James & Durant volano, Foye castiga i Clippers!

James e Durant sfiorano le triple-doppie ma vincono entrambi, Denver sulla sirena contro i Clippers, bene Brooklyn, Spurs mentre Knight uccide i Knicks!

 

 

 

Indiana Pacers – Orlando Magic 98-79
IND: George 15, Stephenson 15 (12 rimb), Granger 16, Scola 10, Watson 12
ORL: Harris 11, Vucevic 16 (13 rimb), Afflalo 20, Oladipo 6 (11 ass)

Indiana batte Orlando grazie all’ottimo contributo della panchina guidata da Danny Granger; i Magic si portano sul -2 (60-58) a 4’37” dalla sirena del 3° dopo un break di 17-3 dove i Pacers hanno sbagliato ben 9 tiri consecutivi, i padroni di casa si riprendono piazzando un parziale di 20-2 con 12 punti realizzati dalle riserve di coach Vogel, 86-64 e partita finita!

Washington Wizards – Portland Trail Blazers 100-90
WAS: Ariza 20, Nene 13, Gortat 6 (11 rimb), Beal 13, Wall 22, Searaphin 19
POR: Aldridge 20 (10 rimb), Batum 18, Lopez 12, Lillard 25

Per la prima volta dopo 5 anni i Washington Wizards tornano ad avere un record positivo (24-23) grazie alla vittoria interna contro i Trail Blazers; sotto di 8 (47-55) a 2’23” dall’intervallo, i capitolini guidati da Wall realizzano 9 punti consecutivi più i primi 2 della ripresa per il +3 (58-55) e non si guaderanno più indietro, decisivo il break di fine 3° quarto (8-0) per il +13 (82-69)!

Brooklyn Nets – Philadelphia 76ers 108-102
BKN: Pierce 25, Livingston 13, Williams 21, Teletovic 20
PHI: Young 17, Anderson 12, Carter-Williams 21, Wroten 18

Paul Pierce realizza 25 punti, Mirza Teletovic 20 con 5/9 da 3 e i Nets superano i 76ers; proprio del bosniaco è la gioca clou del match, sul +4 Brooklyn a 3’ dalla fine KG stoppa Carter-Williams, apre per Deron Williams che serve Teletovic per un gioco da 3 punti che vale il +7 (102-95) e la vittoria Nets!

Miami Heat – Detroit Pistons 102-96
MIA: James 24 (11 ass), Bosh 17, Wade 30 (10 rimb)
DET: Smith 12, Monroe 17 (11 rimb), Drummond 12 (12 rimb), Jennings 26, Stuckey 20

Italian Job: Datome DNP

LeBron James sfiora la tripla-doppia (24+8+11), Wade ne spara 30 a referto e gli Heat domano le torri dei Detroit Pistons; ad uccidere il match ci ha pensato Ray Allen, sua la tripla sulla sirena del 3° per il +4 (84-80) e sempre sua la tripla di apertura del 4° periodo seguita poi da un jumper di Wade per il +9 (89-80) Miami.

Milwaukee Bucks – New York Knicks 101-98
MIL: Middleton 19, Ilyasova 13, Snaders 8 (11 rimb), Knight 25, Antetounkmpo 15, Pachulia 12
NYK: Anthony 36, Chandler 7 (10 rimb), Smith 30

Italian Job: Bargnani DNP

Seconda vittoria nell’anno solare (su 17 partite) per i Milwaukee Bucks che battono i 66 punti del duo Anthony-Smith; uomo partita Brandon Knight che a 2” dalla sirena conclusiva spara la tripla del +3 (101-98) dopo che era stato Melo a pareggiare i conti sul 98-98, sempre il #7 di NY ci proverà ma niente overtime.

New Orleans Pelicans – San Antonio Spurs 95-102
NOP: Davis 17 (16 rimb), Ajinca 8 (10 rimb), Gordon 19, Rivers 10, Morrow 20
SAS: Duncan 21, Parker 32, Belinelli 13

Italian Job: Belinelli 13 pt (4/5, 0/2, 5/5), 3 rimb

San Antonio espugna in rimonta New Orleans grazie ai 32 di Tony Parker; Spurs sotto di 12 (82-70) ad inizio 4° quarto, Popovich chiama Time-Out ed uscito da questo San Antonio piazza un 12-0 in 3’ agguantando il pareggio con 5’48” da giocare. I Pelicans rimangono in partita ma si devono arrendere dopo un 6-0 (2 Parker, 4 Duncan) Spurs per il +8 (89-97) a 74” dal termine.

Oklahoma City Thunder – Memphis Grizzlies 86-77
OKC: Durant 31, Ibaka 21, Jackson 12
MEM: Randolph 13 (13 rimb), Gasol 13, Lee 11, Miller 11

Kevin Durant flirta con la tripla-doppia (31+8+8) e guida i Thunder in casa contro i Grizzlies; match deciso e chiuso in chiusura di 2° quarto, dal -1 al +15 Thunder grazie ad un break di 20-4. Durant 16 punti nei primi 24’, 10 dei 20 di break!

Dallas Mavericks – Cleveland Cavaliers 124-107
DAL: Nowitzki 23, Dalembert 18, Ellis 22, Wright 14, Harris 16
CLE: Deng 18, Thompson 17, Varejao 10, Jack 12, Irving 27, Bennett 11, Miles 10

Tutto facile per i Dallas Mavericks sui Cavaliers con il duo Nowitzki-Ellis reo di 45 punti, per Cleveland da sottolineare gli 11 punti ti Anthony Bennet; gli ospiti stanno in partita fino a metà terzo quarto sotto solo di 2 (66-64), poi i Mavs cambiano marcia 28-15 il parziale per il +15 a fine 3° quarto!

Denver Nuggets – Los Angeles Clippers 116-115
DEN: Chandler 14, Faried 28 (11 rimb), Hickson 17 (12 rimb), Foye 14, Lawson 27
LAC: Barnes 10, Griffin 36 (11 rimb), Jordan 19 (12 rimb), Crawford 19

Al Pepsi Center di Denver i Clippers devono arrendersi solo sulla sirena ad una prodezza di Randy Foye al suo primo winning-shot in carriera; a 6” dalla fine Matt Barnes porta avanti i suoi con la tripla del 113-115, rimessa Denver e sulla sirena da quasi centrocampo Foye castiga L.A!

Utah Jazz – Toronto Raptors 79-94
UTA: Williams 23, Kanter 10, Burks 20
TOR: Johnson 11 (11 rimb), Valanciunas 18, DeRozan 23, Salmons 13, Vasquez 12

Toronto vince senza difficoltà a casa dei Jazz col solito DeMar DeRozan; ai canandesi basta un 2° quarto da 31-17 per andare negli spogliatoi avanti di 11 (44-55) e non girarsi più.

Sacramento Kings – Chicago Bulls 99-70
SAC: Gay 14, Cousins 25 (16 rimb), Thomas 19
CHI: Butler 17, Snell 11, Gibson 11

Torna DeMarcus Cousins e Sacramento spazza via Chicago con il suo trio; i Kings guidano dall’inizio alla fine, a 7’40” dalla fine del 3° quarto Joakim Noah si fa espellere e da quel momento per DMC & Co sarà una passeggiata.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B