LeBron dispiaciuto per il “poster” su McLemore

La stella di Miami si è detta dispiaciuta per aver posterizzato brutalmente la giovane, ed in quel caso, impotente matricola dei Kings

Anche quest’anno LeBron James (28 anni) ci ha regalato un poster da appendere in camera o da mettere come sfondo sul nostro computer posterizzando venerdì notte il rookie dei Sacramento Kings Ben McLemore (20 anni), Miami ha vinto senza troppe difficoltà il match e il “King” a fine partita si è sentito un po’ in colpa.

L’anno scorso il poster lo aveva realizzato a Boston contro Jason Terry (36 anni) e il che sotto sotto gli è piaciuto particolarmente visto quello che era successo alle Finals del 2011 ma, nel caso di venerdì James ci è rimasto un po’ male: “Mi è dispiaciuto che la vittima fosse Ben perché lui mi piace molto come giocatore” McLemore dal canto suo ha detto: “Ho cercato di subire sfondamento, ma lui ha schiacciatto” aggiungendo con un pizzico di polemica: “Forse avrei dovuto commettere fallo, so che essendo LeBron difficilmente gli avrebbero fischiato sfondamento ma ho seguito il mio istinto difensivo, non ho ricevuto nessuna chiamata ma certamente io non cambio il mio gioco”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B