Harden sulla stagione, Kobe…e la barba!

La stella dei Rockets, intervistato a Sport Nation, ha parlato della stagione affrontando anche altri temi come il flopping e il rivale dei Lakers.

Dopo un inizio un po’ confuso gli Houston Rockets hanno iniziato ad ingranare, hanno vinto le ultime 3 partite e si trovano in quinta posizione ad Ovest con 32 vittorie e 17 sconfitte,a  sole 3.0 gare dal 2° posto assoluto in una Western Conference di ferro, James Harden (24 anni) ha giocato questa prima parte di stagione tra alti e bassi e adesso deve dare continuità alle sue prestazioni.

L’ex Oklahoma City recentemente è stato protagonista del nuovo spot Foot Locker insieme ad Anthony Davis (video sotto) e a Sport Nation ha dichiarato che sotto sotto: “Fare l’attore? Ci sto provando, questo è il mio 5° spot con Foot Locker e mi trovo sempre a mio agio!” poi si inizia a parlare di cose serie quando gli si chiede un’analisi di questi Rockets: “Bene stiamo giocando bene in questo momento, siamo stati perseguitati dagli infortuni e quindi contiamo  di recuperare i ragazzi infortunati e dare il nostro meglio dopo la pausa per l’All Star Game”.

Dalla squadra si è passati al singolo dove James ha parlato della sua stagione dandosi un voto: “Mi darei una B, ho lottato con diversi infortuni in questo inizio stagione, devo pensare a stare bene e se sto bene allora posso aiutare la squadra” e sulla sua (imbarazzante) difesa: “Infatti la B è dovuta anche a quello, spesso gioco partite dove sia in attacco e in difesa non aiuto la squadra e il mio compito è quello di portarla su un alto livello”.

Inevitabile su chi siano i rivali più ostici ad Ovest, Spurs o Thunder? Harden: “Oklahoma City! Sono due squadra fenomenali, San Antonio ha un gruppo solido e in campo eseguono alla perfezione, i Thunder con Westbrook e Durant a posto sono superlativi, è difficile vincere a casa loro” all’All Star Game il “Barba” partirà dalla panchina perché il posto in quintetto se lo è preso Kobe Bryant (34 anni): “È una motivazione per me per fare bene, diventare un migliore giocatore e uomo! Sono i fans che votano, lui è qui da molto tempo”

Sul flopping: “È parte del gioco” l’intervistatore chiede come reagirebbe in caso fosse lui vittima: “Devi essere determinato, non perdere la concentrazione e andare avanti” e infine sulla barba: “È quello che sono, sono anni che è  con me, tagliarla? Non ci penso!”

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B