Carmelo goes to Hollywood: Clippers!??!

Secondo i soliti bene informati il matrimonio Anthony-Lakers s’ha da fare, ma come in tutte le soap spunta il terzo incomodo

Potrebbe diventare il tormentone del 2014, con apice all’inizio del mercato dei free agent in quella che sarà la prossima estate che si preannuncia torrida. Cosa deciderà di fare uno dei free agent più ambiti, Carmelo Anthony (29 anni). In molti hanno trovato già la soluzione al problema. Stanco di aspettare i New York Knicks e le loro cervellotiche scelte di mercato, Melo avrebbe deciso di non firmare nessuna estensione contrattuale con la squadra della Big Apple per diventare free agent e portare i suoi servigi altrove. E quell’altrove sarebbe chiaramente Los Angeles ovviamente, secondo tutti, la Los Angeles giallo viola.

E questo perchè i Lakers nella prossima estate, avranno parecchi pezzi verdi da spendere per cercare di assicurarsi quanto meno un free agent di livello superiore.

Per cui sembra tutto già scritto, Anthony va via da New York e raggiunge l’amico Kobe Bryant (35 anni) ai Lakers, per tentare di vincere quell’anello che tanto agogna.

Tutto giusto, tutto corretto. Se non fosse che da persone vicine al nativo di Brooklyn giungono inquietanti, per i fan dei Lakers, segnali e voci, secondo cui il presunto matrimonio Anthony-Lakers non sarebbe proprio così certo. E questo perchè i cugini dei giallo viola, i Clippers, potrebbero entrare in questa annunciata love story offrendo a loro volta tanti bei dollaroni ad Anthony con in aggiunta un progetto decisamente più solido e più a lungo termine.

Ed Anthony non ha mai fatto mistero che gradirebbe tantissimo poter condividere spogliatoio e campo con l’altrettanto amico Chris Paul (28 anni).

Chiaramente sono solo rumors, voci che si riconcorrono e vedremo cosa accadrà nella prossima rovente estate.

 

Doc. Abbati

Il diversamente giovane del gruppo, appassionato di motociclismo e, soprattutto, dello sport made in USA , fan dei Lakers, dei Raiders e dei Mets rigorosamente in quest’ordine, seguo il basket NBA fin dagli anni 70 Nickname: Doc.Abbati

  • Il Nichilista

    Chi vuole vincere il titolo non deve prendere Carmelo

  • alert70

    Carmelo, titolo? Mah……

  • 24>23

    OK qua va di moda far passare Anthony per un accentratore terribile, spaccaspogliatoio e ingestibile.
    Ovviamente non è del tutto vero, basti pensare ad esempio l’inizio dell’anno scorso quando, avendo speranze da titolo (o comunque da conference finals), stesse giocando sacrificandosi davvero tanto per la squadra.
    La verità è che Anthony è un top 5 della lega ma gioca in una squadra senza capo ne coda.

  • in your wais

    Tutto giusto, ma davvero Melo + Kobe 36 enne sono da titolo? Questi nn sono Wade ed LBJ, nn sto a dire se più forti o deboli, dico solo che se Flash e LeBron ci hanno messo un anno e passa ad amalgamarsi, pur essendo di base passatori migliori e, specie James, meno accentratori, immagino che il magico duo di cui sopra farebbe molta più fatica…

    Poi Melo, da qui al 2014 cambia tutto, ok, ma sono i Lakers la squadra futuribile, o quella che ti da le chances migliori di titolo, col cap ingolfato, e tutto il resto?

    Certo ai Clippers sarebbe un discreto spettacolo invece, lì un 3 con i punti nella mani (ho i punti nelle mani!!) farebbe molto comodo

  • mad-mel

    a qualcuno viene in mente se una una superstar, una top 5 come avete detto, nel suo prime, avere un record cosi terribile di squadra? Vi giuro ma non mi viene in mente… chissà perchè…

  • tom

    see va benee … e blake griffin secondo voi sta lì a fare da spettatore ai tiri impossibili di melo? lo vedo a cambiare il suo gioco da rana salterina a novello horace grant ma pure harvey guarda, tant’è il suo spirito di sacrificio… e come non pensare a deandre jordan? con melino in campo chi glieli fa gli alley hoops se quello spara venti cannonate a gara? si prospetta pure per lui una evoluzione del suo gioco, sarà il tyrone hill 2.0, basta highlights solo maniche rimboccate e tanti sculaccioni agli attaccanti rivali.

  • shaq4ever

    beh forse nello scambio ci sarebbe proprio griffin con melo che gioca stabilmente da 4

    ha i pugni/punti nelle mani!!!

  • Non mi piace Antony…ma ai Knicks non si può vedere…
    Se è furbo e se questi rumors son veri…va ai Clippers.
    Non vinceranno lo stesso, ma almeno non faranno così pena come New York…

  • L’Ammiraglio

    A me, prima di sparargli merda addosso, piacerebbe vederlo in un vero team da titolo.

    Ai Clippers sarebbe l’ideale per vedere di che pasta è veramente fatto.

    Lo stesso si diceva di una marea di gente, ad esempio Garnett. Poi si è visto, alla prima occasione vera, cosa ha fatto.

  • tom

    ammiraglio, ciao, ma se tira 21 castagne e se non ricordo male non arriva manco a 3 assist a gara, dove può giocare uno con queste statistiche?
    ad horse sarà un campione ma in campo i numeri parlano chiaro, questo gioca per se stesso… ed è un peccato.
    poi giocherà pure alla morte nei momenti duri ma è fin troppo comodo farlo quando non serve a niente e passare da eroe che regge la baracca da solo… avere le palle secondo me significa limitarsi a 15 tiri e sfornare 6 assist a partita, coinvolgere il gruppo (quando c’è, ovvio) cose di cui è sicuramente capace ma che non fa.

  • L’Ammiraglio

    Tom

    Boh. Lui è un gran finalizzatore, grandissimo attaccante; passatore mai stato.
    Lui fa determinate cose, non ne fa altre. è limitato, non stiamo parlando di LBJ o di Bryant, ma di uno che è sicuramente più scarso.
    Messo accanto ad un gran passatore ( Paul, ad esempio), io ci punterei su.

  • GOAT

    secondo me melo con un play come paul fa le onde, ricordatevi team usa, lì faceva praticamente lo spot up, molto catch and shot. Giocando con paul meno iso, meno palla in mano, più ricezioni in movimento, tanti wide open, sarebbe per melo quello che westbrook è per durant. E secondo me se ne beneficerebbe tantissimo anche Paul, intanto con melo gli sgombri l’area, gli dai un altro giocatore che tira i liberi con l’80%, offensivamente ha sicuramente più soluzioni di griffin che quando abbassi i ritmi e giochi a metà campo come di solito succede nei playoff va nel panico. In difesa certamente non peggiori, Melo oltretutto a rimbalzo è un’animale. In conclusione è uno scambio che fossi nei clippers farei non domani ma ieri, l’unica perplessità è che melo poi a giugno può salutarti, devi avere la garanzia che firmi l’estensione ma tecnicamente non si discute. Con griffin più di tanta strada ai playoff non puoi fare, non se è in teoria il tuo secondo violino, fosse un terzo come bosh a miami sarebbe diverso il discorso.

  • tom

    l’articolo però parla dei clippers intenzionati a firmare melo da fa, quindi griffin, secondo l’articolo, dovrebbe rimanere e giocare con melo… non c’è scritto di eventuali trade e non credo che cederanno blake nemmeno in cambio della statua della libertà.

  • 24>23

    LBJ prende 15 tiri quindi anche gli altri devono fare altrettanto..tutti i grandi giocatori per essere tali devono essere degli all around, i finalizzatori esistevano negli anno 90.
    Poi ci si dimentica che quando giocava da solo a cleveland pure James è stato preso a pallate..

  • low profile

    Non riesco ad immaginare niente di più disfunzionale di una frontline Melo-Blake-Deandrè, roba da far sembrare Smith-Monroe-Drummond un mosaico bizantino.
    L’idea di accoppiare CP+Melo e buoni tiratori è molto interessante, Paul ne guadagnerebbe Anthony pure per non parlare dei cecchini con km di spazio ma è evidente che entrambi i lunghi attuali sarebbero fuori contesto, servirebbe un lungo difensivo più celebrale (-stoppate +rotazioni) perchè senza stopper tra gli esterni un Deandrè che va a caso non serve e in ogni modo forzare le giocate sarebbe inutile tanto se hai Melo il ritmo lo devi comunque abbassare ergo anche in attacco pochi alleyoop e in linea generale poche schiacciate, il disegno perfetto per Griffin e Jordan..

  • Danilo

    Melo stanco di aspettare i Knicks?????? Ma se per averlo hanno smontato una squadra!!!! Ma se lui ( e soprattutto la moglie ) ha scassato il cazzo per venire a New York perchè doveva/voleva essere il nuovo Bernad King e riportare il titolo alla Grande Mela…. che poi tutti a dire che i Knicks sono una squadra di merda : GIOCANO DI MERDA, MA IL ROSTER NON E’ AFFATTO DI MERDA!!!!!!!! Fidatevi delle parole del suo ex coach Karl ( che ne ha visti di giocatori…. ) : Melo è molta statistica ma poca metalità vincente….

  • Billy g

    Melo andasse a la avrebbe solo. L’opzione Clippers praticabile.
    Ed i Clippers dovrebbero sbarazzarsi di De André e prendere un centro con n po di Qi difensivo.
    Però offensivamente sarebbero devastanti.
    Certo Melo un po meno egoista che non si prende 300 tiri.

  • Magic

    Bah…ci sono alcuni che parlano di Melo come se fosse tra i peggiori giocatori NBA.
    Non sarà mai James, ma perchè è proprio un diverso tipo di giocatore e tutti se lo dimenticano.

    Mad Mel
    E’ facile parlare ora, ma è il primo anno della carriera che Melo guida un team con record negativo…e sinceramente è l’unico che si salva della disastrosa banda Knicks di quest’anno.

  • Danilo

    Magic

    Chi critica Melo non lo fa paragonandolo ai peggiori giocatori NBA. Che Anthony sia una top-player è fuori da ogni discussione in via di principio. Sta di fatto che talento ed efficacia in termini di possibilità di mutare il volto ad una squadra sembrano inversamente proporzionali. Melo non è James, d’accordo ma nemmeno Dirk lo è per dirne una. Paul non è James ma riesce a cambiare non solo la squadra, ma la “tendenza” della squadra stessa… Anche se andando a LOS Angeles sponda Billy Crystal vincesse un titolo, per ipotesi, la valutazione su questo suo aspetto non muterebbe…

  • Bill Simmons

    state parlando del nulla, Melo ai Clippers ci può andare solo via trade, Paul+Griffin+De Andre solo loro tre chiamano quasi 50 mil, come diavolo lo prendi Melo da free agent? In teoria nemmeno con la sign and trade perchè se non erro non la possono fare le squadre che sono in luxury. Melo ai Clippers sottintende uno scambio con Griffin

  • Danilo

    Melo per Griffin ? Ci può stare come scambio ( soprattutto per l’effetto mediatico del ROSCIO a NY ) ma tutto sommato mi terrei Blake… De Andre non lo considero nemmeno per i Knicks

  • Magic

    Danilo
    Il tuo discorso fila, nessun dubbio, ma è anche indubbio che spesso leggo commenti che mi fanno rabbrividire…davvero come se Melo fosse l’antibasket, quando a livello di talento e di spettacolo ha pochissimi eguali.
    Secondo me assieme a Paul diventerebbe illegale: un play che gli crei buoni tiri non lo ha mai avuto (e quando ne ha avuto uno più che buono come Billups non a caso è arrivato in finale di Conference) ed è quello che gli servirebbe per puntare in alto.
    Vederlo a fine carriera senza un anello sarebbe un peccato.

  • Danilo

    MAGIC

    QUOTO IN PIENO

  • mad-mel

    no no Magic, non discuto il record negativo…ma ipernegativo, non ho mai visto una superstar sempre se ritenuta tale, perchè per non lo è, essere così poco incisivo in una franchigia.
    Cmq qualcosa è imploso nello spogliatoio e non mi sorprende per niente.
    Da due anni sparo merda ma ho sempre ragione. L’anno scorso via Lin per prendere reparto geriatrico Camby thomas kidd senza alcun futuro, quest’anno Bargnani e Artest il primo un giocatore da campionato Italiano e l’altro ex giocatore da due anni.
    Inutile girarci intorno, sta dirigenza è da fucilare.
    Se James sceglieva Ny tre anni fa mi sa che sarebbe ancora senza un anello.

  • ILoveThisGame

    Sapete che se va in porto questo scambio da “fantabasket” LA sponda Clips diventa illegale, Melo per Griffin, di cosa stiamo parlando?? tra i due giocatori non c’e assolutamente paragone.

  • shaq4ever

    l’unico problema è che avrebbero la coperta molto corta tra i lunghi (jordan, hollins e mullens). ovviamente melo da 4

    paul (collison)
    reddick (crawford)
    barnes (dudley, jackson)
    melo (jamison)
    jordan (hollins)

    non male davvero. resta una difesa non da titolo, ma un attacco super

  • Billy g

    Dubito che i Clippers diano via griffin.
    Fosse anche per Anthony
    Se c’è un sacrficabile tra i lunghi titolari è ovviamentede aAndré

  • shaq4ever

    a parole sembra che rivers punti molto su deandre

    ma il fatto è che se dai via lui devi per forza prendere un centro. e melo non lo scambi con deandre
    al massimo si potrebbe ipotizzare un griffin+deandre x melo+chandler ma non so se NY accetterebbe mai

  • Billy g

    Talmente tanto che se Stern non avesse bloccato tutto deAndre ora sarebbe a Boston e kg a la con DOC.
    Se dovessi pensare ad un eventuale scambio potrei pensare dudley e Jordan per melo

  • Bill Simmons

    si e ny hanno l’anello al naso

  • Billy g

    Viste le decisioni degli ultimi anni..

  • shaq4ever

    billy g
    era appunto prima che arrivasse rivers. il problema comunque resta che se lo cedi devi avere in cambio un centro e lui non è così forte da ottenere un centro più un altro giocatore decente

  • Bill Simmons

    in effetti non hai tutti i torti ma fino a sto punto non penso, anche perchè a quel punto fanno prima a lasciarlo scadere invece di prendere dudley che ha un contratto lunghissimo e il gorillone che chiama 22 milioni per i prossimi due anni. Se Melo va ai clippers Griffin ci finisce di mezzo per forza

  • Billy g

    Shaq
    Come se non fossero stati cp3 e rivers a chiedere quella trade.

    Bill
    Ovviamente la mia era una provocazione.
    Dico solo che i Knicks se vorranno fare una trade dovranno fare er forza accettare deAndre in prima battut. Blake è l’uomo ccopertina dei velieri, e, da tifoso, ci penserei molto prima di tradarlo

  • shaq4ever

    boh a me non hanno telefonato per dirmelo