NCAA Night Report (22/12/2013)

Vincono tutte le top 25, Iowa distrugge Pine Bluff, UConn vince il derby fra Huskies, Wichita state dice 12 vittorie!

 

 

 

Washington – Connecticut (#10) 70-82
WASH: Wicox 19, Johnson 13, Anderson 10, Andrews 8, Williams-Goss 6, Kemp 5, Simmons 5, Blackwell 4, Taylor
CONN: Napier 20, Boatright 16, Kromah 14, Daniels 10, Nolan 8, Giffey 5, Brimah 4, Calhoun 3, Olander 2, Facey

UConn soffre un po’ nel primo tempo rischiando anche di capitolare sul -12 ma negli ultimi 6 minuti prime del riposo i ragazzi di Kevin Ollie riescono a portarsi in vantaggio di 4 punti, ad inizio ripresa arriva quasi immediato l’allungo con Washington che precipita a -12 con 10’30” da giocare senza mai più rientrare in partita

Wichita State (#11) – North Carolina Central 77-66
WICH: Carter 19, Early 16 (10 rimb.), Baker 15 ( 4 rub.), VanVleet 14, Cotton 6, Wiggins 3, Lufile 2, Wessel 2, Bush, Green, Coleby
NCCU: Ingram 37, Chapman 7, Eaton 6, Jawara 5, Houston 4, Parks 4, Groves 3, Copeland, Moody, Galaya

Partita in equilibrio per oltre metà primo tempo poi gli Shockers decidono di chiuderla volando sul + 16 nel giro di 9 minuti, Ingram è troppo solo e il secondo tempo è solo amministrazione del risultato da prte di Wichita State

Baylor (#12) – Southern 81-56
BAY: Austin 14 (10 rimb. 4 rub. 3 stop.), Heslip 13, Jefferson 12, Gathers 12, Chery 10, Franklin 9, O’Neale 5, Wainright 4, Prince 2, Lowery, Heard
SOU: Lynch 27, Mithcell 8, Banks 5, Goodwin 4, Monroe 4, Johnson 2, Hyder 2, Godfrey, Snow

Lynch realizza quasi la metà dei punti dei supo Jaguars che si arrendono la tecnica di ben altro livello dei Bars di Baylor guidato come al solito dal duo Jefferson-Austin, dalla panchina arrivano ben 31 punti

George Mason – Iowa State (#17) 67-79
GMU: Holloway 19, Allen 14, Williams 6, Gujanicic 6, Copes 6, Okoloji 6, Jenkins 4, Moore 4, Wright 2, Edwards, Gray
ISU: Niang 22, Hogue 17, Ejim 14 (11 rimb.), Kane 13 (8 ass. 7 rimb.), Long 8, Thomas 5, Bluford, Morris, Dorsey-Walker

Niang e Ejim stendono George Mason che trova più punti dalla panchina che dai titolari complici anche I 22 falli commessi, 14 le palle perse e i 28 tiri liberi concessi spianano la strada ai Cyclones che festeggiano la nona vittoria consecutiva

Iowa (#25) – Arkansas Pine Bluff 86-61
IOWA: Uthoff 16, Oglesby 13, Woodbury 10, Basabe 9, White 8, Marble 8, Olaseni 6, Clemmons 6, Gesell 4, McCabe 2, Denning 2, Stokes 1, Jok 1, Ukah, Meyer
ARPB: Hammond 19, Haynes 11, Mosley 11, McIntyre 8, Robinson 7, Brown 5, Whiting, Tingle, Floyd, Young, Savage

Il primo tempo termina 52-15…nel secondo il ritmo dei padroni di casa scende ma la partita non è mai in discussione, nemmeno nei primissimi minuti

Commento

Immediato ritorno alla vittoria per Connecticut dopo l’imprevista sconfitta di 4 giorni fa contro Stanford, Napier è il solito leader ma è anche grazie ai 14 punti e alle 4 rubate di Lasan Kromah che UConn può ancora sperare di salire nella Top 10 del ranking, stesso pensiero che ormai da qualche tempo gira dalle parti di Wichita che giunta alla 12 vittoria in altrettante partite è pronta per entrare nella elite della Division I. Iowa state insieme proprio agli Shockers è una delle poche squadre rimaste senza sconfitte e l’ascesa può continuare grazie alle performance sempre convincenti di Niang e Ejim. Convincente anche la prova di Baylor contro Southern, ancora imbattuta in casa anche lei punta alla top 10 della AP. Infine per Iowa la partita diventa subito un’allenamento non programmato

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste