Futuro Anthony, saltano fuori anche i Bulls!

Il #7 dei Knicks è tornato a giocare ma i rumors sul suo futuro continuano implacabili con nuove mentre, intanto spiega il diverbio col fan!

Come vi ho scritto ieri una news su Carmelo Anthony (28 anni) al giorno è praticamente è inevitabile, neanche 24 ore fa vi parlavo del diverbio che Melo ebbe con un fan su Twitter (CLICCA QUI per leggere) e su questo ci torniamo a fine post, ma oggi si torna a parlare del futuro..ormai chiaramente lontano dalla Grande Mela.

Nella lista dell’ex Syracuse ci sono i Los Angeles Lakers, i Los Angeles Clippers e adesso pare che sia spuntata l’opzione Chicago Bulls ma tutte e tre queste franchigie sono opzioni dovute anche dai suoi sponsor; un suo ex compagno di squadra che ha preferito rimanere anonimo a rivelato al “New York Post“: “Lui vuole vincere disperatamente, sa che rimanendo a NY non ha nessuna possibilità e quindi vuole una contender ma allo stesso tempo una squadra big-market per poter soddisfare i suoi sponsor”.

Carmeluzzo è testimonial della “PowerCoco” (sua energy-drink, ndr) ma soprattutto è uno dei 3 testimonial principali della “Jordan” insieme a Blake Griffin (24 anni) e Chris Paul (28 anni), entrambi militanti per i Clippers…l’anno solare è appena iniziato questa telenovela credo che ce la porteremo dietro fino al 30 giugno quando aprirà la free-agency, inanto diteci la vostra nel sondaggio qui sotto

[poll id=”159″]

Ah già, il diverbio col fan su Twitter che non è passato inosservato ma che Melo ha voluto chiudere attaccandosi un po’ sugli specchi: “Era uno scherzo! Vista la situazione su chi altro bisogna puntare il dito? Lo accetto perché ho voluto io prendermi queste responsabilità, vado in campo a prendermi tutte le critiche. Succede. Accetto che e vado avanti con la mia giornata”.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B