Young lancia i Lakers, bene Durant e Spurs!

Young trascina i Lakers a Toronto, Orlando torna a vincere dopo 10 sconfitte consecutive, Spurs troppo facili, Durant altro 30ello ed altra vittoria!

 

 

 

Toronto Raptors – Los Angeles Lakers 106-112
TOR: Ross 10, Johnson 13, DeRozan 23, Lowry 21, Patterson 17, Vasquez 11
LAL: Kelly 17, Gasol 22, Meeks 11, Marshall 10 (11 ass), Young 29

Nick Young torna dalla squalifica, scrive 29 punti a referto e trascina i Lakers alla seconda W consecutiva in trasferta; con un break finale di 15-4 i giallo-viola rimontano e chiudono avanti 81-82 il 3° quarto, il match rimane combattuto con diversi cambi di leadership fino a 4’07” quando Pau Gasol fa 2/2 per il sorpasso (96-97) seguito poi da una bomba di Young per il 96-100. Toronto non recupererà più, bene ancora Marshall (10+11) e Ryan Kelly!

Orlando Magic – Boston Celtics 93-91
ORL: Afflalo 20 (13 rimb), Harris 18, Davis 17, Nelson 16 (10 ass), O’Quinn 10
BOS: Green 22, Humphries 18 (12 rimb), Bradley 18

Prima vittoria del 2014 per gli Orlando Magic che fermano la striscia di 10 K.O consecutivi battendo di misura i Celtics; a 33” dalla fine Green segna col fallo ma sbaglierà il libero, quindi 91-91, Nelson ci ri-prova di nuovo, sbaglia ma Boston si fa scippare il rimbalzo! Harris va in lunetta e non tema (93-91), ultimi 10” ma Boston non arriverà neanche al tiro.

Oklahoma City Thunder – Sacramento Kings 108-93
OKC: Durant 30, Ibaka 20, Sefolsha 10, Jackson 16, Collison 10, Lamb 10
SAC: Thompson 11 (10 rimb), Cousins 16 (14 rimb), Thomas 38

Malgrado i 38 punti di Isaiah Thomas i Kings non riescono a vincere ad Oklahoma City contro il solito 30ello di Kevin Durant; Thomas chiude il 1° tempo con 27 punti a referto tenendo Sacramento in partita sul -5 (57-52), Brooks gli mette addosso Tabo Sefolosha e Thomas realizzerà solo 6 punti nel 3° quarto dominato da OKC che dal +5 toccherà il +17 (89-72).

San Antonio Spurs – Milwaukee Bucks 110-82
SAS: Leonard 11, Duncan 11 (13 rimb), Belinelli 14, Joseph 12, Mills 20, Ayres 13, De Colo 13
MIL: Antetokounmpo 11, Sanders 10, Knight 21, Henson 10 (11 rimb)

Italian Job: Belinelli 14 pt (3/5, 2/3, 2/2), 3 rimb, 3 ass

Popovich mette a riposo Tony Parker e San Antonio vince senza difficoltà contro Milwaukee; match chiuso a 4’13” dalla sirena del 1° quarto, Bucks avanti 14-16, Patty Mills spara la tripla del sorpasso che da vita ad un break di1 5-0 col quale San Antonio chiuderà la frazione sul +13 (29-16).

Phoenix Suns – Denver Nuggets 117-103
PHX: Frye 30, Dragic 15, Barbosa 13, Markieff Morris 16, Marcus Morris 10
DEN: Chandler 17, Hickson 14 (13 rimb), Fournier 17, Lawson 17 (14 rimb), Randolph 16

Italian Job: Gallinari DNP

Ritorno a passato per una notte per Channing Frye che registra il suo season-high (30 punti con 5/7 da 3) nel successo interno dei Suns sui Nuggets; Denver sta bene in partita fino ad inizio 4° periodo (91.86), Phoenix scappa via con i gemelli Morris che nel 10-2 realizzano 8 punti, 101-88 a 6’45” e match chiuso.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Nitrorob

    10/15 al tiro, 30 punti 6 rimb 9 ass 4 steal e 2 blk
    poi c’è ancora chi dice che KD sa solo tirare

    3° vittoria di fila che ci fa respirare un pò in attesa della sfida di domani con Portland
    buona prestazione generale
    Ibaka è la 3° partita di fila che fa 20 o + punti
    ma penso che l’apice del ridicolo lo abbiamo toccato quando PERKINS (ebbene si) ha tentato una tripla ahahahahah
    diciamo che non era uno spettacolo per i deboli di cuore!

    invece lo spettacolo vero l’ha fatto il nanetto Thomas (che razza di giocatore!)
    ieri sera avrebbe potuto superare tranquillamente i 40 punti
    almeno io mi aspettavo almeno un 40ello abbondante!
    60°esima scelta, sarebbe da ricordarcelo sempre!
    poco coinvolto invece il Cugino (sinceramente contro Perkins mi aspettavo decisamente meglio) e inesistente Gay!
    prima dell’inizio partita Perkins e Cousins si sono parlati per un pò, pagherei per sapere che si sono detti eheheh
    è stato veramente comico vedere PErkins che cercava di segnare dal post contro di lui con la lemma che si ritrova!

    cmq partita si vinta da noi ma buttata anche da parte loro
    hanno preso trà tutti 15 rimb off che fortunatamente per noi non sono riusciti a convertire, in più nel 3° quarto hanno tirato con % ridicole
    per dire dopo 8 minuti del 3° il tabellino segnava per noi 4/6 tiri e per loro 4/16!!!

    domani grande sfida con Portland

    mentre mancano ancora 9 giorni per vedere la sfida dell’anno!

    ps. lol seguo pochissimo, ma sbaglio o Swaggy è quasi il migliore dei Lakers?
    (altra doppia per MArshall intanto)

  • hanamichi sakuragi

    oggi, come tante altre volte quest’anno, durant ne ha messi 30 con relativamente pochi liberi.
    sentiamo cosa en esce fuori.

    su young come punti forse si diciamo che non ha proprio % da cecchino. cmq è uno con le palle forse pure troppe per il talento che ha però è uno dei pochi che ci crede.

  • TazeD

    Per quanto se ne possa dire, il Jump Hook Shot che ho visto segnare con costanza con DH12, è il migliore degli altri centri finora visti nelle partite.

  • BAUBAU

    Qualcuno sa spiegarmi il perchè dei tanti “matinè” di oggi?

  • lilin

    giornata senza particolari spunti oggi a quanto pare!

    cmq young sono convinto che se qualcuno gli avesse insegnato a selezionare i tiri sarebbe un ottimo comprimario in una squadra da titolo, anche perchè il tiro se lo sa creare e dalla panca punti ne porterebbe…

  • Iceman

    BAUBAU
    Può essere il MLK day??

  • low profile

    Martin Luther King day
    festa nazionale che si celebra il terzo lunedi di gennaio.
    La NBA celebra la data con una maratona non stop di partite che vanno dal matinè orario costa est alla serata della costa ovest

  • BAUBAU

    Non prendetevela, non ricordo le feste nazionali in Italia, figuriamoci se ricordo le feste statunitensi…

  • low profile

    E chi se l’è presa?

    domandare è lecito rispondere è cortesia

  • lilin

    record in negativo di commenti!

    colgo allora l occasione per sfogarmi contro cousins che se avesse fatto una bella prestazione mi avrebbe permesso di agganciare un pò di gente su dunkest.com!

    contro perkins tra l altro, che ha la mobilità di un muro portante cazzo!

  • Belinelli che continua a segnare con ottime percentuali anche da guardia titolare, facendo notare che non ha problemi se parte dalla panca o dallo spot di G titolare.
    Spurs in generale che vincono sempre con le piccole ma quest’anno perdono quasi sempre con i top team, spero per loro sia soltanto un modo di gestirsi e/o di non mostrare le carte in ottica playoff.

  • Nitrorob

    ahahaha Lilin te dovevi vedere la partita!
    il povero Perkins cercava ogni volta di non sfigurare, ma puntualmente gli usciva qualche cagata
    secondo me ogni volta Cousins si faceva una bella risata!!

  • low profile

    Dr Dre

    permettimi di dissentire, non sarà certo una partita contro la peggior squadra del mondo a fare testo.
    Alcuni esempi:

    quintetto titolare con il Beli:

    Parker – Belinelli – Leonard – Diaw – Duncan

    Minutes played together: 46
    Offensive rating: 113
    Defensive rating: 124.2
    Net rating: -11.2
    True shooting percentage: 65.6%
    Key opponent stat: 24.9 free throw attempts per 48 minutes
    Miscellaneous:-23.9 differential on points off turnovers

    Parker – Belinelli – Leonard – Duncan – Splitter

    Minutes played together: 102
    Offensive rating: 95.1
    Defensive rating: 91
    Net rating: +4.1
    True shooting percentage: 48.5%
    Key opponent stat: 42.9 field goal percentage
    Miscellaneous: 9.4 fast break points

    quintetto titolare senza Marco e lui con la second unit:

    Mills – Belinelli – Ginobili – Diaw – Ayres
    Minutes played together: 68
    Offensive rating: 118.3
    Defensive rating: 97.5
    Net rating: +20.8
    True shooting percentage: 66.5%
    Key opponent stat: four total corner shots
    Miscellaneous: 16.5 opponent’s assists per 48 minutes

    Parker – Green – Leonard – Diaw – Duncan

    Minutes played together: 61
    Offensive rating: 109.5
    Defensive rating: 76.2 (!)
    Net rating: +33.3 (!!)
    True shooting percentage: 60%
    Key opponent stat: every offensive metric
    Miscellaneous: 12.6 blocks per 48 minutes

    Considerazioni, Beli guardia titolare soffre le guardie forti avversarie e male si accoppia col gioco Parker-centrico dei titolari al contrario nella second unit si trova a marcare avversari più alla sua portata e offensivamente parlando si trova a meraviglia con il “socialismo” della foreign legion altresì chiamata second unit nero argento

  • prescelto

    personalmente sono colpito dalla voglia di lottare dei lakers nelle ultime 2 partite.hanno ribaltato le ultime 2 gare nell’ultimo quarto quando sembrava ormai certa la sconfitta,allora ci credono ancora eccome a raggiungere i playoffs,altro che tanking.io credo che se arrivano a 3-4 sconfitte dal 50% al momento del recupero di kobe e nash fanno ancora in tempo ad andare ai playoffs,sicuramente mi sbaglio e già stanotte saranno asfaltati dai bulls,ma oggi io la vedo così

  • MCW Rookie of the Year

    Ma nessuno dice niente che Belinelli ė da 25 giorni consecutivi al comando solitario della miglior percentuale al tiro da 3?!!? Miglior tiratore da 3 della lega con il. 50% mi pare, pazzesco!

  • Michael Philips

    Belinelli agli spurs è il classico pesce nell’acqua. Sistema perfetto per lui, copre le sue lacune e valorizza i suoi tanti pregi, come il lavoro duro, la sua capacità di saper arrangiarsi un pò in tutto e il suo tiro, sempre più pulito e letale. Bargnani, con un talento decisamente superiore, non ha la stessa volontà di ferro e sopratutto ha sempre giocato in contesti deliranti, con compagni deliranti.

    Durant continua la sua personale corsa verso un MVP che appare, gara dopo gara, sempre più scontato.

    Molto bene George che si è ripreso dal periodo di flessione e ha piazzato una roba assurda l’altro giorno…

    Una curiosità su george: vedo che è dato come un 6-9 ovvero 205cm e addirittura come un 6-10(208cm)… Ma scusate, solo a me tutto ciò pare ridicolo?

    Prendendo questa foto come punto di riferimento con JBJ(203 cm)

    http://cdn.solecollector.com/media/sneakers/images/paul-george-hyperdunk-lebron-james-lebron-x.jpg

    e vedendo la differenza che c’è tra LBJ e Durant(dato come 206cm o 208), quanto è sarebbe alto allora lo stesso Durant? 213cm????

    http://thesportsfanjournal.com/wp-content/uploads/2012/09/lebron-james-kevin-durant.jpg

    Sono cazzate lo so, ma continuo a non capire quanto è alto quello o quell’altro.

    Detto mille volte: Barkley è dato 198cm, ma voci dicono che lui sia sempre stato 193cm. Però poi lo vedevi al fianco di Pippen(203cm)ed erano lì lì vicini, con un pippen che era quasi alto quanto malone (206cm) ….

    BOH??

  • Michael Philips

    Ma esattamente, perché avete cancellato il mio commento?

  • Non è stato cancellato, spesso WordPress blocca i commenti con i link…non centro io

  • gasp

    Giornata con pochi spunti…tolto Swaggy!

  • Quaqquo

    Ma nella foto delle Olimpiadi Lebron ha il taglio-passera “alla Ronaldo”.. pensavo fosse passato di moda auhauahuahua