Durant piega pure gli Spurs, Pacers K.O!

Durant stende pure gli Spurs, Boston vince senza Rondo, Phoenix massacra Indiana, bene Houston su Sacramento con Cousins infortunato, DeRozan dice 40!

 

 

 

Charlotte Bobcats – Los Angeles Clippers 95-91
CHA: McRoberts 13, Jefferson 24 (10 rimb), Henderson 13, Sessions 10, Tolliver 10, Pargo 11
LAC: Griffin 27, Jordan 4 (20 rimb), Redick 15, Collison 12, Crawford 20

I Clippers cadono sul campo dei Bobcats sotto la doppia-doppia di Al Jefferson (24+10); partita decisa a 22” dalla fine quando, sull’89-89, Gerald Henderson schiaccia per il è2, Griffin non riesce 8” più tardi a replicare e il 2/2 di McRoebrts dalla lunetta da il +4 (93-89). I Clips non hanno segnato negli ultimi 65”.

Cleveland Cavaliers – Chicago Bulls 87-98
CLE: Deng 11, Varejao 10 (11 rimb), Irving 26, Waiters 15
CHI: Dunleavy 22, Gibson 26, Noah 9 (18 rimb), Butler 10, Augustin 27

Trascinati da D.J Augustin i Chicago Bulls vincono a Cleveland contro l’ex di turno Luol Deng; c’è partita fino all’intervallo (44-43), poi i padroni di casa rimangono negli spogliatoi in quanto Chicago comincerà la ripresa con un 20-8 con Taj Gibson protagonista, +11 (52-63) e Cleveland non riuscirà più a recuperare.

Orlando Magic – Atlanta Hawks 109-112
ORL: Harriss 19 (12 rimb), Oladipo 24, Nelson 17, Harkless 12, Lamb 13
ATL: Carroll 17, Millsap 24, Antic 10 (12 rimb), Korver 12, Teague 23, Scott 10, Mack 10

Atlanta sbanca in rimonta Orlando grazie alla sua freddezza dalla lunetta negli ultimi minuti; infatti a 2’50” dalla fine i Magic toccano il +5 (105-100), da quel momento gli Hawks segneranno solo dalla linea della carità (10/11) a parte il gioco da 3 punti messo a segno da Paul Millsap a 1’42” che è valso il sorpasso sul 105-106!

Toronto Raptors – Dallas Mavericks 93-85
TOR: Valanciunas 12 (10 rimb), DeRozan 40, Vasquez 17
DAL: Ellis 21, Calderon 13, Wright 13

DeMar DeRozan si scatena registrando il suo career-high (40 punti con 15/22 dal campo) e guidando alla vittoria in rimonta i suoi Raptors sui Mavs; dopo un break di 14-6 Toronto impatta sull’82-82 a metà del 4° quarto, DeRozan è on-fire e si porta a casa un gioco da 3 punti seguito poi da una bomba di Amir Johnson, 6-2 che vale il +4 (88-84) a 3’ dalla fine! Ancora il duo DeRozan-Johnson ucciderà la partita con un 4-0 (2 schiacciate) per il 92-85!

Washington Wizards – Boston Celtics 111-113 OT
WAS: Ariza 14, Nene 17, Gortat 11 (13 rimb), Beal 14, Wall 28 (11 rimb, 10 ass), Webster 10
BOS: Green 39, Sullinger 14 (11 rimb), Pressey 20

Coach Brad Stevens mete a riposo Rajon Rondo e Boston vince dopo un supplementare nella capitale grazie ai 39 di Jeff Green, vana la tripla-doppia di Wall; proprio il #8 verde pareggia a 1’18” dalla fine per il 99-99 con una tripla, poi nessuna delle squadre segnerà più (0/4 Washignton e 0/1 Boston con anche una persa). L’overtime è combattuto con i capitolini che agguantano il pareggio con un libero di Gortat (111-111) a 13”, Gerald Wallace si ricorda di essere un giocatore ed è lui che segna il layup del sorpasso con 2” dalla fine, Wall si incarica dell’ultimo tiro ma niente da fare.

New York Knicks – Philadelphia 76ers 106-110
NYK: Anthony 28, Bargnani 20, Chandler 10 (14 rimb), Shumpert 19, Smith 14
PHI: Turner 34 (11 rimb), Young 19, Anderson 18, Carter-Williams 19 (12 rimb)

Italian Job: Bargnani 20 pt (6/7, 1/5, 5/6), 4 rimb, 5 perse,4 stop

E fanno 15 sconfitte su 22 partite casalinghe per i Knicks che anche stanotte hanno perso, stavolta per mano dei 76ers di Evan Turner (34 punti) e di Michael Carter-Williams (19+12+7); NY illude i suoi tifosi scappando sul +6 (90-84) dopo un 10-0 ad inizio 4° periodo, Philly risponde con 16.5 per il +5 (95-100), i Knicks arriveranno sul -2 (100-102) ma Theddy Young sparerà la tripla ammazza partita a 1’47”

Houston Rockets – Sacramento Kings 119-98
HOU: Parsons 19 (10 rimb), Howard 26 (13 rimb), Haden 24, Casspi 20 (12 rimb), Lin 13
SAC: Thompson 12, Thomas 20, Williams 22 (11 rimb), McLemore 11, Fredette 14

DeMarcus Cousins si infortuna alla caviglia e i Rockets non perdonano con i 50 punti del duo Howard-Harden; Huston va al riposo lungo sul +11 (55-44), Sacramento comincia il segnando subito nella ripresa ma nei successivi 4 possessi verrà fermata, Houston piazza un 10-0 e scappa sul +19 (65-46)

Milwaukee Bucks – Detroit Pistons 104-101
MIL: Ilyasova 12, Henson 12, Knight 16, Middleton 10, Butler 30
DET: Monroe 18, Drummond 11 (12 rimb), Jennigs 30, Stuckey 23

Italian Job: Datome DNP

Grazie a 54 punti (30 di Butler) della panchina i Bucks battono di misura i Pistons; a 1’38” dalla fine Brandon Knight realizza il tiro del +3 (104-101) da li in poi Milwaukee non riuscirà a chiuderla am Detroit non segnerà più con Stuckey che subirà ben 2 stoppate nel giro di 7”!

San Antonio Spurs – Oklahoma City Thunder 105-111
SAS: Duncan 14 (13 rimb), Belinelli 13, Parker 37, Ginobili 10, Diaw 14
OKC: Durant 36 (11 perse), Ibaka 14, Jackson 27

Italian Job: Belinelli 13 pt (5/6, 1/4 da 3), 2 rimb, 3 ass, 4 rec, 4 perse

Neanche i San Antonio Spurs di Tony Parker (37 punti) sono riusciti a fermare l’indemoniato Kevin Durant, 36 punti (12/22 dal campo e 11 perse!), e i suoi Thunder; a 2’26” dalla fine Parker porta sul -4 i suoi (96-100) ma KD non perdona, tripla e poi schiacciata di Ibaka e poi altra bomba, 8-2 per il +10 (98-108) a 68” dal termine. Da sottolineare la frattura ad un dito di Kawhi Leonard!

Phoenix Suns – Indiana Pacers 124-100
PHX: Tucker 13, Frye 10, Plumlee 11, Green 23, Dragic 21, Markie
IND: George 26, West 13, Hill 16

Crollano a Phoenix gli Indiana Pacers con i padroni di casa che mandano 6 giocatori in doppia-cifra a referto; match deciso dall’inizio di 2° quarto da parte dei Suns, bomba di Frye che lancia un 14-2 èer il +13 (44-31), Indiana non rientrerà più

Oggi, ore 16!!

Flavio

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B