Kobe e il ginocchio: “Non è un problema”

Per la prima volta dopo 15 anni Bryant non gioca la partita natalizia ma rilascia un’intervista sul suo ginocchio e sul suo prossimo futuro

La partita dei Lakers di Natale senza Kobe Bryant (35 anni). Una cosa mai accaduta in 15 anni. Vedere i Lakers entrare ieri sera allo Staples Center capitanati da Nick Young (28 anni), è sembrato strano a parecchie persone, Miami Heat compresi con primo a Lebron James (28 anni). Ma Kobe non ha certo mancato nel voler far parlare di sè anche in sua assenza.

Nel pre partita del Christmas  Game ha rilasciato la più classica delle interviste parlando, ovviamente, del suo nuovo infortunio al ginocchio: ” Che strano venire qui allo Staples a Natale e non cambiarmi per giocare con i ragazzi. Certo questo nuovo infortunio non ci voleva, non pensavo di essermi procurato una frattura, quando il dottore me lo ha detto pensavo stesse scherzando. Meno male che non si è trattato di un problema al menisco.”

A questo punto gli è stato chiesto come stia andando la riabilitazione ed i tempi di recupero. Bryant ha dichiarato: “Mi è stato detto di non mettere sotto pressione il ginocchio, per cui, ad esempio, devo limitarmi nell’andare in bicicletta e devo anche stare attento a non esagerare con l’alimentazione. Certo il recuperò sarà comunque un pò più lento rispetto a come lo immaginavo io. Posso però dire che il ginocchio non costituisce un problema.”

Quindi la più classica domandona sui tempi di recupero e sul fatto che forse sarebbe meglio pensare alla prossima stagione. Ed anche qui la risposta del Black Mamba non si è fatta attendere: ” Che io sappia non c’è nessuna possibilità che io non torni a giocare quest’anno. Il vero problema era sapere come avrebbe reagito il tendine d’Achille  ma tutto stava andando bene. Io sto bene e voglio solo tornare a giocare.”

 

Doc. Abbati

Il diversamente giovane del gruppo, appassionato di motociclismo e, soprattutto, dello sport made in USA , fan dei Lakers, dei Raiders e dei Mets rigorosamente in quest’ordine, seguo il basket NBA fin dagli anni 70 Nickname: Doc.Abbati