NCAA Night Report (04/02/2014)

Florida non si ferma più, Duke sta tornando finalmente ai suoi alti livelli, bene Kansas e Kentucky con Cauley-Stein!

 

 

 

 

Florida (#3) – Missouri 68-58
FLA: Wilbekin 19, Frazier 14, Young 13, Yeguete 6, Parather 5, C.Walker 4, Hill 4, Finney-Smith 3, D.Walker
MIZZ: Brown 15, Clarkson 14, Rosburg 8, Williams 6, Clark 6, Jones 4, Ross 3, Criswell 2, Haith

Baylor – Kansas (#8) 52-69
BAY: Jefferson 14, Haslip 12, Gathers 9, Austin 6, O’Neale 3, Franklin 3, Chery 3, Prince 2
KU: Tharpe 22, Wiggins 14, Ellis 14 ( 10 rimb.), Black 6, Embiid 5, Selden 4, Traylor 4, Greene, Mason

Duke (#11) – Wake Forest 83-63
DUKE: Parker 21, Sulaimon 19, Dawkins 17, Hood 8, Cook 7, Thornton 3, Ojeleye 3, Jefferson 2, Plumlee 2, Hairston 1, Jones
WAKE: Thomas 14, Overton 12, Moto 10 ( 10 rimb.), Cavanaugh 9, Jones 9, McKie 6, Williams 3, Rountree, Washington

Tcu – Texas (#15) 54-59
TCU: Fields 16, Anderson 12, Parrish 10, Shepard 6, Gore 5, Price 5, Ray, Williams
TEX: Holmes 20 (16 rimb.), Ridley 12, Taylor 11, Holland 6, Walker 5, Lammert 2, Ibeh 2, Yancy 1, Croaker

Iowa (#17) – Ohio State 69-76
ISU: Gesell 16, Olaseni 14, Marble 10, White 8, Oglesby 5, Basabe 4, Woodbury 4, McCabe 4, Uthoff 2, Clemmons 2, Jok
OSU: Craft 17 ( 6 rub.), Ross 13, Williams 12, Smith 12, Scott 11, Thompson 9, McDonald 2, Loving, Della Valle

Kentucky (#18) – Ole Miss 80-64
UK: Cauley-Stein 18 ( 11 rimb., 6 stop.), Aa.Harrison 16, Randle 12, Young 10, Poythress 10, An.Harrison 9, Johnson 5 ( 4 stop.)
MISS: Henderson 16, Summers 11, White 11, Perez 9, Saiz 7, Coleby 4, Jones 2, Cox 2, Millinghaus 2, Joessar

Memphis (#24) – Rutgers 101-69
MEM: Nichols 18, Jackson 16, Dixon 15, Goodwin 13, Johnson 12, Crawford 12 ( 11 rimb.), Iverson 7, Woodson 3, King 2, Draper 2, Wilson 1, Pellom, McDowell
RUTG: Jack 12, Mack 9, Brown 9, Moore 8, Lewis 8, Campbell 6, Judge 5, Okoro 4, Etou, Zurich, Kone

Commento

Kansas fa tornare Baylor sulla terra, dopo l’importante successo contro Oklahoma State i Bears cadono abbastanza pesantemente contro Kansas, Tharpe con 22 punti è il top scorer di Kansas che sembra aver superato definitivamente un periodi di forma non eccellente. Si avvia verso l’uscita completa dal tunnel anche Duke che sta tornando sui suoi livelli standard dopo il piccolo sbandamento nella prima settimana del 2014 che li aveva portati nella parte finale della classifica nazionale. Ohio State è alla seconda vittoria consecutiva contro una squadra classificata, si candida ad un ritorno nella top 25 ma la squadra per tornare ai livelli della Final Four dello scorso anno ha ancora parecchio da lavorare, uno su tutti Amedeo Della Valle il quale alterna prestazioni da migliore in campo a prestazioni da 12° uomo. Florida festeggia l’esordio stagionale di Chris Walker( 4 punti, 2 rimbalzi e 2 stoppate in 7 minuti) con la 14° vittoria consecutiva, la posizione #1 del ranking non è più un miraggio. I Longhorns continuano il loro periodo d’oro battendo anche TCU, vittoria che arriva dopo 4 ottime prestazioni contro 4 squadre in classifica nazionale. Importante e decisiva la prestazione di Jonhatan Holmes con 22 punti e ben 16 rimbalzi.
Vittorie anche per Kentucky su Ole Miss e Memphis su Rutgers, con i primi che approfittano dei molti falli commessi dagli avversari e la maggior profondità di roster fa il resto. Per i Tigers immediato riscatto dopo la sconfitta contro Southern Methodist, ottimo Joe Jackosn con 16 punti e 8 assist, buona anche la partita di Kuran Iverson. Per Memphis ai tratta della seconda partita con 100 o più punti segnati negli ultimi 15 giorni.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • sgm

    A me Cauley-Stein convince poco…

  • Iceman

    Dai dai,Jabari ai celtics e nuovo paul pierce.