Altra magia di Lillard, bene Bryant-Gasol!

Altra vittoria all’ultimo tiro per Portland grazie al solito Lillard, Lakers ok a Memphis con Bryant-Gasol, Durant passa a Denver, bene Golden State.

 

 

Charlotte Bobcats – Sacramento Kings 95-87
CHA: Jefferson 10, Henderson 20, Walker 24, Sessions 16
SAC: Cousins 30 (17 rimb), Thomas 21

Malgrado la doppia-doppia di DeMarcus Cousins (30+17) i Kings cadono sul campo dei Bobcat di Kemba Walker, male Rudy Gay (4 punti); Charlotte domina la prima parte di partita toccando anche il +18, i Kings tornano sotto ad inizio ultimo quarto sul -2 (80-78) ma Charlotte reagirà piazzando un break di 11-1 col quale sigillerà la vittoria portandosi sul 91-79!

Cleveland Cavaliers – Portland Trail Blazers 116-119
CLE: Thompson 15, Bynum 13, Irving 25 (10 ass), Waiters 25, Jack 12
POR: Batum 14, Aldridge 26 (15 rimb), Matthews 19, Lillard 36 (10 ass)

Altro giro e altro match vinto dai Blazers allo scadere con ancora una volta Damian Lillard assoluto protagonista, a Cleveland non bastano i 50 punti del duo Irving—Waiters; Cavaliers che a 78” dalla fine rimontano 8 punti di svantaggio impattando a quota 116-116 dopo un layup di Varejao a 7” dalla fine. Time-out Blazers, rimessa, uscita di Lillard che dalla punta dell’arco da 3 punti vince di nuovo!

Memphis Grizzlies – Los Angeles Lakers 92-96
MEM: Randolph 18 (16 rimb), Allen 16, Bayless 13, Leuer 13, Calathes 10
LAL: Gasol 21, Meeks 13, Bryant 21, Young 18

Bella ed importante vittoria per i Lakers che espugnano Memphis con Kobe Bryant (21 punti e solo 4 perse) e Pau Gasol (21+9) sugli scudi; dopo esser stata sotto di 11 (73-84) Memphis si porta sul -3 (83-86) a 4’05” dalla conclusione, Bryant & Gasol decidono che tocca a loro, il catalano realizza 5 dei 10 punti finali dei suoi mentre il “Black Mamba” al tripla pezza-gambe a 2’39” per il +6 (85-91)!

Denver Nuggets – Oklahoma City Thunder 93-105
DEN: Chandler 13, Faried 12, Hickson 20 (14 rimb), Lawson 17 (13 ass), Robinson 12
OKC: Durant 30, Ibaka 17 (10 rimb), Westbrook 21 (13 ass)

Italian Job: Gallinari DNP

I Denver Nuggets non possono nulla contro i 51 punti della “Premiata Ditta” Durant-Westbrook che passa al Pepsi Center; stesso copione di Charlotte-Sacramento, Oklahoma City si fa rimontare il +12 fino al +1 (57-58), poi break di 11-1 per il +11 (58-69) a 4’56” dalla sirena del 3°, Denver non tornerà più in partita!

Golden State Warriors – New Orleans Pelicans 104-93
GSW: Lee 21 (17 rimb), Thompson 16, Curry 28 (12 ass), Speights 12, Bogut 8 810 rimb)
NOP: Aminu 10, Anderson 21, Smith 12, Holiday 11, Rivers 11

Doppie-doppie per David Lee e Steph Curry nel successo interno dei Warriors sui Pelicans nel giorno del rientro di Iguodala; il match dura 24’, tempo che i Warriors vadano all’intervallo avanti 57-39 con tanto di buzzer-betaer di Curry (17 punti all’intervallo).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B