GM certi: Rondo via da Boston…a febbraio!

Gli executives e i GM dell’NBA sono convinti che il matrimonio tra il PG e Boston arriverà alla conclusione alla Dead-Line di febbraio.

Venerdì scorso Rajon Rondo (27 anni) è tornato a giocare dopo quasi un anno di stop ma i Boston Celtics non hanno cambiato marcia, nel solo mese di gennaio una sola vittoria su 11 partite (2 nelle ultime 16), il record recita 14-28 e i punti interrogativi sul futuro dell’ex prodotto di Kentucky continuano a regnare.

Due partite, 7.0 punti e 4.0 assist in 20′ di media sono le statistiche di Rajon che, per la prima volta in carriera, non ha All-Star in squadra e secondo quasi tutti i GM NBA o alla Dead-Line di febbraio o a giugno lascerà definitivamente il Massachusetts; Il Gm Danny Ainge ha ribadito allo sfinimento che i “nuovi” Boston Celtics post “Big-Three” sono la sua squadra, è stato nominato capitano e tutto l’organizzazione gira intorno a lui…anche Kobe Bryant (35 anni), a modo suo, ha espresso il medesimo concetto (CLICCA QUI per leggere).

La domanda però è: Rondo si troverà a suo agio in questo processo di ricostruzione? O meglio, Rondo è disposto a sacrificare uno, due anni massimo per poter tornare a competere ad alti livelli? Sono appena passate due partite dal suo ritorno e fare pronostici è impossibile, personalmente dubito che già a febbraio le parti si divideranno anche perché Rajon è per la prima vola l’unica stella della squadra e vorrà dimostrare che anche senza Allen, Pierce e Garnett può fare la differenza.

Voi cosa pensate?

[poll id=”161″]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Stiv#6

    New York?

  • Bill Simmons

    ny? e per cosa?

  • michele

    la situazione di boston non è certo così tragica: tante sconfitte in questo periodo ma tutte di pochi punti, quindi la squadra non è scarsa…manca l’amalgama con tutte queste trade, l’esperienza in certi giocatori etc…e in ottica draft non fanno certo male queste L, anzi. Con un po’ di fortuna l’anno prossimo Rondo si potrebbe trovare accanto un futuro all star di 20 anni.

    Rondo stesso adesso è al 20-30%, perchè dovrebbe andarsene in una contender ora che non è ancora quello di una volta?

    ciò detto se andrà via Ainge pretenderà contropartite adeguate al valore di uno che prima di infortunarsi era la migliore pg della lega….e i Knicks dubito abbiano qualcosa da offrire.

  • Nitrorob

    come no Mik?? c’è sempre Felton che ora potrebbe rimpiazzarlo perfettamente ahahahah

  • low profile

    Perchè ha senso tradare Rondo?

    perchè Rondo prende 12 mil quest’anno e 13 l’anno prossimo, considerando che anche nelle migliori ipotesi ci vorranno almeno altre 2 stagioni per tornare contender seria quei soldi sono buttati via e non solo, almeno un altro anno dell’eventuale nuovo accordo lo sarà, questo da un punto di vista dirigenziale. Dal punto di vista del giocatore conticchia il fatto che sta per compiere 28 anni, sempre accettando come plausibile la migliore delle ipotesi del tornare veramente competitivi tra 2 anni lui ne avrà 30, se la sentirà di rischiare con la possibilità di buttare via i migliori anni della sua carriera?

    Perchè non ha senso tradare Rondo?

    il cap dell’anno prox è abbastanza leggero da un punto di vista economico ma non abbastanza da attirare chissà quale altro grande giocatore, già in quello successivo potendo segare G-Wall resterebbe solo l’eventuale rinnovo di Rondo, fossi Ainge ci penserei e comunque bisogna vedere cosa prendi nel senso che le big hanno poco da offrire.
    Rondo potrebbe finire in un team come Ny con la seria possibilità di buttare via anni del suo prime in ogni modo e appunto Ainge non è Dolan, in prospettiva futura fossi in lui starei attento a dove atterrare.

    In sostanza entrambe le possibilità presentano delle incognite per dirigenza e giocatore, io faccio fatica a capire quale sia la soluzione migliore

  • hanamichi sakuragi

    se rondo andasse via da boston non sarà certo per volere di angie.
    a meno che riley domani non gli offra labbrone per rondo non ha senso scambiarlo. i celtics hanno una tradizione vincente.
    del margine c’è, le scelte pure e giovani interessanti anche.
    se prendessero 2 pescate buone dopo l’all star game dell’anno prox potrebbero cominciare una rincorsa ai piani alti dell’est (Sempre che resti questo).

    diverso il discorso se lui ad andare via

  • francesco00

    Rondo-JR Smith-Carmelo-Stoudemire-Bargnani ?

  • Sham

    Rondo ha due possibili destinazioni: Houston e New York. Houston può offrire Asik e Lin,e può offrire a Rondo la possibilità di vincere subito (inteso 1/2 anni). New York da offrire a meno,però in una fase di ricostruzione come quella che sta attraversando Boston,i vari felton,shumpert e anche stoudemire non dispiacerebbero in Massachusetts.

  • in your wais

    “i vari felton,shumpert e anche stoudemire non dispiacerebbero in Massachusetts”

    Ah no, nn dispiacerebbero? Scambi uno dei migliori 5 play della Lega per un panzone (Fleton), una guardia forse tra le prime 50 della Lega, ed un 31enne che sembra uscito da “Il Mio Piede Sinistro”…cazzo che affarone per Boston

    Se Rondo fa le valigie sarà per qualcosa di concreto, non quei sacchi di mondezza, o fare spazio salariale

    Nessuno è nella testa di Rajon, io di mio vedo Boston come una squadra che può tornare competitiva in due anni massimo. Ha 2-3 buoni giovani, un coach competente, una lottery pick questa estate, e spazio salariale

    Basta solo avere un po’ di pazienza…

  • makahuna

    Ai pistons per monroe e jeggins??? Ci guadagnano tutti

  • 8gld

    Non è semplice tornare competitivi entro 2 anni. Possibilità ci sono, bisogna valutare capacità e quel pizzico di fortuna. Questa è l’incognita. La possibilità e capacità di farlo. Perchè ok che scegli Rondo come star (ci può stare) ma rimane il fatto che devi creare un roster in due anni e renderlo competitivo almeno per le semifinali.
    Sicuramente un ben tornato a Rondo, una delle miglior pg in giro.

    Lui non ce lo vedo come “chioccia”.

    Certo che a Houston sarebbe “tosta” per le altre.

  • 8gld

    @makuana:

    Per Rondo sì.

  • i.graphicplayer

    Per me resta a Boston. La squadra non è male, considerando infortuni e trade varie già successe. Una buona pick in lottery, qualche giocatore decente dai FA e un training camp serio da fare tutti insieme e si riparte.