I Gators abbracciano finalmente Chris Walker!

Florida sta girando alla grande, 8 vittorie consecutive, testa di serie #3 secondo AP e adesso potranno usufruire del talento dell’atteso freshman.

Periodo felice per i Florida Gators, oltre ad essere in grande forma dal punto di vista dei risultati, I Gators posso festeggiare anche il ritorno (ma sarebbe meglio dire l’arrivo) in squadra di Chris Walker.

Il giocatore è infatti un freshman, arrivato ai Gators ha saltato la prima parte di stagione per problemi accademici e nel frattempo l’NCAA lo aveva dichiarato non arruolabile per partite ufficiali. La motivazione? Quasi sempre la stessa, Walker e i suoi “seguaci” hanno ricevuto da due agenti e da altre 3 persone non meglio definite, benefici come telefoni, biglietti aerei, alloggi e abbigliamento.

“Sono grato a tutta l’università, di coach Donovan e ai miei compagni per il supporto che mi hanno dato, non vedo l’ora di aiutare la mia squadra” Queste le parole di Walker dopo l’ufficialità del suo reintegro. Il giocatore si impegnerà a donare i 270$ ricevuti dagli agenti ad un ente benefico oltre al servizio civile di 80 ore.

Passando al alato sportivo, Walker è un’ala grande di circa 2,10, molto atletico e legge bene la situazione in campo, dote che gli consente di essere un buon rimbalzista e stoppatore. Il ruolo di Walker in squadra dovrebbe essere marginale ma avere in panchina un giocatore cosi talentuoso può solo portare benefici.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • hatersgonnate

    Ciao Stefano, complimenti per gli articoli sulla NCAA.
    Volevo chiederti qualcosa in più su Aaron Gordon.
    Mi sembra se ne stia parlando poco ma penso sia molto interessante.
    Futuribile Griffin con un miglior jumper?
    Eleggibile al draft? Se si, in che posizione pensi lo scelgano?

  • S:Bei

    Gioca a Arizona, la squadra con il miglior record in NCAA, e il fatto che si parli più del suo compagno Nick Jhonson che di lui dovrebbe far capire molte cose…ok sono due ruoli diversi ma non sembra cosi decisivo come lo era Griffin..

    C’è molto da lavorare sulle mano, il tiro non è la sua specialità e il tiri liberi seguono a ruota.

    Stiamo parlando di una Mid-first round Pick…non credo da lottery ma neanche troppo verso la 25…

  • in your wais

    Senza per questo dire che gli atleti NCAA dovrebbero essere pagati chissà quanto, l’ipocrisia che gira attorno al College basketball, dove si fatturano milioni di dollari sulle spalle dei giocatori, senza che questi (ufficialmente…) ne vedano neanche la targa, è degna di cause migliori…

    A proposito di freshmen, ottimi segni di vita da Wiggins, reduce da due partite eccellenti…