Bosh al suo meglio: “Ma così a mio agio!”

L’ala forte di Miami anche quest’anno si sta confermando il suo valore e ha rivelato il suo buon momento definendolo come il migliore di sempre da quando è nei PRO

Per un Ricky Rubio che ha perso fiducia (CLICCA QUI per leggere) c’è un Chris Bosh (29 anni) mai così carico e fiducioso in carriera, il lungo di Miami ormai ha metabolizzato il suo nuovo ruolo all’interno della squadre rivelandosi il giocatore chiave, specie in difesa, per a banda allenata da coach Spoelstra.

Da uomo-franchigi a Toronto Bosh è diventato un vero e proprio alfiere di lusso per il duo James-Wade, in difesa non c’è un pallone o un azione non sporcati dalla sua presenza e lo stesso prodotto di Georgia Tech si è espresso in merito alla sua annata al South Florida Sun Sentinel: “Non sono mai stato così a mio agio in campo come in questo momento! So chi sono e so cosa devo fare, questa è la cosa importante” aggiungendo: “Perché puoi essere qualcuno non sei e questa falsa spavalderia ti fa tornare a casa confuso…invece preferisco essere quello che sono e andare al ritmo del mio batterista”.

Bosh in questa stagione sta viaggiando a 16.2 punti, 6.7 rimbalzi e 1.1 stoppate a partite ma non è nei numeri la sua forza in quanto in queste due ultime stagioni CB1 ha sviluppato un notevole “senso difensivo”, i suoi aiuti, la sua presenza e le sue uscite in aiuto sono i carini della difesa Heat.

Tra l’altro, nella notte, Bosh è entrato a far parte del gruppo “esultare e stendere l’arbitro” insieme a Carlos Boozer e a Paul Pierce!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B