Durant massacra Harden, Ginobili salva S.A!

Rockets asfaltati da Durant ad Oklahoma City, Spurs di forza sui Kings, Curry decide all’OT la trasferta di Cleveland, bene Philadelphia e Orlando.

 

 

 

Cleveland Cavaliers – Golden State Warriors 104-108 OT
CLE:Thompson 17 (12 rimb), Varejao 8 (12 rimb), Miles 17, Irving 27, Jack 12
GSW: Lee 19, Iguodala 8 (10 ass), Bogut 12, Thompson 16, Curry 29 (11 ass), Barnes 10, Green 5 (12 rimb)

Vittoria in rimonta e all’overtime per i Warriors sul campo dei Cavaliers col solito Stephen Curry decisivo; supplementare raggiunto però dai Cavaliers grazie ad una tripla a 9” dallo scadere di Kyrie Irving con Curry che mancherà l’appuntamento con il buzzer-beater. Nell’extra-time il PG di coach Jackson si riscatterà, sul +2 Warriors (104-106) Jack e Waiters mancano per due volte il canestro del pareggio a 43” e 34”, Curry non perdonerà col jumper del +4 (104-108) a 13”!

Orlando Magic – Atlanta Hawks 109-102
ORL: Harris 17, Davis 16, Vucevic 16 (14 rimb), Afflalo 21, Nelson 10, Oladipo 15, Harkless 11
ATL: Millsap 17, Williams 18, Teague 22, Mack 14

Gli Orlando Magic mandano ben 7 giocatori in doppia-cifra nella vittoria casalinga contro gli Hawks; a metà del 4° periodo Atlanta mette la testa avanti con un layup di Mack (84-85), i Magic risponderanno con un parziale di 11-2 toccando il +8 (95-87) a 4’24” mandando i titoli di coda.

Oklahoma City Thunder – Houston Rockets 117-86
OKC: Durant 33 (13 rimb), Sefolosha 13, Jackson 16, Lamb 22
HOU: Parsons 15, Brooks 17, Casspi 15

Alla Chesapeake Arena di Oklahoma City i Thunder massacrano i Rockets con l’ennesimo show di Kevin Durant, male Harden e Howard (8 e 9 punti); il match dura appena 6’, infatti OKC parte a fuoco toccando subito il vantaggio in doppia-cifra sul 13-0 e chiuderà definitivamente i giochi con un parziale di 15-0 in apertura di 3° quarto per il 71-47!

San Antonio Spurs – Sacramento Kings 112-104
SAS: Duncan 17 (13 rimb), Splitter 11, Parker 22, Ginobili 28, Diaw 14
SAC: Gay 24, Thompson 7 (11 rimb), Cousins 29 (14 rimb), Thomas 27

Italian Job: Belinelli 4 pt (2/8, 0/3 da 3), 2 rimb, 2 ass

I Sacramento Kings spaventano gli Spurs ma alla fine i texani riescono a scamparla con i soliti “Tri Amigos”; succede tutto a 4’35” dal termine, Kings con la palla in mano e avanti 96-100, fallo offensivo di Ben McLemore e Ginobili non si farà pregare, due triple consecutive che danno il via al parziale di 12-2 chiuso con una tripla di Parker, 108-102 a 50” dalla sirena!

Los Angeles Lakers – Philadelphia 76ers 104-111
LAL: Williams 11 (10 rimb), Hill 18 (13 rimb), Meeks 15, Young 26
PHI: Young 25, Hawes 19, Turner 22, Carter-Williams 13, Anderson 11

Dopo 13 sconfitte consecutive in trasferta i Sixers si sbloccano andando a vincere a casa dei disastrati Lakers; L.A rimonta 10 punti di svantaggio andando pure a toccare il +3 (97-94) a 5’46” dal termine dopo un fadeaway di Nick Young, Philly torna davanti e a 20” dalla conclusione Jordan Farmar manca la tripla che avrebbe dato il pareggio sul 107-107, Carter-Williams chiuderà i discorsi dalla lunetta.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B