Durant rimonta e domina Harden, ok Pacers!

Brooklyn vince il match londinese senza problemi come Indiana conro New York, a Houston super rimonta e dominio dei Thunder contro i Rockets

 

 

Atlanta Hawks – Brooklyn Nets 110-127
ATL: Millsap 13, Antic 11, Teague 16, Mack 17, Scott 17
BKN: Johnson 29, Pierce 18, Garnett 12, Anderson 15, Livingston 20 (14 ass)

L’NBA torna alla O2 Arena di Londra con i Brooklyn Nets che battono senza difficoltà gli Atlanta Hawks con un ottimo Shaun Livingston in regia (14 assist); i ragazzi di Kidd comandano dall’inizio alla fine tenendo sempre la doppia-cifra di vantaggio. Ad inizio 3° quarto arriva il break ammazza-partita, 11-2 per il +21 (55-76).

Indiana Pacers – New York Knicks 117-89
IND: George 25, West 12, Hibbert 11, Stephenson 28, Granger 11, Scola 10
NYK: Anthony 28, Chandler 13, Felton 12, Smith 12

Italian Job: Bargnani 6 pt (3/8, 0/1 da 3), 7 rimb (2 off), 2 perse, 2 stop

Career-high per Lance Stephenson (28 punti) e vittoria senza problemi dei Pacers contro i Knicks; primo quarto equilibrato con NY avanti 30-21 e Anthony autore di 18 dei suoi 28 punti finali, poi nel secondo i padroni di casa cambiano marcia, 33-17 il parziale dei 12’ e +15 (63-48) Pacers all’intervallo lungo, la partita si concluderà li.

Houston Rockets – Oklahoma City 92-104
HOU: Parsons 14, Jones 16 (13 rimb), Howard 11, Haden 16, Motiejunas 15, Brooks 11
OKC: Durant 36, Ibaka 21 (15 rimb), Jackson 23

Kevin Durant chiude con 36 punti a referto nella grande vittoria in rimonta dei Thunder sul campo dei Rockets; Houston va al riposo lungo avanti 73-59 grazie ad una seconda farzione da 41-23, sembra chiusa ma OKC nella ripresa cambia faccia! Nel 3° periodo i Thunder recuperano il gap di distacco toccando il pareggio a quota 83 sulla sirena del periodo con KD, nell’ultima frazione Houston va in totale black.out offensivo realizzando solo 9 punti in 12’ contro i 21 degli ospiti. Decisivo il break di 9-1 a metà del 4° quarto che ha spinto i Thunder dal +1 al +8 (91-99)!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • michele

    rob

    sinceramente non sono felicissimo del ritorno di rajon, quest’anno si sono tutti fatti male di nuovo (rose, westbrook, kobe)…chiaro che mi fa piacere, ma temo soprattutto la maledizione delle pg!

  • michele

    prescelto

    più che altro i detrattori di lebron erano soprattutto tifosi dei lakers e di kobe in particolare, è ovvio che si siano volatilizzati visto che i losangelini vanno male e che kobe è fuori gioco.

  • Nitrorob

    ma va va!!
    e poi ero io quello scaramantico??
    che vuoi fare? aspettare ancora?? per me non ha senso!
    dai solo solo cavolate!
    e poi Rondo ha un gioco completamente diverso da Rose e RW!
    io non penso si faccia male di nuovo se stà attento!
    un pò come Rubio

    prevedo una doppia doppia per iniziare ehehe

  • Quaqquo

    @ michele

    i Lakers stanno andando benissimo quest’anno, tutto procede secondo i piani 😉

    C’erano sovrapposizioni tra le date dei PO e i mondiali in Brasile, lo sai quanto Kobe, Gasol e Nash amino il calcio.. quindi tutto bene ahahaha

  • michele
  • Quaqquo

    @ michele

    ma parlando di cose “de bidda”.. tu quest’anno stai giocando ?

  • michele

    Ehhhhh ho smesso da una vita, adesso al massimo ogni tanto una partitella con gli amici al campetto di Genneruxi, in cui delizio gli astanti col jumper a due all’ora alla Pierce, il mio marchio di fabbrica!

  • Quaqquo

    ok pensavo fossi ancora “a roster” da qualche parte.
    Alla SBC non vai mai a giocare d’estate ? campo all’aperto, con l’angolo vicino al cancello d’ingresso in discesa che ti fa percepire il ferra a circa 4 metri di altezza !! Spettacolo, uno dei pochi campi all’aperto dove se cadi non ti scartavetri le ginocchia.

  • michele

    ahahahah no

    mi fa piacere, vuol dire che mi trovi competente e pensavi giocassi ancora? grazie eheheh

    ho smesso a 15 anni, praticamente ho fatto solo il minibasket come ricky rubio. ovviamente sempre e solo genneruxi!

    quella di via talete dici? ci sono stato raramente, di solito gioco a genneruxi, oppure nel campetto dietro via castiglione o in quello a su siccu.

  • mav

    tutti al pistino raga

  • mad-mel

    @hategonnahaters

    Ha ragione Magic, siamo in estinzione noi tifosi knicks.
    Cmq il futuro prox lo vedo totalmente nero.
    Giocatori strapagati che sono come un cancro( stat e tra poco Chandler), mancanza di giocatori in alcuni ruoli come il play perche io odio Felton.
    Siamo pieni di mezzi giocatori senza coglioni o senza testa come Bargnani e Jr.
    Un mezzo allenatore che non sa prendere in mano la squadra e darle un gioco.
    Aggiungi che la nostra stella ha 30 anni è in scadenza e probabilmente sta capendo che ormai anche per lui il tempo sta diventanto un fattore.
    Si prospetta quest’anno e quello prossimo solo sangue sudore e lacrime.
    Aspettiamo la free agency del 2015 (durant o Love…) per l’ennesima costruzione.
    Sono vent’anni che non abbiamo una squadra competitiva. Il 99 lo considero una bella favola finita male.
    Da spararsi.

  • mad-mel

    Scusami ho scritto male il tuo nick.

  • Jeffrey

    “…tutti i sinceri tifosi lakers adesso che kobe non gioca sono scomparsi…”

    Prescelto non sono tutti scomparsi alcuni si son trasformati in tifosi heat e prossimamente si trasformeranno in qualcos’ altro XD

  • Michael Philips

    Ho due spunti interessanti da proporre:

    1) Ho notato una cosa: Dwight Howard sta viaggiando a numeri a lui consoni, eppure non ha più dato idea di essere dominante come qualche anno fa. L’ipotesi più comune è che non è al 100% e che ha perso un pò di asplosività.

    Io invece inizio a pensare che vista la crescita di una nuova generazioni di nuovi lunghi, il divario tra lui e gli altri pariruolo si sia quasi completamente annullato. Se è vero che nel 2009 ad esempio era nettamente il n.1, ora pur tenendo medie standard non è assolutamente il n.1.

    Con un Davis che cresce e si prepara a dominare, un Cousins che inizia a far paura, un Lopez che da sano è a tratti devastante, un Drummond che potrebbe esplodere l’anno prossimo e il suo compagno monroe idem, i due lunghi di Utah che hanno grossi margini, con al horford(out) e al jefferson in forma e altri lunghi in crescita, mi pare che il dominio di DW sia quasi terminato.

    Si dice che non sia più esplosivo come prima, eppure se guardare le migliori azioni di houston lo vedrete ancora veleggiare ad altezza siderali, fisicamente è forte come sempre, ha addirittura migliorato il gioco di gambe, eppure non riesce più a dominare come prima. In difesa non fa più così paura e in attacco soffre anche contro giocatori tecnicamente scarsi ma che lo tengono fisicamente. Altra cosa che prima non accadeva. Lui sfondava chiunque, oggi non più.

    Punto 2) Oggi Lebron ha mandato un tweet per fare gli auguri a Wade e si fa un gran parlare riguardo il contenuto: si specula sul fatto che LeBron abbia messo in evidenza che l’anno prossimo non ha idea di dove sarà, mettendo quindi un enorme punto interrogativo sul suo futuro con gli Heat. A me pareva una cazzata, ma in america iniziano a parlarne seriamente.

  • Iceman
  • Docpretta

    Qqq Michele e mai io Domani mattina due tiri al poetto quasi quasi

  • Docpretta

    Domani mattina tutti al poetto