Altra magia di Lillard, bene Bryant-Gasol!

Altra vittoria all’ultimo tiro per Portland grazie al solito Lillard, Lakers ok a Memphis con Bryant-Gasol, Durant passa a Denver, bene Golden State.

 

 

Charlotte Bobcats – Sacramento Kings 95-87
CHA: Jefferson 10, Henderson 20, Walker 24, Sessions 16
SAC: Cousins 30 (17 rimb), Thomas 21

Malgrado la doppia-doppia di DeMarcus Cousins (30+17) i Kings cadono sul campo dei Bobcat di Kemba Walker, male Rudy Gay (4 punti); Charlotte domina la prima parte di partita toccando anche il +18, i Kings tornano sotto ad inizio ultimo quarto sul -2 (80-78) ma Charlotte reagirà piazzando un break di 11-1 col quale sigillerà la vittoria portandosi sul 91-79!

Cleveland Cavaliers – Portland Trail Blazers 116-119
CLE: Thompson 15, Bynum 13, Irving 25 (10 ass), Waiters 25, Jack 12
POR: Batum 14, Aldridge 26 (15 rimb), Matthews 19, Lillard 36 (10 ass)

Altro giro e altro match vinto dai Blazers allo scadere con ancora una volta Damian Lillard assoluto protagonista, a Cleveland non bastano i 50 punti del duo Irving—Waiters; Cavaliers che a 78” dalla fine rimontano 8 punti di svantaggio impattando a quota 116-116 dopo un layup di Varejao a 7” dalla fine. Time-out Blazers, rimessa, uscita di Lillard che dalla punta dell’arco da 3 punti vince di nuovo!

Memphis Grizzlies – Los Angeles Lakers 92-96
MEM: Randolph 18 (16 rimb), Allen 16, Bayless 13, Leuer 13, Calathes 10
LAL: Gasol 21, Meeks 13, Bryant 21, Young 18

Bella ed importante vittoria per i Lakers che espugnano Memphis con Kobe Bryant (21 punti e solo 4 perse) e Pau Gasol (21+9) sugli scudi; dopo esser stata sotto di 11 (73-84) Memphis si porta sul -3 (83-86) a 4’05” dalla conclusione, Bryant & Gasol decidono che tocca a loro, il catalano realizza 5 dei 10 punti finali dei suoi mentre il “Black Mamba” al tripla pezza-gambe a 2’39” per il +6 (85-91)!

Denver Nuggets – Oklahoma City Thunder 93-105
DEN: Chandler 13, Faried 12, Hickson 20 (14 rimb), Lawson 17 (13 ass), Robinson 12
OKC: Durant 30, Ibaka 17 (10 rimb), Westbrook 21 (13 ass)

Italian Job: Gallinari DNP

I Denver Nuggets non possono nulla contro i 51 punti della “Premiata Ditta” Durant-Westbrook che passa al Pepsi Center; stesso copione di Charlotte-Sacramento, Oklahoma City si fa rimontare il +12 fino al +1 (57-58), poi break di 11-1 per il +11 (58-69) a 4’56” dalla sirena del 3°, Denver non tornerà più in partita!

Golden State Warriors – New Orleans Pelicans 104-93
GSW: Lee 21 (17 rimb), Thompson 16, Curry 28 (12 ass), Speights 12, Bogut 8 810 rimb)
NOP: Aminu 10, Anderson 21, Smith 12, Holiday 11, Rivers 11

Doppie-doppie per David Lee e Steph Curry nel successo interno dei Warriors sui Pelicans nel giorno del rientro di Iguodala; il match dura 24’, tempo che i Warriors vadano all’intervallo avanti 57-39 con tanto di buzzer-betaer di Curry (17 punti all’intervallo).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Quaqquo
    Quel giubbotto era tamarro!Peggio dei led sulle scarpe!
    Credo che chiunque sia stato adolescente a fine anni 80-inizio 90 voglia quelle scarpe!

  • Quaqquo

    @ Nitro

    no no intendo proprio quelle di Mc Fly (Jr perchè Doc “lo veste” per farlo assomigliare al figlio) ho scritto che escono na fine 2015 perchè quello era il periodo in cui vanno nel futuro per salvare la famiglia McFly

    Poi ovvio che magari le scarpe del 2015 “del film” le potessero avere comprate anche nel “2011 del film” ma qui si trascende in discorsi sul continuum spazio-tempo che non mi appartengono ahahah

  • Nitrorob

    Quaqquo ma te dici le nike alte grigie con le luci e il baffp bianco no???
    Se quelle ti dico che so giá uscite!!
    Guarda su ebay

  • low profile

    Siamo proprio fatti diversi, io di tutta la saga vorrei tanto l’almanacco con i risultati sportivi da qui al 2030, poi le scarpe me le compro pure, ma solo poi

  • Quaqquo

    @ Nitro

    Si Si lo so che son già uscite.. ma siccome nel film l’anno è il 2015 e io sono un vero malato DEVO aspettare quella data, o il mondo andrà a rotoli ahahaha

  • Quaqquo

    Low Profile

    ahahahaa ponzi-ponzi-po-po-po !

  • low profile

    Ma che hai capito? Non lo faccio per i soldi, vuoi mettere il piacere di venire qua sul forum ed anticipare ai kobisti un bel 1 su 18 o ai Lebronisti uno 0 su 8 in un 4/4 di finale NBA?

  • Bj Elder

    Low profile

    non so se hai la coda di paglia dal momento che hai scritto un poema per rispondermi, ma di opportunista non c’era assolutamente nulla nel mio commento! Oltretutto non sono stato il primo a sottolineare questa tendenza di alcuni utenti per cui penso sia condivisa come opinione;

    detto questo non sono un lover di nessuno però fanno ridere alcune considerazioni su determinati giocatori soprattutto considerando il fatto che è passato poco più di un quarto di stagione!

    Parli dei Cavs che “erano dati da tutti sicuri ai PO” ma tutti chi??? Bynum veniva da un anno al bowling e Varejao da sessanta partite in borghese! quindi sostanzialmente l’unico upgrade rispetto allo scorso anno era Jack! é vero che l’est fa cagare ma non vedo su quali basi si debba dire che con l’attuale roster devono andare ai PO altrimenti irving non ha le palle!

    su love howard non mi esprimo perchè ho già scritto troppo, comunque non era per offendere nessuno ci mancherebbe solo che alcune considerazioni si fanno per partito preso e questo mi sembra innegabile!

    Saluti

  • michele

    Irving ha due anni in meno di Lillard, attenzione…i cavalli si vedono all’arrivo, per adesso certamente il play dei magnifici Blazers sembra avere una marcia in più mentre Kyrie sta attraversando una stagione con saliscendi inquietanti, ma aspetterei ancora un po’ prima di dare giudizi definitivi.

  • low profile

    Bj

    Sai com’é, sono il cugino di Lillard e mi sono offeso.
    Ti ribadisco che probabilmente non leggevi sto sito, ne tutti gli altri che parlano di NBA per dire che i cavs non partivano per fare i PO ma poco male, tu lo hai sempre saputo, buon per te.
    Ti ho scritto il pippone perche hai nominato più situazioni diverse, tutto qui.

    Ps il fatto che Varejao non abbia giocato la stagione scorsa rafforza la mia teoria non la tua o le assenze dell’anno sorso valgono anche per quest’anno come le ferie non usufruite?

    Ciao

  • tom

    ma i blazers non hanno in squadra pure thomas robinson, il ragazzone di kansas che scelsero i kings(se non ricordo male…) e mccallum, il play che in preseason ha fatto il diavolo a quattro, che ne pensate, possano far rifiatare lamarcus-lillard ed allo stesso tempo crescere in sta squadra? che ne dite voi?

  • Bj Elder

    Low profile

    ah perchè uno che è fermo da quasi una stagione intera secondo te è da subito un upgrade? o dovrà probabilmente ingranare un pò e ritrovare il ritmo? non mi sembrava così difficile da interpretare ma evidentemente ti ho sopravalutato; fermo restando che se escludiamo l’esplosione di quelle venti partite lo scorso anno parliamo di un giocatore decisamente mediocre, volevo solo dire che se esaminiamo i roster a parer mio portland è avanti(almeno nello starting five) poi tu gli utenti e chiunque altro potete credere ciò che ritenete opportuno era solo una mia considerazione.

  • Docpretta

    Io credevo sinceramente nei t_wolves ma vista la non difesa che applicano, non mi meraviglio che siano così in basso. In attacco nulla da dire ma la difesa è degna di Mike dentoni

  • low profile

    Dai va bene, avevi previsto tutto, sapevi che Portland con la stessa squadra sarebbe passata dal 40 all’80% di vittorie e che Cleveland con qualche piccolissimo accorgimento sarebbe rimasta così com’è, da lottery, speriamo almeno che al prossimo Draft riescano a portarsi a casa Parker.

  • Bj Elder

    non ho mai detto di aver previsto nulla mi pare, semplicemente ho detto che a questo punto della stagione mi sembra assurdo emettere giudizzi simili tutto qui, argomento chiuso!!

  • tom
  • low profile

    poi un giorno mi spiegherai che giudizio avrei emesso limitandomi ad analizzare la situazione come era ai nastri di partenza fino alla data di oggi, per quel che ne so i Cavs vinceranno l’anello in finale contro Minnesota e buonanotte suonatore.