Howard batte gli Spurs, colpo Washington!

Howard domina e decide il match con San Antonio, Warriors beffati da Wall, Memphis asfalta Portland, bene Pacers, Knicks e Pelicans con Anthony Davis.

 

 

 

Cleveland Cavaliers – New Orleans Pelicans 106-99
CLE: Zeller 13 (10 rimb), Irving 23, Waiters 21, Bennett 15
NOP: Amin8 12, Davis 30, Gordon 20, Roberts 12, Stiemsma 9 (11 rimb)

Un altra bella prestazione di Anthony Davis (30+7) aiuta i Pelicans a portare a casa la vittoria, sconfitti i Cavs di un Anthony Bennett alla sua prima vera prestazione da giocatore NBA (15+8); il match viene deciso negli ultimi 5’24” del 2° quarto, sul 44-40 i Cavaliers non troveranno più la via del canestro subendo un parziale di 16-0 col quale scapperanno sul +12 (44-65), mantenendo la doppia-cifra di vantaggio fino alla fine.

Detroit Pistons – Orlando Magic 103-87
DET: Smith 16, Monroe 8 (11 rimb), Drummond 13 (17 rimb), Jnnings 20, Stuckey 13, Singler 12
ORL: Harris 14, Afflalo 14, Nelson 11, Oladipo 19, Moore 10

Italian Job: Datome 2 pt (1/2), 1 rimb

Andre Drummond torna a giocare sui suoi livelli e Detroit supera senza difficoltà i Magic; la svolta arriva però dalle mani di Kyle Singler che, a 5’52” dalla sirena del 3° sul +6 Pistons, spara una tripla seguita da un layup dando vita ad un 9-0 col quale i padroni di casa andranno sul +15 (70-55).

New York Knicks – Boston Celtics 114-88
NYK: Anthony 24, Chandler 12 (13 rimb), Smith 17, Hardaway Jr. 16, Tyler 17
BOS: Green 14, Humphries 12, Bayless 10, Johnson 12

Italian Job: Bargnani DNP

Carmelo Anthony stavolta si tranquillizza chiudendo a referto con 24 punti ma New York vince la sua terza consecutiva battendo i Celtics; partita mai in discussione con i giocatori di Woodson avanti 31-17 dopo il 1° quarto e 63-37 all’intervallo con Melo autore di 17 dei suoi 24 finali.

Houston Rockets – San Antonio Spurs 97-90
HOU: Jomes 21, Howard 23 (16 rimb), Lin 18, Beverley 11
SAS: Belinelli 11, Duncan 12 (14 rimb), Diaw 22 (11 rimb), Parker 17

Italian Job: Belinelli 11 pt (4/5, 1/7 da 3), 2 ass, 1 rec, 1 persa

Senza James Harden (pollice) Dwight Howard si è caricato sulle spalle i Rockets portandoli al successo contro gli Spurs; grazie al nostro Beli San Antonio rimonta Houston portandosi da -10 a -2 (90-88) con ancora 2’ da giocare, Brooks sbaglia da 3 ma Howard vola e corregge l’errore schiacciando direttamente per il +4, Parker sbaglia e gli Spurs vanno di fallo sistematico sul centro, 0/2 dalla lunetta ma “Superman” sul 2° errore su lancia a canestro catturando un prezioso rimbalzo convertito poi da Lin per il 6 (94-88) a 48” dal termine.

Portland Trail Blazers – Memphis Grizzlies 81-98
POR: Batum 10, Aldridge 27 (16 rimb), Lopez 14, Lillard 16
MEM: Randolph 23 (10 rimb), Gasol 15, Lee 12, Conley 19, Miller 11

Quando Memphis concede meno di 100 punti vince quasi sempre (8-1 nelle ultime 9 giocate) e stanotte ha sbancato il Monda Center di Portland paralizzando i padroni di casa; i Grizzlies dominano il 1° tempo chiudendolo sul 46-61, nel 3° quarto gli ospiti non tolgono il piede dall’acceleratore volando sul +24 (53-77), Portland per la seconda gara consecutiva ha tirato sotto il 35% dal campo.

Golden State Warriors – Washington Wizards 85-88
GSW: Lee 11, Bogut 4 (14 rimb), Thompson 13, Curry 23
WAS: Nene 16, Ariza 9 (11 rimb), Gortat 8 (12 rimb), Wall 15, Wesbter 10

Secondo colpo esterno della note firmato Washington Wizards che battono idi misura i Warriors; uomo partita John Wall, sua la bomba a 1’28” dalla fine per il +3 (85-88) poi nessuna delle due riuscirà più a segnare con Golden State che si mangerà per 3 volte il canestro del pareggio (3 con Curry)!

Los Angeles Lakers – Indiana Pacers 92-104
LAL: Kelly 10, Johnson 7 (10 rimb), Gasol 21 (13 rimb), Meeks 21, Marshall 11 (13 ass), Young 12, Hill 10 (12 rimb)
IND: George 14, West 19, Hibbert 11 (10 rimb), Stephenson 15 (14 rimb), Hill 13, Granger 10

Agli Indiana Pacers basta il minimo sindacale per vincere a casa dei disastrati Lakers; dopo un primo tempo equilibrato chiuso sul 49-49, Indiana riesce sulla sirena del 3° a toccare il +10 con Paul George e scappa sula +12 (72-84) ad inizio 4°.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • tom

    la prossima stagione Bennett sarà il most improved player of the year. passerà da 1.0ppg a 25.00ppg + 12.00rpg secondo la profezione ultima della vergine maria di fatima prematurata con lo scappellamento a destra.

  • Doctor J

    Comunque a parte tutto Howard sembra stia lavorando parecchio sul suo gioco, ha messo su qualche movimento in post decente come stanotte quando con un paio di finte ha fatto saltare a vuoto due spurs tra i quali Duncan per poi schiacciare.

  • cips

    scusate ma Davis ha fatto 8 blk?

  • Magic

    NY, dispiace un po’ dirlo perché è un giocatore nostrano, gioca infinitamente meglio senza quel bradipo di Bargnani.
    Quintetto piccolo, la palla gira che è un piacere, si creano buoni tiri e si gioca con un altro entusiasmo.
    Martin ha otto anni in più e un fisico usurato a dir poco, ma vale dieci volte l’impatto del talentuoso Bargs.
    Senza l’italiano siamo molto più veloci in attacco ed efficaci in difesa. Incontrovertibile.

    Ottima partita di un ritrovato Tyson, di JR (in crescita promettente) e di Melo che non forza nulla, smazza assist, pigli i soliti rimbalzi in 28′ e da tre ha la mano rovente.

    Non dico che la stagione è svoltata, ci mancherebbe, ma almeno qualcosa si è mosso.

  • lilin

    bennet 15 punti?!!!

    magari si scopre che è un giocatore da play off, da febbraio si sveglia e inizia a giocare! ovvio scherzo però poverino mi fa piacere, speriamo riesca a fare lo step mentale per giocare nella lega..

    george e lillard decidono di sabotarmi il dunkest! grandi grazie!

    washington intanto arriva al 0.500 di vvittorie non male!

    davis sempre mostro

  • mav

    davis sta salendo di colpi come nessuno tra i giovani

  • michele

    rob, le tue gufate hanno fatto effetto, il calo dei blazers è davvero iniziato eheheheh….i thunder stanno prendendo il largo in testa alla WC trascinati dal futuro MVP

    portland 80 punti di cui 27 messi a segno da Aldridge…e meno male che avevano una panchina rigogliosa ( si scherza shaq eheheheeh).

    magic

    direi di aspettare qualche test più probante di celtics e lakers per dire che NY gioca meglio.

  • Magic

    Scaldiamo un po’ la mattinata:

    -L’idolo Paul George chiude con un lusinghiero 4/21 dal campo, e, più in generale, dopo una partenza lanciatissima si è sttestato su livelli sì più alti rispetto allo scorso anno, ma non stratosferici come molti qui credevano.
    Secondo me è un bel giocatore completo, atletico, ottimo difensore e attaccante di buon livello, però non da primissimi nella lega.
    Da top 10-15, non da top 5.

  • hanamichi sakuragi

    Paul Gasol i 20 +10 + inutili dell’nba odierna

  • Nitrorob

    Fate un articolo su Wall e lui vi vince contro i Warriors eheheh
    mitico!

    Portland le ultime 10 è 6-4, sarà un segnale o solo un periodo?

  • Nitrorob

    anche solo nominare la panchina di Portland è un crimine contro l’umanità, in confronto citare Vasco Rossi è una barzelletta ahahahahah

    scherzi a parte io è da inizio anno che dico che Portland con il quintetto che gioca 35 minuti di media prima o poi cala, è matematico!
    di gente per le rotazioni ne ha, il problema è vedere chi sono, per ora mi pare sia la panchina meno produttiva dell’nba!

    ma qui mi verrà in aiuto MP con delle Stats precise sulla panca di Portland!

    Anthony Dentone sempre meglio, ripeto, cambia squadra finchè puoi!

    intanto sale l’attesa per questa notte………..
    mi sono già preparato alla partita comprando birra e schifezze da mangiare ahahah

  • Nitrorob

    ah intanto il mitico Brooks dovrebbe essere stato preso come coach del team west!
    che Dio ci salvi!!
    io non so come vengono eletti, ma se fosse per meriti sarebbe proprio una baggianata!
    se OKC vince di sicuro non è grazie a lui! ma che hanno i paraocchi nell’NBA?
    bha…

  • michele

    Magic

    ogni volta che George stecca una partita stai sempre lì’ col fucile puntato, non è che ancora devi digerire l’eliminazione dell’anno scorso ( quando Indiana vinse nettamente nonostante il fattore campo avverso?) eheheheh

  • lilin

    magic

    beh george anche se quest anno non fosse nella top5 della lega non potremmo escludere che l anno prossimo migliori ancora vista la sua crescita costante.

    tecnicamente non gli manca nulla, deve solo affinare tutti i lati del gioco…a naso mi sembra uno che lavori duro quindi io tra 1 o 2 anni lo vedo nei primi 5

  • knuckle3

    magic

    paul george è di sicuro da top5, qualche partita storta ci può stare, l’avrà durant, l’avrà james e l’avrà pure george. mi pare una sparata a zero molto banale la tua.

  • shawn matrix

    Nitro, gli allenatori per l’all star sono quelli la cui squadra ha il record migliore nella rispettiva conference.
    L’unica eccezione è se hanno allenato già l’anno prima, in questo caso l’allenatore diventa quello con il secondo miglior record

  • gasp

    Bargnani è un equivoco tattico incredibile, si pensava che potesse allargare il campo con i suoi tiri da tre e diventare la seconda opzione offensiva dopo Melo, ma è molle, 3 volte su 4 fa schifo.

  • Magic

    Volevo solo sentire che vento tirava nel partito dei Georgiani:)…io lo reputo un tantino sopravvalutato (il sistema perfetto dei Pacers lo aiuta, fortunato lui), anche se è fortissimo indubbiamente, ma è soltanto un mio pensiero.

    È vero Michele, su George sono critico..:)ma per gusti personali, non per l’eliminazione dello scorso anno.
    E comunque riconosco che sia migliorato assai dallo scorso anno.

  • michele

    sì tranquillo Magic, ti ho stuzzicato un po’ sull’anno scorso…..su George la mia l’ho detta a inizio stagione, puo ‘tranquillamente essere considerato il primo violino di una contender…ma è indubbio che lui per indiana è meno importante di quanto Lebron e Durant lo sono per Miami e Okc deve ancora fare molta strada per arrivare a quel livello ( e non è detto che ci arrivi eh, soprattutto Durant quest’anno ha fatto uno step notevole).

  • brazzz

    a quanto la date che entro 2 anni il gelato è in italia?

  • Nitrorob

    cmq ridendo e scherzando gli Spurs contro le top della lega (le prime 7) sono 1-11
    non proprio il massimo della vita insomma!!!

  • Su George quoto l’analisi di Michele e aggiungo che adesso è già un top 10…a gusti anche top 5 volendo.

  • michele

    pochi commenti oggi comunque…la calma prima della tempesta ( domani)?

  • tom

    io voglio wall e cousins di nuovo insieme sai che figata.

  • Nitrorob

    ce la farà il nostro eroe a togliersi la scimmia di torno??
    certo che lo 0-7 degli ultimi anni si farà sentire!!
    nessuno dei 2 vorrà sfigurare
    ma io ho paura che se KD prende un’altra batosta ce lo ritroviamo il giorno dopo appicato al lampadario del cesso ahahahah

    io cmq ho già fatto il programma
    sveglia alle 4:50, alle 5 inizio a guardare la partita, alle 6:30 massimo 7 dovrei aver finito, il tutto per arrivare in tempo al lavoro e prepararmi alla tempesta, sopratutto per un eventuale sconfitta! ahahaha

  • troy hudson 88

    GEORGE top 5 in questo momento ..? non lo so.. gli preferisco sicuramente Durant,James e Paul; forse Melo e Westbrook ,non saprei Parker e Curry e Griffin,Aldridge e Harden non credo gli stiano tanto dietro.. senza contare Kobe,Rose e Rondo che sono infortunati da un bel po (soprattutto rose).. vediamo.. i playoff di quest’anno saranno un bel banco di prova x lui..

  • low profile

    Io non so se George sia un top 5, top 10, Maverick (top gun) o quello che volete voi, sta di fatto che siamo difronte ad uno dei rarissimi top player che fanno la differenza sui 2 lati del campo, e già solo per questo una bella fetta dei papabili viene squalificata, inoltre parliamo di un ragazzo non atterrato in una power house ma anzi in un team scarso che com’è come non è è diventato grande quando ha dato le redini in mano al nostro eroe, ergo anche la scusa del team fatto per lui decade. Leggo anche di conferme ai PO, bene stiamo parlando del terzo miglior giocatore della post season scorsa, quanti dei papabili si sono mai fregiati di un onore del genere? pochi, pochissimi. Ricapitolando tra i pochissimi 2way, franchise changer e con pedigree primaverile, adesso giocate ad indovina chi e vediamo quante teste rimangono in piedi.

    Io vorrei parlare di in giocatore che non si sta cagando nessuno perchè non mette numeri eccezionali, beh sono andato a controllare con Gasol in campo Mem ha un record di 13-6 senza 10-14, con Gasol in campo 103def senza 111, con Gasol in campo l’attacco di Mem assiste il 63% dei canestri senza il 52%
    Numeri eclatanti per gli amanti delle statistiche e movenze sublimi per gli amanti del gioco classico, ha tutto per essere l’idolo di chiunque e invece solo lamentele quando gli danno un premio sacrosanto

  • ILoveThisGame

    Come si fa a dire che George è un top 15?? e un top 5 senza discussione in questo momento, Paul meglio di George qualcuno mi da una motivazione valida? l’unica cosa della quale sono sicuro è che è dietro a KD e LBJ, con gli altri si può discutere, ma PG24 fa la differenza sia in attacco che in difesa come pochi quale altro difensore naturale può mettere i suoi punti e le sue triple??lui non domina le gare come LBJ se non gli entrano i tiri ma lo vuoi in campo per 38′ lo stesso per difesa rimbalzi ed assist, se dovessi scegliere da zero per costruire una squadra dopo LBJ prendo lui, non perchè e il 2 più forte come valori assoluti ma per i tanti modi che ha per avere impatto in una partita, se di PO ancora meglio come ha già dimostrato.

  • Iceman

    Pronostico secco per il big match?

  • ILoveThisGame

    Miami di 7 o meno

  • shaq4ever

    LP
    Io amo gasol, però è fuor di dubbio che l’anno scorso non fosse il miglior difensore, nemmeno tra i lunghi. È stato premiato per premiare la difesa della squadra (2º dietro indiana per punto concessi mi pare)
    Però come difensore non è niente di eccezionale (non paragonabile a noah, altro che adoro). In attacco però è fenomenale: siamo ai livelli del miglior gasol, più o meno, con forse addirittura più visione di gioco e sicuramente con più palle

  • shaq4ever

    Michele e nitro
    La panca di Portland è una delle peggiori, tolto mo williams rimane veramente poco

    E Minnesota nell’ultima contro ha avuto meno punti della panca del solo mo williams, e ho detto tutto.. Però la panca dei wolves è più completa, seppur decisamente niente di eccezionale

  • Michael Philips

    shaq4ever

    Il miglior gasol(2006-2010)è ben superiore al fratello, non scherziamo. E in difesa ricordo che gasoft per tre anni di fila fece a sportellate con Kg, poi Howard e poi di nuovo KG+Sheed. E nel 2010 fu immenso, un secondo violino perfetto come pochi altri.

    In difesa Marc sposta, ma non così tanto da vincere il premio di miglior difensore(noah tutta la vita). Diciamo che non intimidisce, ma tiene bene chiunque non sia super veloce.

    Come passatore non è superiore a Pau, che è sempre stato divino.

    In favore di Marc va detto che lui per ora ha sempre reso meglio nei playoffs rispetto alla rs, e che rispetto al fratello è sempre stato più tosto fisicamente.

    LP

    parli quasi con disprezzo degli amanti delle stats e poi mi inondi il commento con numeri vari e per cosa? Per motivare le tue opinioni? Smettila, le stats sono il male.

  • GOAT

    qual è il record di punti di un singolo giocatore contro lebron?

  • lilin

    quello di stanotte cred0

  • Michael Philips

    Intanto LeBron si prepara alla sfida con Durant usndo “toni di sfida”:

    “Individually, he(KD) can’t be stopped by any one-on-one player,” James said. “There’s nobody that can guard him one-on-one.”

    Oh ragazzi io ve l’ho detto che nessuno può marcarlo, quindi poi non venitemi a rompere le palle. (LeBron James)

    Cazzeggio a parte, credo che LeBron farà la sua gara mentre Durant farà di tutto per sfondargli il culo.

    Poi come tutti spero che, vista l’occasione, metta da parte l’autocontrollo e si metta a duellare con KD.

  • Michael Philips

    GOAT

    paul pierce nel 2006 ne mise 50(unico cinquantello incarriera) contro james che rispose con una quarantina di punti+tripla doppia, e anche ginobili una volta gli smazzò un quarantello abbondante niente male.

  • ILoveThisGame

    menomale che ce l’hai detto te MP che KD è (quasi)immarcabile, non se l’era data nessuno grazie

  • Iceman

    se non avessi un fottuto esame domani mattina,la nottata sarebbe riempita alla grande da telecomando,pop corn e coca(cola).
    Rabbia

  • gasp

    Vedi poi che che Thunder-Heat la giocano i panchinari…

  • GOAT

    ok, allora mi sa che non verrà aggiornato il record. Va bene tutto ma 50 contro questi heat in trasferta direi anche no.

  • low profile

    Shaq

    Noah è un difensore migliore, non sono così pazzo da negare il contrario ma Gasol era il cardine difensivo della miglior difesa l’anno scorso, per me gli estremi per il premio c’erano tutti, poi che in attacco sia poesia pura con me sfondi una porta aperta, 216cm di classe e intelligenza messi al servizio della squadra, lo adoro.

    Mp

    scegliere tra Pau e Marc per me è come scegliere tra mamma e papà, io la vedo così: fino al 2010 meglio Pau, da allora meglio Marc.
    Certo che in famiglia si son portati a casa Mondiali, anelli nba, medaglie olimpiche, europei, EuroCup, titoli ACB, ROY e DPOY, MVP dei mondiali, MVP degli europei, MVP dell’ACB.
    Vorrei capire cosa mangiano a Sant Boi de Llobragat.

    Le stats sono il male? spero sia l’adrenalina per stanotte, avere il cuore diviso in 2 ti fa stare male eh?

  • PistolPete

    Ho visto WAS-GSW è l’uomo partita non è stato il buon Wall ma Beal che a suon di triple li ha riportati sotto ed è stato a tratti immarcabile. Stanotte ho paura che KD farà 20 punti, ma anche ne facesse 40 non vincerà. Paul George da TOP 15??!!! Mah…. e’ funzionale e intelligente, ok non mette le stats ma non lo deve fare per vincere, vedremo ai playoff..

  • Michael Philips

    ILoveThisGame

    quelle erano parole di Lebron comunque, non mie…

    Qualcuno sta per guardare la gara?

  • Jurassic_Park

    Non capisco se sia Miami a difendere particolarmente bene o Oklahoma a fare schifo in attacco (non lo capisco davvero, non vedo una partita da metà novembre)

  • Michael Philips

    low profile

    il cuore diviso in due? Io spero che Lebron faccia il culo a Durant, altro che cuore diviso in due!

    Jurassic Park

    Cavolo è appena iniziata! Aspetta.

  • Jurassic_Park

    Siamo 15-2 e Oklahoma non ha ancora costruito un’azione credibile xD

  • Michael Philips

    Regalati a Durant due punti per un goal tending nonsense(la parabola del pallone procedeva sotto il ferro con zero possibilità di entrare…eh vabbè.)

    Per il resto Durant e Lebron rischiano di annullarsi totalmente lasciando la gara in mano a bosh, ibaka e gli altri.

    Miami sta difendendo come ha fatto raramente in questa stagione. Bosh offensivamente parlando, sta attraversando un periodo superbo.