inizia a smantellare la squadra e i Grizzlies sono pronti a mettere su mercato niente meno che Zach Randolph (32 anni); il primo rumor di trade vede protagonisti i New Orleans Pelicans con un pacchetto interessante composto da Ryan Anderson (31 anni), Al-Farouq Aminu (23 anni) ed Austin Rivers (21 anni).

• Anche i Los Angeles Lakers sono costretti ad andare sul mercato, Steve Blake (33 anni) dovrà stare fermo ben 6 settimane (strappo legamento collaterale ulna gomito destro, ndr)e quindi è caccia ad un PG, sulal lista del GM Mitch Kupchak ci sono ad oggi i nomi di; Leandro Barbosa (31 anni), Darius Morris (22 anni) e Chris Duhon (31 anni).

• I Golden State Warriors stanno avendo qualche discussione con Andre Iguodala (29 anni) in merito al suo ritorno: “Siamo sullo stesso capitolo ma non sulla stessa pagina” ha dichiarato l’ex 76ers che vuole tornare presto in campo, intanto si ferma a tempo indeterminato Jermaine O’Neal (35 anni), operato al polso.

Omer Asik (27 anni) è l’oggetto del desiderio di diverse franchigie NBA e tra queste adesso ci sono anche i Cleveland Cavaliers che mettono sul mercato Anderson Varejao (31 anni), tra il 18 e 19 dicembre Asik troverà una casa nuova.

Michael Jordan ha messo all’asta le sue “Jordan 1” che calzò niente meno nella famosa Gara 5 delle NBA Finals del 1997 contro gli Utah Jazz, la famosa “Flu Game” da 38 punti; le scarpe (autografate) sono state vendute per $104,765 mila!

Jordan12

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B