Indiana K.O ad Atlanta, Green batte Minnesota!

Sgambetto degli Hawks ai Pacers, Green batte i T-Wolves, derby agli Spurs, Houston e batte i Lkaers, Warriors sconfitti a Brooklyn, bene Toronto!

 

 

 

San Antonio Spurs – Dallas Mavericks 112-90
SAS: Leonard 12, Duncan 16 (13 rimb), Parker 25, Belinelli 17, Mills 11
DAL: Ellis 21, Carter 14

Italian Job: Belinelli 17 pt (4/6, 2/3, 3/5), 1 rimb, 3 ass, 2 perse

I San Antonio Spurs si aggiudicano il 2° derby stagionale contro i Dallas Mavericks con un sempre efficiente Marc o Belinelli; a metà del 3° quarto Duncan realizza 4 punti consecutivi che danno la doppia-cifra di vantaggio sul 61-49, vantaggio che i padroni di casa aumenteranno fino al +23 (82-59) dopo un break di 11-0 negli ultimi minuti sempre della terza frazione!

Toronto Raptors – Detroit Pistons 112-91
TOR: Ross 17, Johnson 10 (11 rimb), Valanciunas 16 (11 rimb), DeRozan 19, Lowry 21
DET: Smith 13, Monroe 11 (11 rimb), Drummond 6 (16 rimb), Caldwell-Pope 13, Jennings 22, Stuckey 14

Italian Job: Datome 2 pt (1/2 da 2), 1 persa

Ottava vittoria nelle ultime 9 partite per i Toronto Raptors dell’ormai affermato duo DeRozan-Lowry, battuti i Pistons che sono invece alla loro 6^ sconfitta filata; dopo aver chiuso il primo tempo sotto 50-54, Toronto parte fortissimo nella ripresa aprendo il 3° periodo con un 17-4 scappando sul +9 (67-58), Detroit non ritornerà più in partita e il parziale totale dei secondi 24’ reciterà 62-37 Raptors!

Atlanta Hawks – Indiana Pacers 97-87
ATL: Carroll 11, Antic 16, Korver 17, Teague 15, Scott 15
IND: Granger 14, West 8 (11 rimb), George 28 (12 rimb), Hill 10

Kyle Korver guida gli Hawks ad una vittoia a 5 stelle in casa contro gli Indiana Pacers del peggior Roy Hibbert dell’anno (2 punti con 1/8 dal campo); il match sostanzialmente viene deciso nei primi 5’ del match con gli sopiti che sparano 0/5 dal campo e i padroni di casa che scappano sul 12-0! Atlanta comanderà per tutto il resto del match allungando il suo vantaggio anche fino ai 17 punti come a 3’57” dall’intervallo lungo sul 44-27!

Brooklyn Nets – Golden State Warriors 102-98
BKN: Johnson 27, Pierce 11, Garnett 13, Livingston 13, Blatche 17, Teletovic 8 (10 rimb)
GSW: Lee 20, Bogut 10, Thompson 14, Curry 34

La striscia positiva dei Warriors si interrompe al Barclays Center di Brooklyn per mano dei Nets di Joe Johnson; la giocata chiave porta il nome di Kevin Garnett, a 22” dalla conclusione Golden State ha la palla sotto 96-93, KG intercetta un passaggio di Curry e successivamente J.J farà 2/2 dalla lunetta per il +5 a 10” dal termine. Curry riuscirà ad andare in lunetta con 3 liberi (3/3) ma nel finale “The Big Ticket” e “Iso-Joe” non tremeranno ai liberi.

New Orleans Pelicans – Washington Wizards 96-102
NOP: Davis 21, Gordon 21, Stiemsma 10, Robets 11
WAS: Ariza 21, Gortat 11 (14 rimb), Beal 17, Wall 20, Nene 11, Vesely 12

Bella vittoria fuori casa dei Warriors a New Orleans, un successo costruito nel primo tempo; dopo i primi 8’ di partita sono i Pelicans a comandare 20-12 ma nei successivi 8’ sarà solo un monologo Wizards, 28-8 di parziale per il +12 (28-40) chiuso da una tripla di Webster! I Pelicans cercheranno la rimonta disperata ma una bomba di Ariza a 2’40” dal termine metterà il punto finale sull’87-96!

Houston Rockets – Los Angeles Lakers 113-99
HOU: Jons 15 (13 rimb), Howard 20 (13 rimb), Harden 28, Lin 13
LAL: Johnson 10, Gasol 21 (12 rimb), Meeks 21, Young 25, Hill 10

Doppia-doppia da 20+13 per Dwight Howard e 38 punti (14/23 da campo) per James Harden per i Rockets nel successo contro i Lakers; i giallo-viola comandano gran parte del primo tempo chiudendolo avanti 52-57, ma nella ripresa non riescono a fermare il pick’n-roll tra Harden e Howard, il “Barba” realizza 17 (7/10 dal campo) punti nel 3° periodo lanciando i Rockets avanti 85-72!

Minnesota Timberwolves – Phoenix Suns 103-104
MIN: Brewer 15, Love 15 (12 rimb), Pekovic 17 (12 rimb), Martin 20
PHX: Frye 22, Tucker 4 (10 rimb), Green 14, Dragic 26, Markieff Morris 10

Colpo dei Suns di Goran Dragic che si sono imposti in rimonta e di misura a casa di Kevin Love; a 1’51” dalla conclusione T-Wolves avanti di 6 grazie ad un libero di Brewer (103-97), da quel momento Phoenix metterà il turbo chiudendo il match con un break di 7-0 chiuso da un tiro a 3” dalla sirena di Gerald Green per il sorpasso! Ultima chance nelle mani di Kevin Martin ma niente da fare, Minnesota non ha realizzato un singolo canestro dal campo negli ultimi 4’ di partita!

Portland Trail Blazers – Orlando Magic 110-94
POR: Batum 14 (10 rimb, 14 ass), Aldridge 36, Matthews 17, Lillard 11, Williams 12
ORL: Afflalo 22, Harris 11, Davis 16, Oladipo 14, Nelson 17 (10 ass)

Tripla-doppia di Nicolas Batum nella W casalinga contro i Magic per Portland; verso la fine del 3° quarto gli ospiti sono davanti sul 66-73 ma subiranno un break di 31-11 che porrà fine al match.

Los Angeles Clippers – Boston Celtics 111-106
LAC: Dudley 18, Griffin 29, Jordan 11 (13 rimb), Crawford 26, Collison 15
BOS: Green 15, Bass 14, Crawford 24, Bradley 24, Bayless 11

I Clippers mandano tutto il quintetto base in doppia-cifra nella vittoria contro Boston; dopo una partenza fuoco sul 26-10 i Clippers si sono fatti recuperare da Boston che è rimasta in scia tanto da far tremare L.A a 8” quando, dopo uno 0/2 di Dudley dalla luneta, Bayless ha sbagliato il layup che poteva dare il -2!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B